Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011   Sab 30 Apr 2011 - 16:27

Lorenzo si aspetta una gara molto aperta e combattuta
I primi quatto piloti della griglia di partenza possono tutti ambire alla vittoria

Quello che lega Jorge Lorenzo al tracciato di Estoril sembra essere un feeling veramente particolare. Su questa pista il campione del mondo in carica ha centrato la sua prima vittoria in MotoGp nel 2008, ripetendosi poi nel 2009 e nel 2010.
- Oggi comunque lo spagnolo non è stato da meno, andando a conquistare la prima pole position del suo 2011 al termine di una qualifica molto tirata. Nonostante questa bella gioia, Jorge però domani si aspetta una gara molto combattuta.
- "Qui ho fatto quattro pole position e ho vinto tre volte, ma sempre dovendo affrontare grandi difficoltà e dando sempre il massimo" ha detto il portacolori della Yamaha al parco chiuso. "Oggi la realtà è che i tempi sono tutti molto vicini. Ci sono tanti piloti che vanno forte e che possono puntare alla vittoria. Penso che quella di domani sarà una gara spettacolare. Difficile per noi, ma bella per gli spettatori".

omnicorse


Ultima modifica di alfa il Sab 30 Apr 2011 - 16:31, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011   Sab 30 Apr 2011 - 16:28

Pedrosa teme il dolore alla spalla operata
Lo spagnolo sa bene che la tenuta fisica sarà fondamentale per la sua gara

Come Jorge Lorenzo, anche Dani Pedrosa pensa che la gara di Estoril potrebbe essere molto combattuta, visti i distacchi minimi che separano i protagonisti delle prime posizioni. Lo spagnolo è soddisfatto della sua prima fila, ma sa bene che l'esito della sua domenica dipenderà molto anche dalla reazione del suo fisico allo sforzo della gara.
- "Conquistare la prima fila è sempre importante e sono molto soddisfatto del tempo che sono riuscito a realizzare. Fino ad ora abbiamo lavorato bene, ma bisognerà fare attenzione a Simoncelli che sta andando molto bene, e anche Lorenzo che qui è sempre andato forte. Siamo tutti molto vicini, quindi domani è importante rimanere concentrati. A livello fisico cercherò di fare il massimo possibile: ovviamente soffrirò un pò per il male alla spalla, ma spero di fare bene" ha detto ai microfoni di Italia 1.

omnicorse


Ultima modifica di alfa il Sab 30 Apr 2011 - 16:31, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011   Sab 30 Apr 2011 - 16:30

Simoncelli deluso per la pole sfumata per un soffio
Marco però è molto soddisfatto del bilanciamento della sua moto in vista di domani

Quello che arriva al parco chiuso di Estoril dopo le qualifiche è un Marco Simoncelli deluso, ma allo stesso tempo soddisfatto. La delusione ovviamente è legata alla pole position sfumata per un soffio a causa di una caduta, dopo che "SuperSic" era stato davanti per tutto il turno.
- Tuttavia, volendo guardare al bicchiere mezzo pieno, il pilota del team Gresini si può consolare perchè comunque prenderà il via in prima fila e perchè la sua Honda RC212V sembra veramente in palla in vista della gara di domani.
- "Mi scoccia parecchio perchè sono stato davanti praticamente in tutti i turni, comprese le prove ufficiali di oggi. Speravo chiaramente di fare la pole e ci stavo anche riuscendo: peccato!" ha detto Simoncelli commentando la caduta.
- "In ogni caso sono contento perchè a livello di passo mi sembra che siamo messi molto bene. Oggi abbiamo fatto anche qualche modifica alla moto che ci ha fatto risolvere i problemi di grip che avevamo con le gomme usate. Adesso vediamo cosa succede domani".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011   Sab 30 Apr 2011 - 19:46

Lorenzo e Simoncelli infiammano la sala stampa
Botta e risposta molto acceso tra i due sullo stile di guida aggressivo di "SuperSic"

Non fosse stato già scaldato abbastanza dai botta e risposta tra Casey Stoner e Valentino Rossi, il weekend di Estoril ha vissuto nuovamente dei momenti di tensione nella conferenza stampa che ha seguito le prove ufficiali della classe regina. Questa volta i protagonisti sono stati però Marco Simoncelli e Jorge Lorenzo.
- A "SuperSic" è stato chiesto di commentare alcune dichiarazioni fatte da Jorge, che lo aveva accusato di essere troppo aggressivo in certe occasioni, come ad esempio lo scorso anno a Valencia.
- La risposta dell'italiano però non è stata esattamente diplomatica: "Mi sembra un esempio sbagliato, a Valencia ero davanti io, ho conservato la tuta con i segni della sua gomma. E poi parla lui, che in 250 ne ha fatte di cotte e di crude, venendo anche squalificato dopo aver steso De Angelis".
- Il campione del mondo però non aveva alcuna intenzione di farsi prendere in giro ed ha preso la parola, replicando con fermezza al collega: "Dico solo che se va tutto liscio va bene, ma che se ci sarà un altro contatto tra di noi sarà un problema!".
- A questo punto Simoncelli ha provato a stemperare gli animi con una battuta: "Allora vorrà dire che mi arresteranno!". Peccato solo che le risate dei giornalisti abbiano fatto imbestialire ancora di più lo spagnolo: "Cosa ridete? Noi piloti ci giochiamo le pelle in pista e voi ridete?" ha detto apostrofando i presenti in sala stampa.
- Insomma, il clima sembra veramente incandescente. Speriamo solo che non renda troppo nervosa la gara di domani...

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011   Sab 30 Apr 2011 - 19:49

Valentino lamenta carenza di grip all'anteriore
L'obiettivo di oggi era la seconda fila, invece Vale si è dovuto accontentare della terza

In una giornata dalle condizioni più variabili rispetto a venerdì i due piloti del Ducati Marlboro Team hanno faticato più del previsto a trovare la messa a punto migliore per le qualifiche del Gran Premio del Portogallo.
- Il terzo turno di prove libere, su pista prevalentemente umida, è stato positivo per entrambi, con Hayden terzo e Rossi quarto, mentre, la sessione pomeridiana, asciutta ma con la pista più sporca, ha visto l’italiano chiudere nono e l’americano tredicesimo.
- Valentino Rossi: “Sono un po’ deluso della mia prestazione di oggi perché mi aspettavo di fare il quinto o sesto tempo e la seconda fila, quello era il target. Sfortunatamente invece ho fatto più fatica del previsto, non sono riuscito a guidare come ieri e non ho potuto lottare per una posizione che ci avrebbe fatto più contenti. Ho sofferto un po’ le condizioni della pista, anche se comunque ovviamente erano uguali per tutti. Non avevo sufficiente “grip”, soprattutto sul davanti, e stiamo cercando di capire perché. Per domani dobbiamo quindi provare a migliorare qualcosa nell’assetto dell’anteriore per aumentare il feeling e cercare di fare comunque una buona gara. Credo che il passo ottimale sarà intorno al 1’37"5 e riuscire ad arrivare a 1’37" “alto” mi farebbe già contento, ma per farlo dovremmo trovare qualcosa. Non mi pongo la questione di una eventuale gara bagnata perché se è vero che magari potremmo divertirci di più, correre sull’asciutto può darci la possibilità di capire più cose, quindi in realtà entrambe le opzioni vanno bene”.
- Nicky Hayden: “Ieri pensavo di aver fatto un passo in avanti per cui il tredicesimo tempo mi lascia molto deluso, anche considerando la terza posizione di stamattina, che suonava molto meglio: avevamo usato le “slick” nonostante la pista fosse umida a chiazze e riuscivamo a girare bene. Nel pomeriggio era asciutta, a parte un paio di punti, ma decisamente più sporca e fredda, cosa che non ci ha aiutato con le gomme. Per qualche motivo non siamo riusciti a far lavorare bene la prima anteriore che abbiamo montato e lì abbiamo perso un po’ di tempo. Inoltre, cercando di migliorare l’assetto per far curvare meglio la moto, abbiamo fatto un tentativo un po’ estremo e abbiamo perso la strada. Chiaramente domani dobbiamo far meglio e provare comunque a fare una buona gara

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011   Dom 1 Mag 2011 - 13:05

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011   Dom 1 Mag 2011 - 13:07

PEDROSA VINCE IN PORTOGALLO
Lorenzo e Stoner a podio, Rossi quinto

Dani Pedrosa ha vinto il GP del Portogallo, sul tracciato dell'Estoril. Dopo una gara sempre in scia a Lorenzo (Yamaha), lo spagnolo della Honda ha rotto gli indugi con un bel sorpasso nel finale, relegando così il connazionale sul secondo gradino del podio. Terzo Stoner (Honda), mentre Dovizioso (Honda) conquista il quarto posto, beffando Rossi (Ducati, 5°) con una volata al fotofinish. Caduto nel primo giro Simoncelli (Honda).
- Dopo le scintille in qualifica, la rivalità tra Lorenzo e Simoncelli non trova la benzina per infiammarsi nel GP del Portogallo. Al semafore verde è il poleman Lorenzo trovare lo spunto buono per restare davanti a tutti, mentre Pedrosa beffa Simoncelli scattando meglio e precedendolo alla prima curva. Marco prova a tenere dietro Stoner, ma per la foga i due prendono un brutta imbarcata in apertura di gas. E' bravo Rossi a cercare una traiettoria interna, recuperando subito posizioni importanti e infilando anche Dovizioso.
- Non finisce il primo giro che le gomme fredde tradiscono proprio Simoncelli e Barbera, entrambi disarcionati dalla moto con un devastante high side, che lascia i piloti doloranti a terra, ma è più una "botta morale". Si guida sulle uova con Hayden, Spies e Bautista protagonisti di svariori fuori traiettoria e dritti, mentre scivola anche Abraham. Lorenzo quindi è al comando con Pedrosa francobollato al codone della Yamaha M1. Lo spagnolo della Honda martella una serie giri veloci che alzano il ritmo della gara, ma non trova - o meglio non cerca - il guizzo per passare il connazionale.
- Stoner, staccato di 2 secondi e mezzo, cerca di ricucire il distacco dai due davanti, mentre Rossi in quarta posizione (ma già a oltre 7 secondi), si deve guardare le spalle da Dovizioso che lo segue come un ombra. E cavalcano coraggiosi a centro gruppo i due della Yamaha Tech3, rispettivamente 6° e 7°, seguiti da Aoyama. Intanto Hayden e Spies regalano brividi in una lotta tutta a stelle e strisce. Con Ben che non sembra essere a posto con la moto, sbaglia tanto e alla fine cade. Metà gara con Lorenzo e Pedrosa che girano con tempi fotocopia, e Capirossi in lotta per l'undicesima piazza con Elias. Praticamente la retrovia, visto che il dolorante Bautista è tredicesimo nonché ultimo pilota in pista. Soffre Pedrosa che in rettilineo fa stretching a 300 km/h, scrollando il braccio appena operato, ma non molla un metro a Lorenzo. 4 giri dalla fine e Pedrosa rompe gli indugi, passando Jorge in staccata. L'impressione è che Lorenzo sottovaluti il potenziale di Dani, che riesce a prendere metri preziosi per una mini-fuga furibonda. La Yamaha però rallenta e Lorenzo fatica a tenere le traiettorie. Pedrosa vince davanti a Lorenzo e Stoner, mentre Dovizioso vince la volata al fotofinish su Rossi, che chiude quinto.

sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011   Lun 2 Mag 2011 - 5:51

ROSSI: "UN PICCOLO PASSO AVANTI"
"Dovi mi ha fatto fare tutta la fatica"

Valentino Rossi è contento del 5° posto ottenuto nel GP del Portogallo, nonostante la beffa firmata Honda sotto la bandiera a scacchi: "E' stata una bella gara ed è il massimo che potevo fare. Ho tenuto un passo molto costante. Peccato che Dovizioso mi ha fatto fare fatica per 28 giri e solo alla fine mi ha passato... è stato un buono stratega", scherza il numero 46. "Mi manca ancora un 15% di forza, ma finalmente ho fatto una gara guidando bene".
- La valutazione della gara di Valentino inizia con una battuta: "A parte quel bastar... di Dovizioso è andato tutto bene! Scherzo naturalmente, sono e siamo molto contenti del risultato. Quarto era meglio, perché quinto l'avevo già fatto, ma è stata una bella gara. E' il massimo che potevo fare per adesso. Andrea ha giocato con me e le Honda vanno molto forte, anche se in frenata riuscivo a difendermi".
- Divertente anche la replica di Dovizioso: "In effetti non avevo una grande strategia e Rossi andava molto forte. Sono stato impiccato dietro di lui per tutta la gara e solo alla fine ho trovato un varco per passare... non l'avevo preparato molto come sorpasso!".
- Quindi una bella lotta tra i due italiani, che soddisfa Valentino anche sul piano della resa fisica: "C'è stato un passo avanti con la Ducati, ma soprattutto per ora è il mio fisico che sta rispondendo bene. Sono riuscito a guidare al massimo per tutta la gara, come non succedeva dallo scorso anno... mi manca ancora un 15% di forza, ma ci saremo per Le Mans o appena dopo".
- Intanto lunedì le MotoGP scenderanno nuovamente in pista all'Estoril per i test ufficiali. Occasione importantissima per Rossi e la Ducati: "Proveremo un po' di cose. C'è tanto da fare perché non siamo pronti per stare davanti con i più veloci. Cosa ci manca? Un telaio!", sorride il campione di Tavullia ricordando che la GP11 ha una struttura con motore portante che funziona da elemento ciclistico stressato.
- Valentino torna nel suo celebre ruolo di "Dottore" è precisa: "Stiamo cercando di avere una moto con un maggior feeling sull'anteriore, che curva meglio e più facile da guidare. Intendiamoci: non da fighetti, ma solo più intuitiva! Per questo proverò un 'telaio' in questi testi... che poi dire telaio è sbagliato, infatti è più 'una parte davanti della moto'. Un pezzo che tiene la forcella, ma è una modifica da testare anche se non possiamo pensare di prenderci al primo tentativo. La Ducati comunque mi piace, anche per come è fatta la moto, ma come sensazioni di guida ci stiamo lavorando perché è evidente che si deve migliorare. In gara prendevo 3-4 decimi al giro, ma ho girato bene. Sono contento dai, avanti così".

sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011   

Tornare in alto Andare in basso
 
PORTOGALLO - Estoril 01/05/2011
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Calendario festività 2011
» Le nuove Triumph 2011...che ve ne pare?
» Tornei FIT 2011 (veterani e non) in Emilia
» 17/04 TILIMENT MARATHON BIKE 2011
» Mitsubishi PX-MIEV 2010-2011

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: MotoGp-
Andare verso: