Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Ven 20 Mag 2011 - 16:55

Orari e diretta TV GP Spagna - Barcellona F1 22-05-2011
GRAN PREMIO DE ESPAÑA SANTANDER 2011 - Catalunya

Venerdi 20-05-2011:
ore 8.45-9.15, GP3, Prove libere 1
ore 10.00-11.30, F1, Prove libere 1
ore 11.55-12.25, GP2, Prove libere
ore 14.00-15.30, F1, Prove libere 2
ore 15.55-16.25, GP2, Qualifiche
ore 16.50-17.20, GP3, Prove libere 2

Sabato 21-05-2011:
ore 8.45-9.15, GP3, Qualifiche
ore 11.00-12.00, F1, Prove libere 3
ore 14.00, F1, Qualifiche, Rai Due (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta
ore 15.40, GP2, Gara 1, Rai Sport 2 (Tivù Sat e DTT, in chiaro su SKY), diretta
ore 17.20, GP3, Gara 1

Domenica 22-05-2011:
ore 9.00, GP3, Gara 1, Eurosport/HD (canale 211 di SKY), differita
ore 9.25, GP3, Gara 2, Eurosport/HD (canale 211 di SKY), diretta
ore 10.35, GP2, Gara 2, Rai Due (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta
ore 14.00, F1, Gara, Rai Uno (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta




Ultima modifica di alfa il Ven 20 Mag 2011 - 17:29, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Ven 20 Mag 2011 - 16:57

Libere 1

1 WEBBER M. Red Bull 1'25''142
2 VETTEL S. Red Bull 1'26''149
3 ROSBERG N. Mercedes GP 1'26''379
4 ALONSO F. Ferrari 1'26''480
5 PEREZ S. Sauber 1'26''738
6 HAMILTON L. McLaren 1'26''988
7 SCHUMACHER M. Mercedes GP 1'27''016
8 HEIDFELD N. Renault 1'27''132
9 BUTTON J. McLaren 1'27''138
10 BARRICHELLO R. Williams 1'27''212
11 PETROV V. Renault 1'27''241
12 RICCIARDO D. Toro Rosso 1'27''471
13 MALDONADO P. Williams 1'28''005
14 HULKENBERG N. Force India 1'28''027
15 SUTIL A. Force India 1'28''163
16 MASSA F. Ferrari 1'28''654
17 KOBAYASHI K. Sauber 1'28''819
18 ALGUERSUARI J. Toro Rosso 1'28''995
19 KOVALAINEN H. Lotus F1 1'29''231
20 D'AMBROSIO J. Marussia Virgin 1'30''896
21 GLOCK T. Marussia Virgin 1'31''235
22 LIUZZI V. HRT 1'31''268
23 TRULLI J. Lotus F1 1'31''418
24 KARTHIKEYAN N. HRT 1'32''106
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Ven 20 Mag 2011 - 16:58

Libere 2
1 WEBBER M. Red Bull 1'22''470
2 HAMILTON L. McLaren 1'22''509
3 VETTEL S. Red Bull 1'22''826
4 BUTTON J. McLaren 1'23''188
5 ALONSO F. Ferrari 1'23''568
6 ROSBERG N. Mercedes GP 1'23''586
7 SCHUMACHER M. Mercedes GP 1'23''981
8 MASSA F. Ferrari 1'24''278
9 KOBAYASHI K. Sauber 1'24''290
10 HEIDFELD N. Renault 1'24''366
11 PEREZ S. Sauber 1'24''483
12 PETROV V. Renault 1'24''786
13 BUEMI S. Toro Rosso 1'25''296
14 BARRICHELLO R. Williams 1'25''303
15 ALGUERSUARI J. Toro Rosso 1'25''457
16 MALDONADO P. Williams 1'25''603
17 DI RESTA P. Force India 1'26''073
18 KOVALAINEN H. Lotus F1 1'26''417
19 SUTIL A. Force India 1'27''123
20 TRULLI J. Lotus F1 1'27''189
21 D'AMBROSIO J. Marussia Virgin 1'28''036
22 GLOCK T. Marussia Virgin 1'28''062
23 KARTHIKEYAN N. HRT 1'29''469
24 LIUZZI V. HRT 1'29''476
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Ven 20 Mag 2011 - 17:00

Hamilton si lamenta delle nuove gomme hard
Secondo il pilota della McLaren hanno creato un gap troppo grande con le soft

Al termine delle due sessioni di prove libere di oggi Lewis Hamilton è stato molto critico nei confronti della nuova mescola di gomme hard portata dalla Pirelli a Barcellona. Il pilota della McLaren si è lamentato dell'eccessivo gap che so è venuto a creare sulla pista spagnola con le gomme soft, rivelando di ritenere migliori le "vecchie" hard utilizzate fino in Turchia.
- "Il nuovo pneumatico hard è un disastro, guidare non è stato assolutamente piacevole. Sono più lente di due secondi rispetto alle soft e non durano neanche troppo. Onestamente faccio fatica a capire perchè abbiano deciso di portarle, perchè secondo me quelle precedenti erano migliori" ha detto Hamilton.
- "Quando poi montiamo le gomme morbide le cose vanno molto meglio, quindi credo che nel corso del weekend vedremo utilizzare soprattutto queste" ha concluso.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Ven 20 Mag 2011 - 17:02

Alonso: "Credo che abbiamo fatto un passo avanti"
Fernando vede difficile stare con le Red Bull in qualifica, ma non in gara

Ancora una volta sono state due sessioni di prove libere molto intense per la Scuderia Ferrari Marlboro, con Fernando Alonso e Felipe Massa che hanno completato in totale 119 giri, vale a dire oltre 500 chilometri: praticamente come in una giornata di test precampionato. Tante erano infatti le novità tecniche da provare sulla 150° Italia, con i due piloti che si sono divisi il lavoro, cui va aggiunto il classico programma del venerdì, incentrato sulla ricerca del miglior assetto della vettura e sul confronto fra i due tipi di gomme messi a disposizione dalla Pirelli.
- Fernando Alonso: “Abbiamo provato tante cose nuove e adesso dobbiamo tirare le somme di questo lavoro e vedere di mettere in macchina per domani le soluzioni migliori. Come prima impressione, sono contento: credo che abbiamo fatto un passo avanti. E’ sempre difficile giudicare i distacchi dalle prove libere perché ci sono sempre delle differenze fra una vettura e l’altra. Non siamo certo sorpresi che la Red Bull sia ancora davanti a tutti: sono al momento i più veloci e piste come questa o quella di Budapest si adattano particolarmente bene alle loro caratteristiche. Detto questo, se è vero che sarà difficile batterli in qualifica magari in gara potremo essere più vicini, così come la McLaren, e dargli fastidio. Dobbiamo ancora lavorare sull’assetto: oggi c’erano troppe cose da provare e non abbiamo avuto il tempo di fare tanti cambiamenti. Credo che la possibilità di lottare per il podio qui sia più vicina di quanto non si era già visto in Turchia. Le gomme? La Pirelli ha portato un nuovo tipo di “hard” ed è difficile immaginare di poter passare Q1 senza usare le “soft”. Lo avevamo già visto nei test invernali e ne abbiamo avuto una conferma anche oggi: il degrado è molto importante e c’è da aspettarsi una gara come quella di Istanbul come numero di pit-stop”.
- Felipe Massa: “Non è stata una giornata facile per me. Ho avuto tanti problemi a far lavorare le gomme, in particolare quelle dure, e non sono riuscito a tirare fuori un buon tempo. Peccato, perché le novità che abbiamo portato qui ci hanno permesso di migliorare la nostra prestazione, anche se gli altri rimangono molto forti: c’è ancora una differenza importante rispetto ai principali avversari. Ora dobbiamo fare le scelte giuste per prepararci nella maniera migliore per le qualifiche e la gara. Quanto alle gomme, preferisco non entrare nei dettagli. Diciamo che c’è molto da lavorare anche su questo fronte. In occasione dell’uscita di pista ho perso il posteriore e sono andato sulla ghiaia: sono passato molto vicino alle barriere di protezione ma, fortunatamente, non le ho toccate così sono riuscito a rientrare senza danni”.
- Pat Fry: “Tanta carne al fuoco in questo venerdì a Montmelò e, per quello che possiamo dire a caldo, le prime impressioni sono positive. Avevamo molte novità da provare: come sempre accade in queste occasioni, alcune hanno funzionato bene, altre meno e adesso si tratta di mettere insieme il puzzle migliore con le tessere a disposizione. Abbiamo anche sperimentato dei nuovi concetti aerodinamici per verificarne l’effettiva utilità. Tutto sommato, penso che abbiamo fatto un progresso in termini di prestazione, anche se rimane difficile stabilire con esattezza se e quanto ci siamo avvicinati ai migliori. L’obiettivo è migliorare la prestazione in qualifica e progredire ancora nel ritmo di gara, sulla strada già percorsa nelle ultime gare. Non sarà facile riuscirci ma siamo fiduciosi. Rispetto a quanto avevamo visto nei test invernali, pur in presenza di temperature molto più elevate il degrado degli pneumatici sembra essere molto importante: credo proprio che i ragazzi del pit-stop avranno tanto lavoro da fare domenica pomeriggio…”.



omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Ven 20 Mag 2011 - 17:32

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Sab 21 Mag 2011 - 9:48

La Ferrari abbandona l'ala
La Fia l'ha considerata irregolare

La Ferrari ha deciso di non utilizzare più la nuova ala posteriore montata nelle prove libere del venerdì. Inizialmente i commissari della Federazione Internazionale avevano definito la soluzione "intelligente" in quanto la sporgenza della superficie in discussione non apparteneva alla area soggetta alla misurazione in sede di verifiche.
- Allo stesso tempo però gli uomini del Cavallino sono stati avvertiti della possibilità di reclami da parte della concorrenza. In poche parole la Ferrari avrebbe potuto rischiare girando con l'ala nuova di sabato dovendo poi passare - nell'eventualità del reclamo - alla soluzione tradizionale per la gara.
- Di conseguenza alla Ferrari hanno preferito abbandonare il particolare che ha debuttato a Barcellona per girare con una macchina dalla configurazione aerodinamica identica sia sabato che domenica, in modo tale che le indicazioni non fossero viziate da alettoni differenti utilizzati tra qualifiche e gara. Quando ormai la Ferrari aveva già deciso di abbandonare l'ala, è arrivato anche il verdetto della Fia, che l'ha considerata irregolare.

sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Sab 21 Mag 2011 - 10:46

Libere 3
1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'21"707
2. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'21"791 +0"084
3. Michael Schumacher - Mercedes - 1'23"057 +1"350
4. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'23"068 +1"361
5. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'23"214 +1"507
6. Nico Rosberg - Mercedes - 1'23"397 +1"690
7. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'23"669 +1"962
8. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'24"043 +2"336
9. Fernando Alonso - Ferrari - 1'24"270 +2"563
10. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'24"318 +2"611
11. Felipe Massa - Ferrari - 1'24"322 +2"615
12. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'24"329 +2"622
13. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'24"399 +2"692
14. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'24"535 +2"828
15. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'24"695 +2"988
16. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'24"722 +3"015
17. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'25"223 +3"516
18. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'26"236 +4"529 11
19. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'27"000 +5"293
20. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'27"706 +5"999
21. Tonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'28"330 +6"623
22. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'29"057 +7"350
23. Nick Heidfeld - Lotus Renault - 1'29"200 +7"493
24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'29"562 +7"855

Tornare in alto Andare in basso
af1sintesi



Messaggi : 19
Punti : 19
Data d'iscrizione : 07.05.11

MessaggioTitolo: alettone troppo intelligente quello della ferrari    Sab 21 Mag 2011 - 12:41

Qualcuno ha letto l'ultima decisione della federazione fia sull'alettone ferrari??? a quanto sembra è qualcosa di troppo intelligente per stare in f1 ahahah vi rimando al blog di repubblica per farvi fare un idea dell'idiozia umana...

http://mensurati.blogautore.repubblica.it/?ref=HRERO-1
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Sab 21 Mag 2011 - 13:26

Ecco la risposta di Charlie Whiting: "Quella della Ferrari è un'interpretazione molto intelligente delle regole e avremo modo di decidere se si tratta di una buona interpretazione delle norme. Domani sarà tutto più chiaro". (ieri sera)
evidentemente in formula 1 non servono interpretazioni intelligenti ma solo interpretazioni furbe ................
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Sab 21 Mag 2011 - 13:30

Queste le qualifiche
1. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'20"981
2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'21"181
3. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'21"961
4. Fernando Alonso - Ferrari - 1'21"964
5. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'21"996
6. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'22"471
7. Nico Rosberg - Mercedes - 1'22"599
8. Felipe Massa - Ferrari - 1'22"888
9. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'22"952
10. Michael Schumacher - Mercedes - senza tempo
Eliminati dalla Q2:
11. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'23"231
12. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'23"367
13. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'23"694
14. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'23"702
15. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'25"874
16. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'26"126
17. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'26"571
Eliminati dalla Q1:
18. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'26"521
19. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'26"910
20. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'27"315
21. Vitantonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'27"809
22. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'27"908
23. Jerome d'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'28"556
24. Nick Heidfeld - Lotus Renault - senza tempo

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Sab 21 Mag 2011 - 15:31

Così la griglia di partenza
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Sab 21 Mag 2011 - 16:21

Hamilton: "Non posso reggere il passo delle Red Bull"
Il pilota britannico non vuole farsi illusioni dopo il terzo tempo ottenuto in qualifica
- Nonostante un distacco pesante, di circa un secondo dalla pole di Mark Webber, Lewis Hamilton è parso abbastanza soddisfatto delle qualifiche del Gp di Spagna. In particolare il pilota della McLaren si è detto contento per essere riuscito a rimanere davanti a Fernando Alonso.
- "Sono felice del risultato di oggi, anche se è chiaro che il divario tra noi e le Red Bull è aumentato. Anche noi comunque abbiamo lavorato duramente e siamo migliorati nel corso del weekend, anche se alla fine è stata una fortuna rimanere davanti alla Ferrari, perchè Alonso è veramente molto vicino" ha detto Lewis.
- L'ex campione del mondo non si vuole fare però illusioni per la gara di domani: "Non penso che possiamo tenere il passo delle Red Bull, perchè hanno un secondo di vantaggio. Certamente io spingerò al massimo, cercando anche di preservare le gomme, ma non penso che possa essere sufficiente".



omnicorse

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Sab 21 Mag 2011 - 16:28

Alonso inquadra il podio come obiettivo
Lo spagnolo teme solo il fatto che le McLaren hanno risparmiato un treno di gomme

Miglior piazzamento in qualifica per una 150° Italia in questa stagione grazie al quarto posto di Fernando Alonso, mentre Felipe Massa ha ottenuto l'ottavo tempo: questa la sintesi delle prove ufficiali del Gran Premio di Spagna per i piloti della Scuderia Ferrari Marlboro. Entrambi i piloti hanno usato lo stesso numero di treni di gomme: uno di prime e uno di option in Q1, uno di option in ciascuna delle due rimanenti sessioni.
- Stefano Domenicali: "Questo sport non finisce mai di sorprendere! Stamattina abbiamo avuto la peggior FP3 dell'anno, con entrambe le macchine in grande difficoltà e poi ci ritroviamo a commentare il miglior piazzamento in qualifica. Certo, questo quarto posto è arrivato grazie ad una prestazione incredibile di Fernando, autore di un giro di Q3 semplicemente strepitoso: è un'ulteriore dimostrazione, semmai ce ne fosse bisogno, della validità della nostra scelta di legarci a lui così a lungo termine. Felipe non è riuscito a trovare il bandolo della matassa con l'assetto e si è piazzato in quarta fila. Fino ad oggi abbiamo visto che il nostro passo di gara è migliore rispetto alla prestazione in qualifica: speriamo che continui così e che domani si possa riuscire a portare a casa un bel risultato. Sarebbe importante per la squadra e per tutti i nostri tifosi, che qui sono numerosissimi grazie soprattutto alla presenza di Fernando".
- Fernando Alonso: "Ho fatto un giro perfetto: se lo ripetessi venti volte non credo mi verrebbe meglio di così! Quando si fa un giro come questo è difficile spiegare a parole che cosa si prova: andare sempre al limite, in ogni curva, per un pilota è una sensazione davvero speciale. Sono contento di questo risultato perché non eravamo mai arrivati in seconda fila quest'anno. Certo, la pole position è ancora molto lontana: la Red Bull è stata anche oggi irraggiungibile e noi dovremo lavorare molto per cercare di avvicinarci. Stamattina avevamo in macchina alcune modifiche all'assetto che non hanno dato i risultati che ci aspettavamo, anche perché le condizioni erano mutate in termini di direzione del vento. Siamo tornati indietro per le qualifiche e ci siamo trovati subito meglio. In generale, abbiamo fatto un passo avanti come prestazione grazie alle novità che abbiamo portato qui. Fino ad ora in gara siamo andati meglio che in qualifica e quindi credo che potremo dire la nostra nella lotta per il podio. In partenza sarà dura perché le McLaren hanno sempre un buono spunto al via e poi loro hanno un treno di gomme morbide nuovo in più rispetto a noi".
- Felipe Massa: "Certo non è stata la qualifica che ci aspettavamo ma è tutto il weekend che siamo in difficoltà con il bilanciamento della vettura: c'era bisogno della perfezione per partire un po' più avanti e non l'abbiamo avuta. Speriamo che, con il pieno di benzina, la macchina sia messa meglio e che si possa fare un buon risultato. Su una pista come questa non sarà facile gestire le gomme nella maniera migliore e scegliere la strategia ottimale. In Q2 abbiamo scelto di rimanere nel box prendendoci il rischio di restare fuori perché non avrebbe avuto molto senso passare il taglio e poi ritrovarsi in Q3 senza gomme nuove: i fatti ci hanno dato ragione, anche se speravamo di sfruttare meglio l'opportunità. E' chiaro che noi soffriamo più di altri con gli pneumatici duri. I sorpassi? Sicuramente ne vedremo di più rispetto al passato su un circuito come questo, soprattutto per il degrado delle gomme".
- Pat Fry: "Un gran giro da parte di Fernando, che è riuscito a fare tutto in maniera perfetta, senza la minima sbavatura. E' stato bravissimo e questo piazzamento è in buona parte merito suo. Abbiamo cercato di gestire nella maniera migliore l'uso delle gomme in qualifica, senza prendere rischi all'inizio in Q1 ma poi rimanendo nel box in Q2 in modo da avere la possibilità di giocare le nostre carte in Q3 con un treno di gomme option nuovo. Abbiamo portato tante novità qui ma anche gli altri lo hanno fatto così sembra che i distacchi non siano tanto cambiati: dobbiamo fare ancora meglio per recuperare rispetto ai migliori. Una pista come questa esalta le vetture che hanno tanto carico aerodinamico: lo si vede molto bene analizzando i tempi migliori nei singoli settori. La nostra macchina è competitiva nel primo ma paga tantissimo negli altri due. E' lì che dobbiamo migliorare. Per quanto riguarda la gara di domani molto dipenderà dalla durata delle gomme e dalla gestione del momento in cui effettuare il cambio degli pneumatici. Il lavoro ai box sarà tanto e tutti dovranno dare il massimo per essere perfetti, piloti inclusi".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Dom 22 Mag 2011 - 16:25

Ordine d'Arrivo
1 VETTEL S.________Red Bull 1h39'03''301
2 HAMILTON L.______McLaren +0''600
3 BUTTON J.________McLaren +35''600
4 WEBBER M._______Red Bull +47''900
5 ALONSO F._______ Ferrari +1 giro
6 SCHUMACHER M.__ Mercedes GP +1 giro
7 ROSBERG N.______Mercedes GP +1 giro
8 HEIDFELD N.______Renault +1 giro
9 PEREZ S.________ Sauber +1 giro
10 KOBAYASHI K.___ Sauber +1 giro
11 PETROV V._____ Renault +1 giro
12 DI RESTA P.____ Force India +1 giro
13 SUTIL A._______ Force India +1 giro
14 BUEMI S.______ Toro Rosso +1 giro
15 MALDONADO P.__Williams +1 giro
16 ALGUERSUARI J.__Toro Rosso +2 giri
17 BARRICHELLO R.__Williams +2 giri
18 TRULLI J.________Lotus F1 +2 giri
19 GLOCK T._______ Marussia Virgin +3 giri
20 D'AMBROSIO J.___ Marussia Virgin +4 giri
21 KARTHIKEYAN N.__ HRT +5 giri
LIUZZI V._________ HRT rit. al giro 28
KOVALAINEN H.____ Lotus F1 rit. al giro 48
MASSA F._________ Ferrari rit. al giro 58

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Dom 22 Mag 2011 - 16:58

La Ferrari riscopre il doppiaggio
L'ultima volta era accaduta nel 2008

Il GP di Spagna della Ferrari verrà ricordato come quello della "prima volta dopo tanto tempo". Purtroppo, solo in negativo per Maranello. Perché era addirittura da quasi tre anni che le "Rosse" non subivano l'onta del doppiaggio in una gara iridata. L'ultima risale al 6 luglio del 2008, quando Kimi Raikkonen chiuse al quarto posta, ma a un giro di distacco, il GP di Gran Bretagna vinto da Lewis Hamilton con la McLaren.
- Un brutto segnale perché a Barcellona sia Alonso, sia Massa si sono visti sfilare da chi lottava per la vittoria (leggi Red Bull e McLaren) senza poter abbozzare una reazione. L'unica consolazione, magra, è che la Ferrari si trova in buona compagnia, considerato che anche un altro colosso dell'automobilismo da corsa come la Mercedes non ha avuto sorte migliore.
- "Finire doppiati fa male, inutile nasconderlo. Lo fa ancora di più dopo aver visto un pilota come Fernando esibirsi in una partenza strepitosa e poi lottare come un leone per tenersi dietro per quasi venti giri dei colleghi con delle vetture nettamente più veloci. A lui e a Felipe dobbiamo dare una macchina in grado di lottare fino in fondo ad una gara, non soltanto per la prima parte", ha ammesso malinconicamente il responsabile sportivo, Stefano Domenicali.
- A rendere più amara la corsa catalana, però, è arrivato anche il ritiro per rottura meccanica di Massa. Un evento che non accadeva da oltre un anno, per la precisione dal 4 aprile 2010, quando Alonso venne lasciato a piedi dal suo motore in al penultimo giro del GP di Sepang. Con la speranza che per quest'anno i record negativi siano terminati.

ALBERTO GASPARRI
sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Dom 22 Mag 2011 - 20:37

Hamilton, Button, Webber e Alguersuari sotto inchiesta
Non avrebbero rallentato davanti alle bandiere gialle esposte per l'uscita di Kovalainen

La classifica del Gran Premio di Spagna potrebbe subire l'effetto della mannaia dei commissari sportivi: Lewis Hamilton, Janson Button, Mark Webber e Jaime Alguersuari pare che siano sotto inchiesta perché non avrebbero rallentato passando davanti alle postazioni dei commissari di percorso dove erano esposte le bandiere gialle per l'incidente di Heikki Kovalainen.
- La Lotus del finlandese, infatti, si è incastrata nelle barriere alla Curva 4 nel corso del 52. giro. La posizione più complicata sembra essere quella di Hamilton che ha siglato il giro più veloce della corsa proprio in quella tornata: se questa circostanza verrà confermata, la seconda posizione del pilota McLaren è molto a rischio. Aspettiamo gli aggiornamenti...

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Dom 22 Mag 2011 - 20:39

Solo una reprimenda per i piloti sotto inchiesta
La FIA non sceglie il pugno duro e omologa il risultato finale del Gp di Spagna
- Lewis Hamilton ha tirato un filo di sospiro. L'inglese è stato graziato dai commissari sportivi del Gp di Spagna. La FIA ha graziato il pilota McLaren e gli ha consegnato il secondo posto anche se ha colto il giro più veloce della corsa proprio mentre erano state esposte le bandiere gialle a seguito dell'incidente di Heikki Kovalainen. Lewis si è preso una ramanzina e niente più, proprio come Jenson Button, Mark Webber e Jaime Alguersuari. Tutti assolti!
- Il provvedimento, però, crea un precedente in una Formula 1 che non riesce a trovare un suo equilibrio di giudizio, visto che i parametri di giudizio variano a seconda dei nomi dei protagonisti. Una bandiera gialla a questo punto non è più inviolabile: di solito si è chiuso un occhio quando i piloti che "non avevano visto" le segnalazioni se non altro non avevano tratto vantaggio dalla situazione di pericolo che si era creata in pista.
- Non è questo il caso: Lewis ha sparato il suo giro migliore proprio mentre la Lotus di Kovalainen si incartava nelle protezioni...





omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   Dom 22 Mag 2011 - 20:45

Domenicali: "Finire doppiati fa male"
Alonso però non si vuole arrendere e pensa già alla gara di Montecarlo
Soltanto un quinto posto all’attivo della Scuderia Ferrari Marlboro nel Gran Premio di Spagna, ottenuto da Fernando Alonso. Purtroppo è arrivato anche il primo ritiro della stagione, con Felipe Massa fermo in pista a causa di un problema al cambio. Dopo cinque gare Fernando è sempre al quinto posto nella classifica piloti con 51 punti all’attivo mentre Felipe, fermo a quota 24, è scivolato in ottava posizione. La Scuderia si trova al terzo posto nella corrispondente classifica Costruttori.
- Stefano Domenicali: “Finire doppiati fa male, inutile nasconderlo. Lo fa ancora di più dopo aver visto un pilota come Fernando esibirsi in una partenza strepitosa e poi lottare come un leone per tenersi dietro per quasi venti giri dei colleghi con delle vetture nettamente più veloci. A lui e a Felipe dobbiamo dare una macchina in grado di lottare fino in fondo ad una gara, non soltanto per la prima parte. Su una pista che esalta la prestazione di monoposto con tanto carico aerodinamico le nostre pecche in questo ambito sono emerse in maniera lampante, soprattutto con le nuove gomme dure portate qui dalla Pirelli. Non siamo mai riusciti a far lavorare questo tipo di pneumatici e il nostro ritmo era di almeno due secondi più lento rispetto a quello dei primi quattro. Cosa fare adesso? Continuare a lavorare per migliorare la macchina e trovare il carico aerodinamico che ci manca. Abbiamo di fronte un ciclo di tre gare che si svolgeranno con pneumatici soft e supersoft: vedremo che succederà e poi faremo il punto della situazione”.
- Fernando Alonso: “Il momento più bello della gara è stato ovviamente la partenza. Abbiamo lavorato tanto su questo fronte e i risultati si sono visti. E’ stato fantastico vedere la felicità del pubblico in tribuna! Ho cercato di fare il massimo, tenendomi dietro i migliori per una ventina di giri ma poi non c’è stato più nulla da fare. E’ stato molto stressante vedermeli sempre dietro negli specchietti e abbiamo cercato per quanto possibile di coprire o anticipare le loro mosse. Così ci siamo ritrovati a fare più di metà gara con le dure, il che ci ha penalizzato fortemente e ha reso il distacco più ampio di quello che penso sia realmente. Ci manca carico aerodinamico: qui non avevamo un’ala adatta a questo tracciato. Dobbiamo analizzare bene il comportamento di tutte le modifiche che abbiamo portato per questo Gran Premio e capire perché in quindici giorni abbiamo perso terreno nei confronti di Red Bull e McLaren. Ora andiamo subito a Monaco per quella che è una gara unica nel calendario iridato. Lì tutto può succedere. Certo, sapendo che il carico aerodinamico richiesto su quel tracciato è il più elevato in assoluto ci sarebbe da preoccuparsi ma anche l’anno scorso era così e invece fummo competitivi. Non penso certo di rinunciare al campionato soltanto dopo cinque gare: il ritardo in classifica è grandissimo ma tutto può ancora succedere, ne sono convinto”.
- Felipe Massa: “Verso la fine della gara non riuscivo ad inserire le marce e mi sono dovuto fermare lungo la pista: è stata la degna fine di un brutto weekend. Per fortuna c’è subito un appuntamento, quello di Monaco, che è un po’ la mia seconda gara di casa, visto che abito nel Principato. Per fortuna, lì non avremo le gomme dure che abbiamo avuto oggi perché proprio non siamo riusciti ad usarle. Quando siamo passati dalle option alle prime abbiamo infatti cominciato a soffrire in maniera sempre più grande: non c’era aderenza e facevo fatica a tenere la macchina in pista. Grazie alla strategia eravamo riusciti a superare le Mercedes e la Renault di Petrov ma tutto è stato reso successivamente vano. Non abbiamo sufficiente carico aerodinamico per far funzionare bene le gomme dure, come avevamo già visto in altre gare ma questo aspetto qui si è evidenziato ancora di più”.
- Pat Fry: “Ieri un giro fantastico di Fernando ci aveva fatto ottenere per la prima volta un posto sulla griglia nelle prime due file. Oggi lo spagnolo si è ripetuto con una partenza incredibile, che lo ha portato in testa mettendoci in una posizione chiaramente superiore al valore oggettivo del nostro pacchetto. Con le gomme soft riuscivamo a tenere dietro le macchine migliori ma poi con le hard non abbiamo avuto più chance e abbiamo pensato soltanto a difenderci. Red Bull e McLaren qui erano nettamente più veloci di noi ed è solo grazie al talento di Fernando che siamo riusciti ad impensierirli nella prima parte della corsa. Non avevamo abbastanza carico aerodinamico per questo circuito e lo sapevamo sin dall’inizio del fine settimana ma, chiaramente, non ci aspettavamo di essere così lontani come passo di gara. C’è tanto da lavorare per rendere questa vettura più competitiva: abbiamo fatto un passo avanti ma non è stato sufficiente per permetterci di lottare fino in fondo per le prime posizioni. Da un punto di vista della strategia credo che abbiamo fatto le scelte giuste, cercando di marcare i nostri avversari diretti lungo l’arco della gara. Certo che lo stress che abbiamo messo sui ragazzi del pit-stop è stato molto elevato, con chiamate al limite, spesso con un avversario in pit-lane nello stesso momento: hanno fatto un buon lavoro, tutto sommato”.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011   

Tornare in alto Andare in basso
 
GP di Spagna Montmelo - Barcellona 22/05/2011
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» MotoGP (5°) Barcellona - 5 giugno 2011
» Maggio 2011 weekend lungo a Barcellona
» Calendario festività 2011
» Le nuove Triumph 2011...che ve ne pare?
» Tornei FIT 2011 (veterani e non) in Emilia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: F1 2011-
Andare verso: