Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011   Dom 29 Mag 2011 - 15:50

Alonso:"Avrei attaccato alla fine" "Vettel in crisi con le gomme, noi no"

Fernando Alonso deve accontentarsi del secondo posto nel GP di Monaco, a causa dell'interruzione finale: "Difficile dire cosa poteva succedere, ma prima della Safety Car ero sicuro di attaccare e di provare il sorpasso negli ultimi giri. Vettel aveva più problemi di me negli ultimi 10 giri. Avevo gestito meglio le gomme pensando di attaccare a fine gara, anche se qui è difficile superare: c'è poco spazio e c'è sempre il 50% di rischio incidenti".
- Lo spagnolo della Ferrari è sicuro: "Senza bandiera rossa avrei potuto vincere". E' il vero rammarico di Fernando Alonso, dopo il secondo posto di Montecarlo: "Sapevamo che Monaco è una gara speciale dove tutto può succedere. La prima Safety Car mi ha aiutato perché mi ha consentito di superare Button, la seconda no perché Vettel aveva le gomme usurate: avremmo potuto vincere la gara, era il nostro momento. Comunuque arrivare secondo dopo essere partito dalla quarta posizione in griglia è magnifico ed è anche positivo per il morale del team", conclude Alonso.


sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011   Dom 29 Mag 2011 - 15:57

Seb stra-leader, Lewis show

Diciamoci la verità. Il mondiale era già finito una settimana fa a Barcellona. Certo, qualcuno sperava di spostare a Monaco la pietra tombale messa da Vettel sulla stagione 2011. Ma si trattava di pura illusione.

Seb ha sfruttato il fattore C, nel senso che la bandiera rossa a 6 giri dalla fine gli ha permesso di non arrivare sulle tele e rischiare così di essere passato da Alonso e Button. Eppure ci sentiamo di dire che Vettel ha meritato lo stesso di vincere, perché alla vigilia erano in tanti a menarla con il livellamento dei valori su questo tracciato.

Tanto per gradire Sebastian ha messo lì pole e vittoria nello spazio di 25 ore e spiccioli di minuti. Soffermarsi solo sulla superiorità tecnica della Red Bull non è giusto. A Monaco Sebastian ci ha messo del suo.

Poi come si può discutere un pilota che ha vinto 5 gare su 6 e viaggia con gli stessi numeri in qualifica? Tutto ciò mentre il suo compagno di squadra naviga quasi stordito a centro gruppo. Insomma siamo già ai titoli di coda.

Con la McLaren sotto il sedere, Hamilton era l’unico in grado di spostare la fine un po’ più in là. Ma Lewis è stato penalizzato ancora una volta dalle allucinanti scelte strategiche della squadra e successivamente martellato dalla direzione di gara. La Formula 1 è alla continua ricerca di stratagemmi per alzare il livello dello spettacolo poi, quando un pilota ha le palle per cercare il sorpasso anche a Montecarlo, scatta la ghigliottina perché entra in contatto con gli avversari. Come se Hamilton fosse un kamikaze privo di neuroni, piuttosto che un pilota che si guadagna lo stipendio dando spettacolo sull’asfalto.


di Luca Budel
sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011   Dom 29 Mag 2011 - 16:12

Le pagelle del Gran Premio di Monaco
Vettel ammette una certa quantità di fortuna nel successo monegasco, Alonso e Button i migliori, con l'inglese bravissimo ad approfittare dell'azzeccata strategia McLaren.
Delude Michael Schumacher


Sebastian VETTEL, 7.5 - Per una volta lo ammette anche lui, la fortuna è stata decisamente dalla sua parte. A gomme scariche da sopportare fino alla fine era impossibile resistere agli scatenati Alonso e soprattutto Button.

Fernando ALONSO, 8 - Gara praticamente perfetta. Buonissima la partenza, intelligente la condotta di gara. Difficile credere nella vittoria dello spagnolo con un Button che volava e guadagnava manciate di secondi a giro. Peccato per quel falso finale a sprint.

Jenson BUTTON, 9 - Il protagonista della gara del Principato. Jenson azzecca tutto e vede scivolare via il successo solo con l'ingresso della safety car. L'inglese non ha sbagliato niente, dalel qualifiche a un terzo posto, possiamo dirlo, che poteva essere decisamente qualcosa in più.

Mark WEBBER, 5 - Sbaglia la partenza, fatica a riportarsi avanti e solo nel finale, grazie alla gran confusione riesce a strappare un quarto posto che in queste condizioni vale una vittoria. Da dire che i suoi uomini ai box hanno fatto di tutto per complicare la gara dell'australiano. Ma perchè succedono tutte a lui?

Kamui KOBAYASHI, 7 - Grandissima gara del giapponese che si vede passare solo nel finale da Webber. Grazie anche ai problemi del gruppone il talento Sauber ha confermato tutto il suo valore in pista. Poco da dire, bravo!

Lewis HAMILTON, 5 - Deve aver battuto ogni record di penalizzazioni in una gara. E peccato perchè Monaco stava per trasformarsi in una gara da leggenda per l'inglese. Prima viene penalizzato per il sorpasso azzardato su Massa che finisce fuori. Quindi violenta la Williams di Maldonado con un sorpasso che dovrà spiegare molto bene ai commissari di gara.

Adrian SUTIL, 6.5 - Gara di attesa e cautela per un risultato che può certamente far sorridere la Force India. Un settimo posto che vale un podio per Sutil.

Nick HEIDFELD, 5 - Paga a caro prezzo una Lotus Renault completamente da rifare. Un weekend difficile per il tedesco che riesce comunque a terminare la gara alle spalle di Sutil.

Felipe MASSA, 6.5 - Non aveva fatto male il brasiliano, anzi. Sbaglia un po' nei primi giri ma il resto non è proprio da buttare via. Chi arriva e getta via le speranze punti di Felipe è Lewis Hamilton. La Rossa finisce sullo sporco e quindi contro le barriere. Tanti saluti.

Michael SCHUMACHER, 4.5 - No, Monaco si rivela cosa troppo impegnativa per il Kaiser. Troppa pressione e soprattutto ritmi pazzeschi per un pilota che dovrebbe prendere decisioni in modo un po' più tranquillo. Non resiste Michael.

Andrea Prete / Eurosport
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011   Dom 29 Mag 2011 - 16:21

se posso farei qualche critica a questi voti:
alonso 8 : button 9 : credo abbiano invertito i voti
schumacher 4,5 : ma con una macchina così _transport003_ cosa deve fare?
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011   Dom 29 Mag 2011 - 19:37

MASSA:"PENALITÀ PESANTE PER LEWIS"
Hamilton scherza: "E' perché sono nero"

E' innegabile che Lewis Hamilton sia uno dei più grandi talenti della Formula 1 moderna, ma nelle prime sei gare della stagione l'inglese della McLaren è finito in Direzione Gara già 5 volte. Così al termine del GP di Monaco, Hamilton commenta il dato di fatto con una battuta: "Spero che sia uno scherzo. Sarà perché sono nero". Furiosa la replica di Massa, dopo l'incidente causato proprio da Lewis: "Merita una penalità pesante per imparare la lezione".
- Nel dopo gara del GP del Principato, Felipe Massa e Pastor Maldonado puntano nuovamente il dito contro Lewis Hamilton. Colpevole di una condotta di gara troppo aggressiva, ma allo stesso tempo davvero spettacolare. Dal motorhome della Ferrari, Massa tuona furioso: "Deve avere almeno una gara di penalizzazione, perché con le sue manovre ha deciso non solo la mia gara, ma anche quella di altri piloti". Gli fa eco Stefano Domenicali: "Ha cercato di passare tra la siepe, il muretto, il guard rail e Felipe. Mi sembra un tantino esagerato".
- Al coro ferrarista, si aggiunge la voce del pilota della Williams: "Peccato per l'incidente, ma Hamilton ha fatto un tentativo... dove voleva andare?". E' il commento rassegnato di Maldonado, che ha visto sfumare la possibilità di concludere a punti il suo debutto nel GP di Montecarlo: "Fino alla bandiera rossa era andato tutto bene e ho guidato concentrato, poi l'incidente. Peccato".
- Ironica la replica di Hamilton, che si ispira al celebre comico di Hollywood, Sacha Baron Cohen (noto per i personaggi di Borat, Ali G e Bruno), e butta lì una battuta alla Calimero: "Mi penalizzano sempre! Forse è perchè sono nero...". Poi l'inglese della McLaren si fa serio e spiega ai colleghi della Bbc: "In 6 gare, sono andato 5 volte dai commissari. E' uno scherzo spero... Ero nettamente più veloce di Massa e ho provato a passarlo all'interno. Lui ha sterzato all'improvviso ed è venuto verso di me, io sono salito sul cordolo per tentare di evitarlo e ci siamo toccati. Ovviamente, io sono stato punito come al solito. Lui mi ha frenato in qualifica e io sono stato penalizzato (sulla griglia di partenza, ndr). Lui mi viene addosso e io vengo penalizzato".
- Quindi Hamilton nega ogni responsabilità, come nel caos che si è creato a 3 giri dalla fine: "Ero all'interno rispetto alla Williams, si può vedere che ho provato ad evitare il sorpasso, ma Maldonado mi è venuto addosso. Quando penso di aver danneggiato qualcuno alzo le mani e, se mi rendo conto di aver provocato un incidente, mi scuso. Ma in questa gara non è andata così"




MATTEO CAPPELLA
sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011   Dom 29 Mag 2011 - 19:45

Io tifo Ferrari (non so se l'avete capito) ma mi sento di difendere Hamilton, perchè su questa pista schifosa dove i sorpassi sono impossibili l'unico modo è azzardare , perchè qui non si tratta nemmeno di una gara ma di una passerella per i VIP un circuito scandaloso, a Massa va bene perchè tanto a fare i sorpassi non è capace e tantomeno a guardare negli specchietti e a farsi da parte invece di cercare di fare ciò che non è in grado di fare, ossia aiutare alonso , guardate il grande schumy solo lui è stato capace di un sorpasso al tornantino , ma che F1 fiscale, certo lewis ha sbagliato non 1 ma 3/4 volte ma gli altri cosa aspettano a sorpassare? la giustificazione della maestra? ImmO_seremegliodihol
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011   Dom 29 Mag 2011 - 20:58

Dopo questo Gp di Monaco la Mercedes torna a casa con zero punti.
Schumacher si è ritirato per un problema tecnico e Rosberg ha chiuso in undicesima posizione. Per i due piloti la gara sul circuito cittadino di Monaco è stata una prestazione molto difficile. Secondo Rosberg e Schumacher la loro gara è stata condizionata da un eccessivo degrado delle gomme posteriori. Vediamo assieme cosa hanno dichiarato i due piloti della Mercedes al termine della loro gara.
Nico Rosberg ha commentato così la sua undicesima posizione: “Ho avuto una buona partenza oggi, che è l’unica cosa positiva che possiamo prendere dalla gara. Dopo di che, ho pensato che sarei stato in grado di spingere, ma purtroppo le gomme posteriori se ne sono andate nel primo stint ed hanno veramente compromesso le prestazioni della macchina. E’ stato un weekend difficile ma ci rifaremo a Montreal
Michael Schumacher è molto deluso. Il sette volte campione del mondo sperava di poter lottare per il podio:
Purtroppo, non ci sono aspetti positivi, da poter trarre da questa gara. Alla fine, c’è stato un incendio all’interno dell’airbox e la macchina semplicemente si è fermata, ma l’inizio della gara non è stato soddisfacente comunque. All’avvio, il sistema anti-stallo improvvisamente ha avuto problemi e mi ha costretto a rifare l’intera procedura di partenza. Poi ho avuto un contatto con Lewis alla prima curva che ha danneggiato la mia ala anteriore, così ho perso carico aerodinamico che ha portato un handicap alle mie gomme. Ciò significa che ci siamo dovuto fermare molto prima di quanto avevamo programmato e, da allora in poi, la gara è stata ovviamente compromessa. Tutto sommato, però, la gara è stata molto emozionante, e sono felice che Vitaly Petrov stia bene.
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011   Dom 29 Mag 2011 - 21:04

Hamilton penalizzato di 20", ma resta sesto
Lewis sostiene che le immagini tv hanno permesso di evidenziare che non è stata colpa sua
Lewis Hamilton mantiene il suo sesto posto. I commissari sportivi hanno deciso di agire contro l'inglese dopo il contatto, che a tre giri dalla fine della seconda manche del Gp di Monaco ha portato Pastor Maldonado contro le barriere della curva Sainte Devote, ma la penalizzazione di 20" non ha influito sul risultato finale della gara, in quanto Adrian Sutil, che era settimo, viaggiava staccato di un giro.

- Hamilton era già stato punito con un drive-through per essere entrato in maniera troppo irruente su Felipe Massa alla curva della Vecchia Stazione mentre era in lotta con il ferrarista per il 10. posto.

- "Nelle ultime sei gare, sono stato chiamato per cinque volte dai commissari. E non è uno scherzo...".

- L'inglese si scagiona anche per l'incidente con il ferrarsta durante il 34. giro...
"Ero più veloce di Massa: gli sono entrato all'interno ma Felipe ha chiuso. Ho provato anche a salire sul cordolo per cercare di evitare la toccata".

- Lewis non aggiunge che poi ha accompagnato Massa all'esterno toccando la Rossa e rovinandosi l'ala anteriore. Non si sente responsabile nemmeno dell'urto con Maldonado a Sainte Devote a tre giri dalla fine in gara, mentre la coppia lottava per il sesto posto.

- "Per fortuna ci sono le immagini tv che parlano chiaro: io ho attaccato Maldonado all'interno e non aveva più il diritto di traiettoria, ma lui ha chiuso troppo in fretta e così mi è venuto addosso".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011   

Tornare in alto Andare in basso
 
GP Monaco - Monte Carlo F1 29-05-2011
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» LOTUS ELISE MY 2011 "CLASSIC" O LOTUS ELISE MY 2011 "CR"
» ATP Montecarlo, info biglietti, alberghi e varie
» curiosità montecarlo verde e nera
» Le Rallye de Monte-Carlo Historique
» vendo volanti fulvia montecarlo

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: F1 2011-
Andare verso: