Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 IRC Intercontinental Rally Challenge

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: IRC Intercontinental Rally Challenge   Sab 26 Mar 2011 - 9:32

Calendario IRC 2011
01: Gennaio 18-22: Rally di Montecarlo (asfalto)
02: 14-16 aprile, Spagna: Rally delle Isole Canarie (asfalto)
03 13-15 May, France: Tour de Corse (Asphalt)
04 02-04 June, Ukraine: Prime Yalta Rally (Asphalt)
05 23-25 June, Belgium: Geko Ypres Rally (Asphalt)
06 14-16 July, Portugal: Sata Rallye Acores (Gravel)
07 04-06 August, Portugal: Rali Vinho Madeira (Asphalt)
08 26-28 August, Czech Republic: Barum Czech Rally Zlin (Asphalt)
09 09-11 September, Hungary: Mecsek Rallye (Asphalt)
10 22-24 September, Italy: Rallye Sanremo (Asphalt)
11 14-16 October, Scotland: RACMSA Rally of Scotland (Gravel)
12 03-05 November, Cyprus: Cyprus Rally (Asphalt/gravel)


Ultima modifica di Alex il Sab 26 Mar 2011 - 12:31, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Sab 26 Mar 2011 - 9:32

IRC Rally Monte Carlo - Il re è Bouffier, Basso da applausi
Il pilota Peugeot Bryan Bouffier vince il rally di Montecarlo, prima prova in programma dell'Intercontinental Rally Challenge. Secondo Freddy Loix (Skoda) e terzo Stephane Sarrazine (Peugeot). Decisivi per la Skoda gli errori del secondo giorno di speciali. Hanninen termina sesto, Basso decimo

22/01/2011
SS9, VINCE SARRAZIN, RECUPERA HANNINEN
Dopo i colpi di scena del giovedì ghiacciato a Montecarlo sembra tornare la calma. Stephane Sarrazin si aggiudica la nona speciale, la 29 km di Montauban S/Ouveze-Eygalayes. Il pilota Peugeot ha chiuso davanti al protagonista in negativo della seconda giornata di speciali, Juho Hanninen (+2"). Il campione in carica recupera qualcosa in generale portandosi a 2'14" dal leader Bouffier. Terzo tempo per la Peugeot di Guy Wilks. Rimane invariata la classifica generale: Bouffier leader seguito da Delecour a 39" e dalla Skoda di Freddy Loix (+51").

SS10, PRIMA VITTORIA PER VOUILLOZ, BASSO QUARTO!
Le Skoda tornano grandi e piazzano tre piloti ai primi tre posti. Vouilloz si aggiudica la decima speciale, la 23 km di Moulinet-La Bollene Vesubie. Freddy Loix termina la sua prova a un secondo dal francese affiancato praticamente dal campione in carica Juho Hanninen (che sicuramente starà ripensando alla giornata di ieri). Quarto posto per uno strepitoso Giandomenico Basso. L'italiano rompe il dominio Skoda piazzando la sua Peugeot 207. Il leader della generale Bouffier strappa il sesto tempo di speciale mantenendo in generale 48" di vantaggio su Freddy Loix.

SS11, MERAVIGLIA BASSO!
E' un pomeriggio da ricordare quello di Giandomenico Basso. Il pilota Peugeot dopo il quarto posto nella SS9 vince l’undicesima speciale, la 18km di Lantosque-Luceram. Basso di mette alle spalle le due Skoda di Vouilloz e Loix. Quarto tempo per il leader della generale Bouffier che resta davanti a Loix con un vantaggio di 47". Terzo posto in generale per il francese della Peugeot Delecour. Quarto, a quasi un minuto e mezzo da Bouffier, Guy Wilks. Giandomenico Basso grazie alla vittoria della speciale ritorna in undicesima posizione e chiude alla fine al nono posto recuperando ancora nelle ultime due speciale vinte a mani basse da Stephane Sarrazin, che si aggiudica la Bollene-Vesubie e Lantosque-Luceram) nonostante un problema al cambio.

SS12, ZAMPATA SARRAZIN, BASSO QUARTO
Il francese della Peugeot Sthepane Sarrazin vola nella penultima speciale, la 23 km Moulinet-La Bollene Vesubie, e strappa il terzo posto in generale a 18 km dalla conclusione del rally di Montecarlo. Juho Hanninen continua nella sua rincorsa ma il ritardo dal leader della corsa Bouffier rimane altissimo, di quasi due minuti. Il finalndese della Skoda termina la penultima speciale con il secondo tempo. Vouilloz è terzo, sempre su Skoda. Ancora una performance super per Giandomenico Basso che chiude con il quarto tempo salendo al decimo posto in generale. Perde una posizione il pilota della Peugeot Guy Wilks, adesso quinto davanti ad Hanninen

SS13, VINCE SARRAZIN MA IL RE DEL CENTENARIO E' BRYAN BOUFFIER
Stephane Sarrazin termina in bellezza il suo splendido rally di Montecarlo. Il francese vince l'ultima speciale in programma assicurandosi così il terzo posto finale. Bryan Bouffier si aggiudica il rally del centenario, il primo appuntamento dell'Intercontinental Rally CHallenge. Il pilota della Peugeot ha saputo amministrare con grande freddezza il primo posto strappato giovedì nelle strade ghiacciate di Montecarlo regalanto al suo team il primo successo sulla corazzata Skoda (protagonista di un rally di Montecarlo al limite del disastro). Freddy Loix resiste in seconda posizione con la sua Skoda. Quarto posto per il "debuttante" Peugeot team Uk Guy Wilks protagonista di una tre giorni più che positiva. Il campione in carica Juho Hanninen, principale vittima delle scelte errate Skoda nel secondo giorno di speciali, termina il suo primo appuntamento da numero uno al sesto posto dietro alla Peugeot di Francois Delecour. Nono posto per l'arrabbiatissim o Jan Kopecky mentre Giandomenico Basso mantiene la decima posizione finale.

Classifica finale
1. Bryan Bouffier (Peugeot 207 S2000) 3.32'55"6
2. Freddy Loix (Škoda Fabia S2000) +32"5
3. Stéphane Sarrazin (Peugeot 207 S2000) +51"9
4. Guy Wilks (Peugeot 207 S2000) +1'19"7
5. François Delecour (Peugeot 207 S2000) +1'22"4
6. Juho Hänninen (Škoda Fabia S2000) +1'29"3
7. Petter Solberg (Peugeot 207 S2000) +3'45"9
8. Nicolas Vouilloz (Škoda Fabia S2000) +4'47"8
9. Jan Kopecký (Škoda Fabia S2000) +7'45"9
10. Giandomenico Basso (Peugeot 207 S2000) +8'46"0
(it.eurosport.yahoo.com)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Mer 30 Mar 2011 - 9:25

Basso ha firmato per la Proton
Il programma dell'italiano prevede la partecipazione a sei gare su asfalto

Dopo essere rimasto tagliato fuori dai piani tricolori dell'Abarth, Giandomenico Basso si è consolato trovando un accordo con la Proton per disputare sei prove su asfalto dell'Intercontinental Rally Challenge al volante della Satria Neo S2000.
Il programma del 37enne italiano prenderà il via dal Rally delle Canarie fissato per il mese prossimo, nel quale andrà ad affiancare P.G. Andersson all'interno della squadra ufficiale della Casa malese. In ogni caso Basso ha già avuto modo di testare la vettura, dicendosi soddisfatto dopo la prima presa di contatto.
"Dopo aver provato la macchina in Italia ho sentito due cose: la prima è che la Satria ha un buon poteziale e la seconda è il calore della squadra. Per questo sono convinto di poter lavorare bene con il team ufficiale Proton" ha spiegato Basso.
"Sappiamo che ci aspetta molto lavoro per rendere la nostra vettura all'altezza di competere con i primi, ma siamo molto esaltati all'idea di cominciare questa nuova avventura insieme" ha concluso.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Gio 31 Mar 2011 - 17:55

Il Rally di Scozia viene anticipato di una settimana
C'erano stati problemi per reclutare personale volontario per le date prestabilite

Gli organizzatori dell'Intercontinental Rally Challenge hanno annunciato oggi che il Rally di Scozia, penultimo appuntamento della stagione 2011, è stato anticipato di una settimana rispetto alla data che era stata prevista in un primo momento.
Originariamente la gara era stata fissata per i giorni compresi tra il 14 ed il 16 ottobre, ma ora è stata spostata tra il 7 ed il 9 dello stesso mese. Alla base di questa scelta c'è stata un'importante carenza di personale volontario per la data prestabilita, che invece si sarebbe reso disponibile nel weekend precedente.
"Eravamo alla ricerca di una soluzione che potesse venire incontro agli organizzatori locali e questo cambio di data mette tutti d'accordo" ha spiegato Geraldine Filiol di Eurosport. "Questo non creerà troppi problemi ad Eurosport per la messa in onda dell'evento, inoltre consentirà ai team di avere più tempo per spostarsi alla volta di Cipro, che sarà la sede dell'ultima gara"
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 15 Apr 2011 - 15:26

Canarie, PS1: Wilks comincia alla grande
Il pilota della Peugeot precede di un soffio la Skoda di Hanninen

15 aprile 2011
Il Rally delle Isole Canarie, secondo appuntamento stagionale dell'Intercontinental Rally Challenge, si apre nel segno di Guy Wilks e della Peugeot. Il pilota britannico ha condotto la sua 207 S2000 al successo nella prima prova speciale.
Sul breve tracciato ricavato all'interno di un kartodromo, Wilks ha realizzato un tempo di 1'23"2, precedendo di mezzo secondo la Skoda Fabia S2000 del campione in carica Juho Hanninen. Terza piazza poi per la Peugeot del tedesco Thierry Neuville, il cui distacco è ancora inferiore al secondo.
Bryan Bouffier e Jan Kopecky completano poi la top five, mentre Giandomenico Basso inizia la sua avventura con la Proton piazzando la Satria Neo S2000 in decima posizione. E' andata peggio al compagno di squadra PG Andersson, finito nelle retrovie a causa di un testacoda.

Classifica dopo la PS1 (primi dieci)
1. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) 1'23"2
2. Juho Hänninen/Mikko Markkula (Škoda Fabia S2000) +0"5
3. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) +0"8
4. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +1"1
5. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +1"2
6. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Škoda Fabia S2000) +1"3
7. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +1"9
8. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +2"2
9. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +2"5
10. Giandomenico Basso/Mitia Dotta (PROTON Satria Neo S2000) +3"3
(omnicorse.it)


Ultima modifica di Alex il Ven 15 Apr 2011 - 15:34, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 15 Apr 2011 - 15:27

Canarie, PS2: Kopecky si porta al comando
Il pilota della Skoda guida con 1"3 nei confronti del sorprendente Neuville

15 aprile 2011
La leadership nel Rally delle Canarie di Guy Wilks è durata solo lo spazio della prova spettacolo. Quando si è cominciato a fare sul serio, con i 24,57 km dello stage "Santa Lucia", è stato Jan Kopecky ad imporre la sua legge.
Il pilota ceco ha fatto segnare il miglior tempo della speciale ed ha portato la sua Skoda Fabia S2000 al comando della classifica generale, che ora comanda con un vantaggio di appena 1"3 sul sorprendente Thierry Neuville, autore del terzo tempo sulla PS2.
Risale in terza piazza Freddy Loix, autore del secondo miglior passaggio sulla PS2, che si va quindi ad inserire davanti all'altra Skoda Fabia S2000 del campione in carica Juho Hanninen. Scivola al quinto posto invece il precedente battistrada Guy Wilks.
Si mantiene all'interno della top ten anche Giandomenico Basso, sempre decimo con la sua Proton Satria Neo S2000. Il ritardo del pilota italiano dal battistrada però è già di oltre mezzo minuto.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 15 Apr 2011 - 15:28

Canarie, PS3: Neuville si avvicina a Kopecky
Ora il pilota della Skoda comando solo di 0"4 nei suoi confronti

15 aprile 2011
L'inizio del Rally delle Canarie sembra avere un qualcosa di paradossale: dopo le prime tre prove speciali il conteggio delle vittorie parziali è di 2-1 per la Peugeot, sono le Skoda a fare da padrone al termine del primo giro della prima tappa.
Al comando infatti c'è la Fabia S2000 di Jan Kopecky, con il pilota ceco bravissimo a gestire nella PS3 il margine che aveva saputo costruirsi con il miglior tempo nella PS2. Ma non è tutto perchè in terza e quarta posizione ci sono le altre due Skoda di Juho Hanninen e Freddy Loix.
Tra di loro si è inserita poi la Peugeot di Thierry Neuville, che ha ridotto il suo gap dalla testa della corsa ad appena 0"4. E qui c'è l'altra curiosità di giornata perchè la 207 S2000 del pilota tedesco non è quella che ha vinto le due speciali.
Questo onore è toccato a Guy Wilks, autore del miglior tempo nella PS3, ma attualmente solo al quinto posto nella classifica generale della corsa, nella quale è staccato di oltre 10" da Kopecky.

Classifica dopo la PS3 (primi dieci)
1. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) 23'54"9
2. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) +0"4
3. Juho Hänninen/Mikko Markkula (Škoda Fabia S2000) +1"8
4. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +2"5
5. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +10"4
6. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Škoda Fabia S2000) +17"1
7. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +18"8
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +23"7
9. Giandomenico Basso/Mitia Dotta (PROTON Satria Neo S2000) +41"1
10. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +44"9
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 15 Apr 2011 - 18:27

Canarie, PS4: stesso tempo per Kopecky e Neuville
Grande lotta al vertice con i primi cinque sempre racchiusi in circa 10"

15 aprile 2011
Jan Kopecky ha provato a reagire immediatamente al tentativo d'attacco che gli è stato portato da Thierry Neuville, che comunque almeno in queste prime fasi non ne vuole sapere di arrendersi. La lotta per la leadership del Rally delle Canarie infatti si infiamma sempre di più, con entrambi i protagonisti accreditati dello stesso tempo nella PS4: il migliore!
Un situazione che comunque consente al portacolori della Skoda di mantenere il suo vantaggio di 0"4 nei confronti di quello della Peugeot. I tempi, in ogni caso, sono tutti molto vicini, visto che i piloti ripetevano nuovamente il passaggio sulla speciale da 1,5 km ricavata all'interno di un kartodromo.
Non a caso, i primi cinque continuano a rimanere compresi nello spazio di poco più di dieci secondi, con le due Skoda Fabia S2000 del campione in carica Juho Hanninen e di Freddy Loix rispettivamente in terza e quarta posizione, tallonate della Peugeot di Guy Wilks.

Classifica dopo la PS4 (primi dieci)
1. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) 25'17"8
2. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) +0"4
3. Juho Hänninen/Mikko Markkula (Škoda Fabia S2000) +2"7
4. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +3"4
5. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +10"6
6. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Škoda Fabia S2000) +18"8
7. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +19"9
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +25"6
9. Giandomenico Basso/Mitia Dotta (PROTON Satria Neo S2000) +43.6s
10. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +45"6
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Sab 16 Apr 2011 - 7:19

Canarie, PS6: Hanninen accorcia il gruppo di testa
Comanda sempre Kopecky, ma i primi quattro sono racchiusi in appena 4"2

15 aprile 2011
La quinta e la sesta prova speciale del Rally delle Canarie sembra aver ristretto la lotta per la vittoria solo a quattro piloti, con Guy Wilks che ha salutato il gruppetto di testa accumulando parecchio ritardo e vedendo lievitare il suo gap totale a 28"8.
Davanti a lui però la gara è più aperta che mai con ben quattro vetture racchiuse nello spazio di appena 4"2. Davanti a tutti c'è sempre la Skoda Fabia S2000 di Jan Kopecky, ma a stringere la morsa sul leader ci ha pensato Juho Hanninen, centrando la sua prima vittoria di speciale sulla PS6.
Un successo parziale che però non gli è bastato per migliorare la sua quarta posizione. Impresa riuscita invece a Freddy Loix, che con il secondo tempo nello stage ha portato la sua Fabia S2000 al secondo posto, scavalcando Thierry Neuville, che si è approcciato alla nebbiolina incontrata nel tratto cronometrato con grande prudenza.
Più indietro rimangono tutti decisamente più staccati, con il leader del campionato Bryan Bouffier che per ora non riesce a fare meglio del settimo posto con la sua Peugeot, staccato di oltre mezzo minuto e alle spalle anche dell'altra Skoda di Andreas Mikkelsen.

Classifica dopo la PS6
1. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) 47'37"9
2. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +3"1
3. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) +4"1
4. Juho Hänninen/Mikko Markkula (Škoda Fabia S2000) +4"2
5. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +28"8
6. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Škoda Fabia S2000) +30"3
7. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +31"0
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +50"6
9. Giandomenico Basso/Mitia Dotta (PROTON Satria Neo S2000) +1'21"1
10. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +1'24"3
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Sab 16 Apr 2011 - 7:20

Canarie, PS8: Kopecky leader a fine tappa
L'ultima speciale di giornata è stata annullata per motivi di sicurezza

16 aprile 2011
Il Rally delle Isole Canarie prevedeva lo svolgimento di due prove speciali notturne, ma i piloti hanno potuto percorrerne solamente una. Per motivi di sicurezza, la direzione gara ha infatti annullato la PS8: sul percorso c'è stato un eccessivo afflusso di pubblico, con tanto di auto parcheggiate in posizioni pericolose. Per questo, per non correre rischi, la speciale è stata cancellata.
Detto questo, quindi, la classifica rimane quella della settima speciale, con il ceco Jan Kopecky che va a chiudere la prima tappa al comando, con un vantaggio di 5"7 nei confronti della Peugeot 207 S2000 di Thierry Neuville, risalito al secondo posto con la vittoria nella PS7.
Ma Freddy Loix non ha perso solo la seconda piazza con la sua Skoda, cedendo anche la terza posizione all'altra Fabia S2000 del campione in carica Juho Hanninen. I primi quattro comunque rimangono racchiusi nello spazio di meno di 10".
Perde definitivamente contatto con i primi invece Guy Wilks, che scivola al settimo posto, subendo il sorpasso di Andreas Mikkelsen e del leader del campionato Bryan Bouffier, che ha ancora a portata di mano la top five.

Classifica dopo la PS8 (primi dieci)
1. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) 55'56"3
2. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) +5"7
3. Juho Hänninen/Mikko Markkula (Škoda Fabia S2000) +8"6
4. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +9"0
5. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Škoda Fabia S2000) +37"6
6. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +38"6
7. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +40"7
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +1'03"8
9. Giandomenico Basso/Mitia Dotta (PROTON Satria Neo S2000) +1'31"7
10. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +1'40"3
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Sab 16 Apr 2011 - 9:33

Canarie, PS9: Neuville balza in testa
Il pilota della Peugeot ha scavalcato Kopecky, ma attenzione alla rimonta di Hanninen

16 aprile 2011
La seconda tappa del Rally delle Canarie comincia alla grande per Thierry Neuville, che ha realizzato un tempone nella PS9, recuperando la bellezza di 6"6 nei confronti di Jan Kopecky e portando quindi la sua Peugeot 207 S2000 al comando della classifica generale della corsa.
Attenzione però, perchè il miglior tempo assoluto sui 23,42 km dello stage "San Mateo" lo ha fatto segnare il campione in carica Juho Hanninen, andando a ridurre sensibilmente il suo gap dalla leadership: ora infatti c'è appena 1"0 a separarlo da Neuville.
Rimane nella scia però anche Freddy Loix, il cui gap dalla testa della corsa è di appena 4"1. Perde nuovamente terreno invece il leader del campionato Bryan Bouffier, di nuovo settimo dopo essere statao scavalcato dall'altra Peugeot di Guy Wilks.

Classifica dopo la PS9 (primi otto)
1. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) 1.09'57"7
2. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +0"9
3. Juho Hänninen/Mikko Markkula (Škoda Fabia S2000) +1"0
4. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +5"1
5. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Škoda Fabia S2000) +38"8
6. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +39"9
7. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +44"5
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +1'19"4
(omnicorse.it)


Ultima modifica di Alex il Sab 16 Apr 2011 - 9:34, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Sab 16 Apr 2011 - 9:34

Canarie, PS10: Hanninen nuovo leader della corsa
In un solo colpo il pilota della Skoda è riuscito a scavalcare sia Kopecky che Neuville

16 aprile 2011
Doppio salto in avanti per Juho Hanninen, che in un solo colpo è riuscito a portarsi dalla terza alla prima posizione del Rally delle Canarie. Il campione in carica si è imposto anche nella PS10 con la sua Skoda Fabia S2000, precedendo di appena 0"2 il compagno Jan Kopecky.
Questo risicatissimo margine gli è bastato però per saltare davanti al pilota ceco, anche se per appena un decimo. Perde terreno invece l'ex leader Thierry Neuville, che probabilmente aveva chiesto troppo alle gomme della sua Peugeot 207 S2000 nella speciale precedente e ne ha pagato lo scotto in questa, scendendo terzo a 4"6.
Freddy Loix continua a mantenere la sua quarta posizione, che comunque gli potrebbe valere la nuova leadership della classifica del campionato, mentre dietro di lui risale al quinto posto Guy Wilks, che è riuscito a liberarsi anche della Skoda di Andreas Mikkelsen.

Classifica dopo la PS10 (primi dieci)
1. Juho Hänninen/Mikko Markkula (Škoda Fabia S2000) 1.18'23"3
2. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +0"1
3. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) +4"6
4. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +7"2
5. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +39"3
6. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Škoda Fabia S2000) +40"4
7. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +48"5
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +1'27"3
9. Giandomenico Basso/Mitia Dotta (PROTON Satria Neo S2000) +2'02"3
10. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +2'04"5
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Sab 16 Apr 2011 - 12:08

Canarie, PS11: volata finale tra Hanninen e Kopecky
Le due Skoda entrano nell'ultima speciale separate da appena 3"9

16 aprile 2011
Juho Hanninen ha provato ad incrementare la sua leadership nel Rally delle Canarie. Il campione in carica ha centrato il terzo successo di speciale consecutivo sulla PS11, dunque tra poco entrerà nell'ultima prova speciale con un margine di 3"9, che comunque non lo mette al riparo da eventuali errori, nei confronti della Skoda Fabia S2000 gemella di Jan Kopecky.
Con soli 13 km di prova cronometrata, rimane difficile ipotizzare che possa rientrare nella lotta anche Thierry Neuville, staccato di 6"6, che comunque si appresta ad andare a raccogliere un meritato terzo posto, tenendo alto l'onore della Peugeot ed evitando la tripletta della Skoda ai danni di Freddy Loix.
Da seguire anche la lotta per il quinto posto, con Guy Wilks e Andreas Mikkelsen che entreranno nell'ultima speciale separati da appena 3". Il leader della classifica Bryan Bouffier, sembra invece rassegnato a chiudere in settima piazza.

Classifica dopo la PS11 (primi dieci)
1. Juho Hänninen/Mikko Markkula (Škoda Fabia S2000) 1.32'12"8
2. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +3"9
3. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) +6"6
4. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +12"5
5. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +46"9
6. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Škoda Fabia S2000) +49"9
7. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +57"7
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +1'44"3
9. Giandomenico Basso/Mitia Dotta (PROTON Satria Neo S2000) +2'26"2
10. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +2'28"4
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Sab 16 Apr 2011 - 13:20

Primo centro su asfalto per Hanninen alle Canarie!
Doppietta Skoda con Kopecky secondo davanti al sorprendente Neuville

16 aprile 2011
Nell'ultima prova speciale Juho Hanninen ha giocato in difesa, facendo segnare un secondo tempo che però gli è bastato per portare a casa il successo nel Rally delle Canarie, secondo appuntamento stagionale dell'Intercontinental Rally Challenge. Un successo che però è storico per il finlandese della Skoda, in quanto si tratta del suo primo centro su asfalto.
Il campione in carica è stato bravissimo a cercare il feeling con la sua Fabia S2000 nella prima giornata, rimanendo comunque agganciato al trenino di testa. Nella seconda tappa però è andato all'attacco con decisione, imponendosi in tre delle quattro prove speciali disputate oggi e chiudendo alla fine con un margine di appena 1"5 nei confronti della vettura gemella di Jan Kopecky.
Il pilota ceco era stato il mattatore della prima giornata, ma nella seconda non è riuscito a reggere il passo impresso dal compagno di squadra e alla fine si è dovuto accontentare della piazza d'onore, davanti al sorprendente Thierry Neuville, terzo con la sua Peugeot 207 S2000 con tanto di una vittoria di speciale.
Segue poi l'altra Skoda Fabia S2000 di Freddy Loix, rimasto agganciato al trenino di testa per tutta la gara, ma senza dare mai la sensazione di poter lottare concretamente per la vittoria. Un piazzamento che comunque gli basta per soffiare di un punto la leadership del campionato a Bryan Bouffier, solo settimo dopo la vittoria di Montecarlo.
Davanti all'alfiere della Peugeot si è consumato un bellissimo duello per la quinta piazza, nel quale alla fine l'ha spuntata Guy Wilks su Andreas Mikkelsen. Il pilota britannico ha concluso la sua gara lontano dai primi, nonostante fosse partito a razzo, vincendo due delle prime tre speciali. Due punticini li porta a casa anche Giandomenico Basso, nono al traguardo all'esordio con la Proton Satria Neo S2000.

Classifica finale (primi dieci)
1. Juho Hänninen/Mikko Markkula (Škoda Fabia S2000) 1.40'38"1
2. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +1"5
3. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) +8"2
4. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +16"7
5. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +48"3
6. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Škoda Fabia S2000) +55"6
7. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +1'00"6
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +1'49"8
9. Giandomenico Basso/Mitia Dotta (PROTON Satria Neo S2000) +2'37"8
10. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +2'38"2
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Dom 24 Apr 2011 - 19:19

Thierry Neuville vince il Colin McRae Trophy

Thierry Neuville ha vinto il Colin McRae IRC Flat Out Trophy dopo la sua impressionante rincorsa al terzo posto compiuta lo scorso weekend al Rally delle Isole Canarie. Neuville, 22 anni, è stato scelto come vincitore da una giuria composta dal padre di Colin McRae, Jimmy, Jean-Pierre Nicolas, il direttore generale del campionato, e Gilbert Roy, il direttore editoriale di Eurosport.
"Sono molto felice di ricevere questo premio", ha detto il belga, al via con una Peugeot 207 Super 2000. "Colin era un idolo per me. Il mio obiettivo era di raggiungere il podio in questa gara, visto che ho mostrato un buon ritmo per tutto il week-end".
Nicolas, che gli ha consegnato il premio, ha dichiarato: "Thierry è stata la rivelazione di questo round e credo che questo sia l'inizio di un grande futuro agonistico per lui, dopo aver combattuto ad alto livello per tutto il fine settimana".
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Mar 26 Apr 2011 - 17:16

Cinque gare con una Peugeot per Pierre Campana
Il pilota proveniente dalla Corsica guiderà una vettura gestita dal Power Car Team

Power Car Team ha deciso di raddoppiare il proprio impegno nell'Intercontinental Rally Challenge. La squadra scledense, che partecipa già alla serie con il piacentino Massimiliano Settembrini, ha infatti definito un importante accordo con il management del pilota francese della Corsica Pierre Campana, per disputare cinque appuntamenti della importante serie internazionale parallela al Campionato del Mondo.
Il programma inizierà la seconda metà del mese di maggio prossimo, dal 20 al 22, con il Rally Tour de Corse, in Corsica (terza prova della serie), quindi gara di casa per il pilota, che avrà a disposizione una delle Peugeot 207 Super 2000 della squadra, aggiornata con le ultime omologazioni attuate dal costruttore francese.
Pierre Campana, come consuetudine sarà affiancato da Sabrina De Castelli e la notizia della sua imminente scesa in campo nell’IRC è attesa con grande curiosità in quanto il valore del giovane è già conosciuto in ambito internazionale, grazie alle performance fornite con vetture a due ruote motrici, anche in Italia.
Con la Peugeot 207, Campana ha già corso in alcune occasioni sia in Italia che in Francia, raggiungendo risultati di valore assoluto, confermando quindi le proprie capacità tecniche, quelle che non mancherà di ribadire anche in questo importante impegno.
Ne è sicuro anche Fabio Munaretto, Team Principal di Power Car Team: “Abbiamo creato qusto programma per Pierre Campana di comune accordo con il management del pilota, Quadra Sports, con cui vi è un forte rapporto di stima reciproca. Campana ha già fatto notizia prima di avviare il programma, segno che il giovane è molto seguito dagli addetti ai lavori, per questo ci impegneremo al massimo per fargli raggiungere quei risultati cui aspira e che ovviamente tutti si aspettano. Le qualità le ha, non si scoprono adesso, sicuramente il Campionato IRC è il palcoscenico migliore per tirarle fuori ed affermarsi”.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Gio 5 Mag 2011 - 15:13

Albertini pronto a fare il suo debutto con la Mégane RS
Riscontri positivi dai test svolti in vista del Tour de Corse

5 maggio 2011
Mancano pochi giorni al via del 54° Rally Tour de Corse (11/14 maggio 2011), gara valevole per l’Intercontinental Rally Challenge. Sulle difficili prove speciali della Corsica, sarà al via anche la coppia Stefano Albertini – Simone Scattolin, al debutto con la nuova Renault Mégane RS N4 del team Gima Autosport.
Per il forte 24enne pilota bresciano il Tour de Corse è il primo appuntamento del programma internazionale che vede come obiettivo la conquista del Campionato 2WD Cup, inserito nell’IRC. L’idea di partecipare all’Intercontinental Rally Challenge è nata quest’inverno grazie all’appoggio di Renault Italia, Pirelli e ACI-CSAI, che hanno voluto così premiare la vittoria nel Campionato Italiano Junior 2010. Per Albertini si apre dunque un’importante opportunità per mettersi in luce a livello europeo, correndo nei più blasonati rally su asfalto del Vecchio Continente.
Visto l’importante impegno richiesto dal programma, il team Gima Autosport ha voluto preparare al meglio questo debutto internazionale svolgendo una lunga sessione di test nell’entroterra ligure, con lo scopo di trovare le giuste regolazioni all’assetto e al motore della nuova vettura.
In questa sorta di shakedown il team alessandrino è stato supportato dagli ingegneri francesi di Renault Sport che hanno messo a punto il kit della Coupé gruppo N e dai tecnici della Pirelli, che fornirà i nuovi pneumatici da 18” per la trazione anteriore francese.
Al termine dell’intensa giornata di test Albertini ha così commentato: “Sono molto soddisfatto del lavoro che siamo riusciti a svolgere assieme agli ingegneri e ai ragazzi del team, tutti molto motivati da questa nuova sfida. La vettura ha reagito bene alle regolazioni e posso dire di cominciare a conoscerla. Penso che la Mégane abbia un grosso potenziale, mi sono abituato abbastanza rapidamente al motore turbo e al cambio di serie, anche se in gara sarà un po’ diverso. Mi sarebbe piaciuto effettuare un rally prima del Tour de Corse ma il tempo non lo ha permesso e dunque scoprirò solo in Corsica se sarò competitivo nei confronti dei tanti rivali dell’IRC”.
Il programma di Albertini proseguirà con le altre cinque gare su asfalto dell’Intercontinental Rally Challenge a cui parteciperà, sempre al volante della Mégane, con la possibilità di rivederlo anche in qualche gara del Campionato Italiano sulla Clio con la quale ha vinto la classe R3C al recente Rally 1000 Miglia.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Gio 12 Mag 2011 - 9:35

Mikkelsen a caccia di punti in Corsica
Il pilota della Skoda vuole rifarsi dopo il ko della Sardegna nel TRT

Come un pirata dei mari alla ricerca del tesoro, Andreas Mikkelsen lascia la Sardegna, dove ha corso nel TRT lo scorso weekend, con destinazione Corsica, pronto ad accumulare punti nel terzo round dell’IRC, il Tour de Corse, questa volta al volante della Fabia S2000 dei colori Škoda UK Motorsport.
In Sardegna, Mikkelsen aveva partecipato al Rally Costa Smeralda con la Fabia S2000 dello Škoda Rally Team Italia, dando prova di grande performance prima di dover abbandonare la gara, a causa di un danno al fondo vettura lungo la speciale quattro.
In Corsica, rally su asfalto famoso per le sue strade strette e tortuose caratterizzate da asfalto molto abrasivo, Andreas guiderà una Fabia S2000 diversa rispetto a quella utilizzata in Sardegna lo scorso weekend. Il ventunenne norvegese della Škoda, da quest’anno pilota del FIA Institute Young Driver Excellence Academy, conosce bene l’isola, avendo preso parte al Tour de Corse nel 2007 e nel 2008 ed avendo anche vinto la Ronde De La Giraglia, gara test effettuata con la Škoda UK Motorsport ai primi di marzo. Tuttavia, le speciali di questa edizione del Tour de Corse saranno tutte nuove per Andreas e molto diverse dai percorsi già affrontati nel passato sull’isola.
"Mi piace molto gareggiare in Corsica – dice Andreas Mikkelsen – questa sarà la mia quarta volta nell’isola ma non credo di aver mai corso le speciali in programma questo weekend, per cui sarà un po’ come una nuova avventura per me. Le edizioni a cui avevo partecipato nel 2007 e 2008 si sono svolte in un’area diversa dell’isola mentre la Ronde De La Giraglia si correva nell’estremo nord della Corsica. Sarà una sfida interessante non solo perché si correrà su strade diverse, ma anche perché sarà una gara molto più complessa e tecnica rispetto alle Canarie, con grip molto alto e strade stette e tortuose. Sono sicuro che sarà un round difficile un po’ per tutti, ma la Škoda si adatta molto bene a questo tipo di speciali e noi cercheremo di finire nei punti anche questa volta”.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 13 Mag 2011 - 9:42

Corsica, PS1: Neuville prende il comando
Il pilota della Peugeot ha preceduto di appena 0"7 la Skoda di Kopecky sulla prima speciale

12 maggio 2011
Thierry Neuville sembra deciso a dimostrare che grandi prestazioni messe in mostra al Rally delle Canarie non sono state solo un caso ed ha iniziato alla grande il Tour De Corse, terzo appuntamento stagionale dell'Intercontinental Rally Challenge.
Il pilota belga è risultato infatti il più veloce lungo i 27,53 km della prima prova speciale, nella quale con la sua Peugeot 207 S2000 ha preceduto di appena 0"7 la Skoda Fabia S2000 di Jan Kopecky. Interessante però anche il terzo tempo fatto segnare dall'altra Skoda di Andreas Mikkelsen.
Quarto tempo per il vincitore del Rally di Montecarlo, Bryan Bouffier. Il francese ha detto chiaramente di puntare alla vittoria qui in Corsica, ma nel corso del primo tratto cronometrato la sua Peugeot ha avuto qualche problemino di troppo allo sterzo che lo ha rallentato.
La top five è poi completata dall'altra 207 di Guy Wilks, che sarebbe potuto essere decisamente più in alto in classifica (chissà, magari anche primo) se non si fosse reso protagonista di un testacoda dopo circa un terzo della prova.

Classifica dopo la PS1 (primi dieci)
1. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) 16'10"3
2. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +0"7
3. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Skoda Fabia S2000) +2"7
4. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +3"9
5. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +9"7
6. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +11"2
7. Pierre Campana/Sabrina de Castelli (Peugeot 207 S2000) +13"2
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +18"0
9. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +23"0
10. Julien Maurin/Olivier Ural (M-Sport Ford Fiesta S2000) +42"3
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 13 Mag 2011 - 9:43

Corsica, PS2: Neuville allunga su Kopecky
Più indietro intanto Bouffier sale terzo e Loix scavalca Wilks per la quinta piazza

12 maggio 2011
Lo scorso anno Thierry Neuville ha maturato tanta esperienza nell'Intercontinental Rally Challenge e nel 2011 il 22enne belga ne sta traendo decisamente profitto. Dopo l'ottimo terzo posto conquistato alle isole Canarie, quest'oggi si è imposto di forza nelle prime due speciali del Tour de Corse.
Dopo essersi costruito un margine minimo su Jan Kopecky nella PS1, sul secondo tratto cronometrato ha spinto al limite la sua Peugeot 207 S2000, estendendo il suo vantaggio ad 8"9 nei confronti del portacolori della Skoda.
Al terzo posto è salito invece Bryan Bouffier che, una volta risolti i problemi allo sterzo della sua Peugeot, è riuscito ad avere la meglio nei confronti di Andreas Mikkelsen. Discorso simile per Freddy Loix, risalito al quinto posto ai danni di Guy Wilks dopo aver sostituito la sospensione che lo aveva infastidito sulla PS1.

Classifica dopo la PS2 (primi dieci)
1. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) 32'08"3
2. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +8"9
3. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +12"4
4. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Skoda Fabia S2000) +13"8
5. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +19"2
6. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +19"6
7. Pierre Campana/Sabrina de Castelli (Peugeot 207 S2000) +25"0
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +39"6
9. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +54"6
10. Julien Maurin/Olivier Ural (M-Sport Ford Fiesta S2000) +1'19"5
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 13 Mag 2011 - 9:43

Corsica, PS3: Wilks e Bouffier in rimonta
Testacoda per Neuville che mantiene la leadership tallonato dalle altre due Peugeot

13 maggio 2011
La terza prova speciale del Tour de Corse cambia decisamente fisionomia alla classifica: ora ci sono ben tre Peugeot 207 S2000, con il leader Thierry Neuville che però ha disperso buona parte del margine costruito nella giornata di ieri a causa di un testacoda.
Dietro di lui si sono avvicinate decisamente le vetture gemelle di Bryan Bouffier e del britannico Guy Wilks. E' stato proprio quest'ultimo a realizzare il miglior tempo lungo i primi 25 km cronometrati della giornata, risalendo in un solo colpo dalla sesta fino alla terza piazza.
Al momento però il suo distacco da Neuville rimane comunque di 6"7. Il 22enne belga, che ha accusato anche un leggero problema ai freni, dovrà invece guardarsi le spalle con grande attenzione da Bouffier. Il vincitore del Rally di Montecarlo è infatti rientrato ad appena 1"4 da lui.
Quarta e quinta piazza poi per le due Skoda Fabia S2000 di Jan Kopecky, sceso dalla seconda posizione, e di Andreas Mikkelsen, i cui distacchi comunque rimangono ancora inferiori ai 10" rispetto al battistrada. Più staccato invece Freddy Loix.

Classifica dopo la PS3 (primi dieci)
1. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) 47'31"4
2. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +1"4
3. Guy Wilks/Phil Pugh (Peugeot 207 S2000) +6"3
4. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +7"8
5. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Skoda Fabia S2000) +8"7
6. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +14"6
7. Pierre Campana/Sabrina de Castelli (Peugeot 207 S2000) +21"8
8. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +1'10"4
9. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +1'16"4
10. Julien Maurin/Olivier Ural (M-Sport Ford Fiesta S2000) +1'31"7
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 13 Mag 2011 - 10:10

Corsica, PS4: Bouffier nuovo leader della corsa
Il francese ha vinto la speciale ed ha scavalcato di 4"2 Neuville. Wilks finisce già ko

13 maggio 2011
Cambia padrone la vetta della classifica del Tour de Corse: grazie al miglior tempo realizzato nella PS4, Bryan Bouffier si è infatti portato al comando delle operazioni, riuscendo a scavalcare di 4"2 l'altra Peugeot 207 S2000 del belga Thierry Neuville, che aveva comandato nelle prime tre speciali.
Brutte notizie anche per Guy Wilks, finito fuori strada in un tratto piuttosto veloce: fortunatamente a farne le spese è stata solamente la sua Peugeot, mentre lui ed il navigatore Phil Pugh sono usciti illesi dall'abitacolo. La loro corsa però sembra essere finita.
In virtù di questo al terzo posto è risalito Jan Kopecky, anche se al momento il pilota ceco della Skoda non sembra poter reggere il passo dei primi due. Non a caso il ritardo della sua Fabia S2000 nei confronti di Bouffier è già di quasi 20". Dietro di lui completano la top five Andreas Mikkelsen e Freddy Loix.

Classifica dopo la PS4 (primi dieci)
1. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +1.03'05"6
2. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) +4"2
3. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +19"6
4. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Skoda Fabia S2000) +19"9
5. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +25"0
6. Pierre Campana/Sabrina de Castelli (Peugeot 207 S2000) +37"0
7. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +1'49"9
8. Julien Maurin/Olivier Ural (M-Sport Ford Fiesta S2000) +1'55"3
9. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +1'58"1
10. Jean-Mathieu Leandri/Pierre-Marien Leonardi (Peugeot 207 S2000) +2'34"3
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 13 Mag 2011 - 11:33

Corsica, PS5: controsorpasso di Neuville
Bouffier ha patito una foratura ed è precipitato al sesto posto, staccato di un minuto

13 maggio 2011
Nuovo avvicendamento al vertice del Tour de Corse, arrivato a metà della seconda giornata di gara con la PS5. Il più veloce lungo i 15,28 km dello stage Taverna Pont de Castirla è stato Jan Kopecky, ma a prendere le redini della corsa è stato nuovamente Thierry Neuville.
Il pilota belga ha potuto approfittare della foratura della posteriore sinistra avvenuta sulla Peugeot 207 S2000 dell'ex battistrada Bryan Bouffier, costata circa 1' al pilota francese, che quindi ora è precipitato al sesto posto. Neuville comunque ha chiuso con un tempo vicino a quello della Skoda di Kopecky, sulla quale ha mantenuto 15"8 di margine.
Al terzo posto dunque risale Andreas Mikkelsen, che continua a tenere a bada l'altra Fabia S2000 di Freddy Loix. Anche l'idolo locale Pierre Campana può approfittare però delle disavventure di Bouffier, portando la sua Peugeot 207 S2000 all'interno della top five.

Classifica dopo la PS5 (primi dieci)
1. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) 1.12'19"6
2. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +15"8
3. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Skoda Fabia S2000) +18"5
4. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +23"4
5. Pierre Campana/Sabrina de Castelli (Peugeot 207 S2000) +38"6
6. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +1'00"4
7. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +2'05"0
8. Julien Maurin/Olivier Ural (M-Sport Ford Fiesta S2000) +2'07"1
9. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +2'09"7
10. Jean-Mathieu Leandri/Pierre-Marien Leonardi (Peugeot 207 S2000) +2'58"2
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Ven 13 Mag 2011 - 15:31

Corsica, PS6: Ari Vatanen finisce in ospedale
L'ex campione del mondo ha sbattuto mentre guidava la vettura numero 0: prova cancellata

13 maggio 2011
Gli spettatori attendevano l'arrivo delle vetture per la PS6 del Tour de Corse, ma purtroppo gli organizzatori sono stati costretti a cancellare questa speciale a causa di un incidente avvenuto alla vettura numero 0, cioè una di quelle che fanno da apripista.
Al volante di questa c'era l'ex campione del mondo Ari Vatanen, navigato per l'occasione dal figlio Max. Pare che l'incidente sia stato piuttosto cruento e mentre Max se l'è cavata solo con un grosso spavento, il vecchio Ari è stato portato via in elicottero per effettuare gli accertamenti di rito in ospadale.
Gli organizzatori hanno detto tuttavia che il viaggio verso l'ospedale è stato organizzato solamente a scopo precauzionale, in quanto il pilota finlandese, che era stato anche lo sfidante di Jean Todt nella corsa alla presidenza della FIA, lamentava solo un forte dolore alla schiena, ma che non dovrebbero esserci conseguenze gravi neanche per lui.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   Sab 14 Mag 2011 - 7:27

Corsica, PS7: Neuville tenta l'allungo su Kopecky
Il belga vince la speciale e porta a 17"4 il suo vantaggio sul portacolori della Skoda
13 maggio 2011
L'annullamento della PS6, dovuto all'incidente di cui si è reso protagonista Ari Vatanen mentre guidava la vettura apripista (il finlandese è stato portato all'ospedale di Bastia, ma pare solo a scopo precuazionale), non sembra aver rovinato troppo i piani di Thierry Neuville.
Il pilota belga della Peugeot ha continuato la caccia al suo primo successo nell'Intercontinental Rally Challenge facendo segnare il miglior tempo lungo la PS7 (terza affermazione in sei prove disputate per lui) e quindi ha aumentato il suo vantaggio nei confronti della Skoda di Jan Kopecky, che ora paga 17"4.
Più indietro intanto si scalda anche la lotta per la terza posizione della classifica generale, con Freddy Loix che si è riportato a poco meno di 2" da Andreas Mikkelsen. Il veterano sarà sicuramente un osso duro da contenere per il norvegese, che oltretutto predilige i fondi sterrati.
Buona anche la prestazione del pilota di casa Pierre Campana, autore del quarto tempo assoluto nella speciale, grazie al quale ha mantenuto praticamente intatto il vantaggio che aveva sul suo inseguitore Bryan Bouffier.

Classifica dopo la PS7 (primi dieci)
1. Thierry Neuville/Nicolas Gilsoul (Peugeot 207 S2000) 1.37'16"4
2. Jan Kopecký/Petr Starý (Škoda Fabia S2000) +17"4
3. Andreas Mikkelsen/Ola Fløene (Skoda Fabia S2000) +23"5
4. Freddy Loix/Frédéric Miclotte (Škoda Fabia S2000) +26"1
5. Pierre Campana/Sabrina de Castelli (Peugeot 207 S2000) +42"2
6. Bryan Bouffier/Xavier Panseri (Peugeot 207 S2000) +1'06"9
7. Toni Gardemeister/Tapio Suominen (Škoda Fabia S2000) +2'25"6
8. Bruno Magalhães/Paulo Grave (Peugeot 207 S2000) +2'26"8
9. Julien Maurin/Olivier Ural (M-Sport Ford Fiesta S2000) +2'27"4
10. Jean-Mathieu Leandri/Pierre-Marien Leonardi (Peugeot 207 S2000) +3'26"2
(omnicorse.it)

Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: IRC Intercontinental Rally Challenge   

Tornare in alto Andare in basso
 
IRC Intercontinental Rally Challenge
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» RALLY DELLA LAGUNA VENETA
» Perchè la 124 spider da rally??
» DR350 RALLY
» 7° Rally Legend San Marino - foto
» Video su mondiali rally '72 -> '75

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: Rally 2011-
Andare verso: