Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 GP Canada - Montreal F1 12-06-2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 4 Giu 2011 - 10:34

Orari e diretta TV

Venerdi 10-06-2011:
ore 16.00-17.30, F1, Prove libere 1
ore 20.00-21.30, F1, Prove libere 2

Sabato 11-06-2011:
ore 16.00-17.00, F1, Prove libere 3
ore 19.00, F1, Qualifiche, Rai Due (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta

Domenica 12-06-2011:
ore 19.00, F1, Gara, Rai Uno (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 4 Giu 2011 - 10:36

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 4 Giu 2011 - 10:38

La Pista
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Mar 7 Giu 2011 - 17:26

Datemi pure di illuso, credo che per il GP del Canada la Ferrari ci riservi delle belle sorprese, son tante le cose a cui lavorano, il diffusore qui la presa di là, state a vedere che messo tutto insieme non riesca a risolvere questa macchina nata male........ meditate gente meditate (lo diceva Arbore , ricordate?) corsodispari_Megaph3 ...... e poi non dimentichiamo chi la guida :
un certo fernando alonso che a monaco ha messo molto del suo. ( anche se a me sinceramente piacerebbe un certo noko rosberg!!!!!!!)
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Ven 10 Giu 2011 - 15:48

Libere 1: Rosberg svetta, Vettel sbatte
Miglior tempo per la Mercedes, mentre la Red Bull va a baciare il "muro dei campioni"

La chicane che immette sul rettilineo del traguardo di Montreal ha fatto una nuova vittima celebre: in passato ci avevano già fatto i conti Michael Schumacher e Jacques Villeneuve, per citare due ex campioni del mondo, oggi è toccato invece a Sebastian Vettel.
- Per la seconda volta in questa stagione, dopo la Turchia, il pilota tedesco ha danneggiato vistosamente la sua Red Bull nella prima sessione di prove libere, perdendo una buona mezzora di prova e chiudendo quindi solamente in sedicesima piazza. Ovviamente poi ora i meccanici della squadra di Milton Keynes saranno obbligati ai lavori forzati per provare a rimetterlo in pista nella seconda sessione di libere.
- Detto dell'errore di Vettel, a fine sessione il più veloce è stato Nico Rosberg, che con la sua Mercedes ha girato in 1'15"591, risultando l'unico pilota capace di scendere sotto al muro dell'1'16" e rifilando oltre mezzo secondo alla Ferrari di Fernando Alonso, che comunque ha comandato la classifica per diversi minuti.
- La riprova del buono stato di forma delle Mercedes arriva poi dal terzo tempo di Michael Schumacher, che ha confermato l'alternanza con le Ferrari mettendosi dietro Felipe Massa, quarto ma comunque a mezzo secondo dal compagno di squadra. Seguono poi le due McLaren di Jenson Button e Lewis Hamilton, risalite proprio nei minuti conclusivi della sessione.
- Stupiscono positivamente le due Force India, che entrano entrambe nella top ten con Paul di Resta ottavo ed il collaudatore Nico Hulkenberg decimo. Così come Rubens Barrichello, che chiude settimo con la sua Williams. Delusione totale, almeno per ora, invece in casa Red Bull, con Mark Webber solo 12esimo. Il pilota australiano però ha patito qualche problema di troppo a livello di traffico nei minuti finali.

di Matteo Nugnes
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Ven 10 Giu 2011 - 15:50

Libere 1
1 ROSBERG N. Mercedes GP 1'15''591
2 ALONSO F. Ferrari 1'16''139
3 SCHUMACHER M. Mercedes GP 1'16''549
4 BUTTON J. McLaren 1'16''676
5 HAMILTON L. McLaren 1'16''842
6 MASSA F. Ferrari 1'16''926
7 BARRICHELLO R. Williams 1'16''990
8 DI RESTA P. Force India 1'17''294
9 HEIDFELD N. Renault 1'17''445
10 HULKENBERG N. Force India 1'17''549
11 PEREZ S. Sauber 1'17''662
12 WEBBER M. Red Bull 1'17''820
13 ALGUERSUARI J. Toro Rosso 1'18''458
14 PETROV V. Renault 1'18''506
15 RICCIARDO D. Toro Rosso 1'18''648
16 VETTEL S. Red Bull 1'18''852
17 MALDONADO P. Williams 1'18''932
18 TRULLI J. Lotus F1 1'19''274
19 KOVALAINEN H. Lotus F1 1'19''422
20 KOBAYASHI K. Sauber 1'19''577
21 D'AMBROSIO J. Marussia Virgin 1'19''838
22 LIUZZI V. HRT 1'19''960
23 GLOCK T. Marussia Virgin 1'20''795
24 KARTHIKEYAN N. HRT 1'20''839
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 7:13

Libere 2: Alonso detta il passo
Lo spagnolo ha preceduto Vettel in una sessione costellata di incidenti

Alla vigilia Fernando Alonso aveva detto di credere molto nel potenziale della Ferrari 150° Italia tra le chicane veloci di Montreal e la prima giornata di prove sembra aver dato ragione al vice-campione del mondo. Lo spagnolo è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere, realizzando un crono di 1'15"107.
- Alle sue spalle, staccato di circa tre decimi, si è piazzato Sebastian Vettel, che dunque non sembra aver risentito troppo dell'incidente avvenuto nelle Libere 1. La riprova della competitività delle Ferrari però arriva dal terzo tempo messo a segno da Felipe Massa: il brasiliano ha chiuso a poco meno di mezzo secondo dalla vettura gemella.
- Seguono poi le due McLaren, con Lewis Hamilton, rallentato anche da una foratura, e Jenson Button che però pagano distacchi nell'ordine degli otto decimi. Continua a stupire poi Paul di Resta: dopo il sesto tempo ottenuto in mattinata, il pilota britannico è riuscito a portare la sua Force India addirittura in sesta piazza, precedendo la Red Bull di Mark Webber.
- La top ten poi si completa con le due Lotus Renault di Vitaly Petrov e Nick Heidfeld, seguite a ruota dalla Williams di Rubens Barrichello. Attardatissime invece le due Mercedes: dopo le ottime prestazioni della prima sessione, è evidente quindi che Nico Rosberg e Michael Schumacher hanno lavorato con i serbatoi piuttosto pieni.
- Due le bandiere rosse esposte nel corso della sessione, entrambe per incidente avvenuti alla curva 4: il primo di Kamui Kobayashi ed il secondo di Jerome d'Ambrosio. Entrambi hanno danneggiato vistosamente le loro monoposto, ma sono usciti illesi dall'abitacolo. A muro ci è finito però anche Adrian Sutil, danneggiando la sospensione anteriore sinistra della sua Force India contro il muro della curva 7.
- Da segnalare, infine, l'esordio di Pedro de la Rosa al volante della Sauber: lo spagnolo è stato chiamato a sostituire Sergio Perez, che ha chiuso la prima sessione molto debilitato fisicamente ed ha preferito passare la mano. Il veterano invece si è piazzato in diciottesima posizione.

di Matteo Nugnes


Ultima modifica di alfa il Sab 11 Giu 2011 - 7:16, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 7:15

Libere 2
1. Fernando Alonso - Ferrari - 1'15"107
2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'15"476 +0"369
3. Felipe Massa - Ferrari - 1'15"601 +0"494
4. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'15"977 +0"870
5. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'15"989 +0"882
6. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'16"089 +0"982
7. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'16"102 +0"995
8. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'16"324 +1"217
9. Nick Heidfeld - Lotus Renault - 1'16"422 +1"315
10. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'16"687 +1"580
11. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'16"905 +1"798
12. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'16"941 +1"834
13. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'17"051 +1"944
14. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'17"684 +2"577
15. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'17"757 +2"650
16. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'18"470 +3"363
17. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'18"482 +3"375
18. Pedro de la Rosa - Sauber-Ferrari - 1'18"536 +3"429
19. Nico Rosberg - Mercedes - 1'18"601 +3"494
20. Michael Schumacher - Mercedes - 1'19"209 +4"102
21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'19"810 +4"703
22. Vitantonioonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'20"284 +5"177
23. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'20"311 +5"204
24. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'20"922 +5"815
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 7:19

Alonso vede ancora le Red Bull favorite per la pole
Lo spagnolo sa che in qualifica le RB7 riescono sempre a tirare fuori qualcosa in più

Sono state tre ore di prove libere ricche di avvenimenti quelle che si sono svolte oggi sul circuito “Gilles Villeneuve” di Montreal. Le due Ferrari 150° Italia sono rimaste stabilmente nei primi quattro posti della classifica delle due sessioni di prove libere che hanno aperto il fine settimana del Gran Premio del Canada, settima prova iridata dell’anno. Fernando Alonso ha ottenuto il miglior tempo della giornata in FP2 dopo essersi piazzato al secondo posto al termine di FP1, mentre Felipe Massa si è piazzato rispettivamente al quarto e al terzo posto.
- Fernando Alonso: “Come sempre al venerdì, non contano troppo i tempi perché non sappiamo quali sono stati i programmi dei nostri avversari e, soprattutto, perché per domenica è prevista pioggia: i dati raccolti oggi potrebbero rivelarsi poco utili. Noi abbiamo seguito il nostro programma, testato i diversi tipi di gomme e diverse soluzioni aerodinamiche. Certamente è stato uno dei nostri migliori venerdì - non capita spesso di vedere le nostre macchine nelle prime cinque posizioni - ma è anche vero che a Monaco eravamo primi sia al giovedì che al sabato mattina e poi in qualifica ci siamo ritrovati dietro la Red Bull di nove decimi: è lì che loro esprimono tutto il loro potenziale e per questo rimangono i principali avversari, insieme a McLaren e a Mercedes, che qui sembrano andare molto forte. Alcuni incidenti si sono verificati probabilmente quando i piloti stavano lavorando sulla distanza: è difficile guidare in quelle condizioni e qui poi ci sono tre o quattro punti in cui il minimo errore ti manda contro il muro. In gara mi aspetto la safety-car protagonista. Gli pneumatici Soft hanno dimostrato ancora una volta di poter essere favorevoli per noi e anche dalla nuova mescola media, il cui debutto è previsto a Valencia, abbiamo avuto buone sensazioni pur avendo completato solo cinque giri. Questo circuito forse da più possibilità di altri di sfruttare il DRS: sia tra le curve dieci e dodici che sul rettilineo dei box penso possa funzionare bene in gara. Purtroppo le bandiere rosse ci hanno ostacolato nei run con le Supersoft e alla fine abbiamo dovuto modificare il nostro programma dedicandoci a test sui diversi carichi di benzina per raccogliere più informazioni possibili dalle due macchine”.
- Felipe Massa: “E’ stata una buona giornata, forse il miglior venerdì dall’inizio della stagione. La macchina sembra competitiva ed il bilanciamento non era male come primo giorno di prove. Ovviamente è solo venerdì quindi è difficile avere un’idea chiara della situazione, anche perché non sappiamo se i nostri avversari provavano cose differenti, ma sono abbastanza soddisfatto. Purtroppo a causa delle bandiere rosse non sono stato in grado di utilizzare le Supersoft come avrei voluto, così mi sono concentrato sul long run con benzina a bordo. Sicuramente il fatto di poter utilizzare l’ala posteriore mobile in due punti della pista favorirà i sorpassi. Le gomme si comportano bene e il degrado non è eccessivo, quindi non penso che vedremo una gara con tanti pit stop. Peraltro, bisogna considerare che la minaccia di pioggia per domenica è molto elevata quindi potremmo avere una gara sul bagnato”.
- Pat Fry: “Ci sono ormai pochi momenti di pausa nelle due sessioni di prove libere del venerdì perché si cerca sempre di conciliare il programma di sviluppo della vettura con il normale lavoro di un weekend di gara, che comprende la ricerca del miglior assetto della v ettura e il confronto fra i tipi di gomme a diposizione. Qui avevamo anche la nuova mescola Medium della Pirelli da testare in vista del Gran Premio d’Europa e, inoltre, le numerose bandiere rosse hanno rallentato in maniera significativa lo svolgimento del programma previsto, sia il nostro che – immagino – quello di tutti gli altri team. Pertanto, mai come oggi è difficile interpretare la classifica, anche perché praticamente nessuno è riuscito a tirare fuori il massimo della prestazione della vettura con le gomme Supersoft. Per quel poco che abbiamo potuto capire, la nostra vettura sembra essere abbastanza competitiva su questo tracciato. Per domenica è prevista pioggia: un’incognita in più da tener presente nella definizione delle scelte finali sull’assetto”.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 10:18

Feedback positivi sulla mescola media Pirelli
Hembery: "Ora però dobbiamo valutare tutti i dati che abbiamo raccolto"

In Canada, gli pneumatici Pirelli PZero White a mescola media hanno fatto la loro prima apparizione durante un weekend di gara, quando i Team hanno usato i due set supplementari che sono stati consegnati loro solo per le sessioni di prove libere di oggi, per valutare l’utilizzo futuro della nuova mescola.
Ma sono stati gli pneumatici PZero Red supersoft a registrare il miglior tempo della giornata, a due millesimi di secondo dal tempo della pole position dello scorso anno, nonostante le condizioni molto scivolose causate dalla pista “verde” e pochissimo gommata e due bandiere rosse.
Oltre alla nuova mescola PZero White e alla supersoft, i Team hanno utilizzato anche gli pneumatici PZero Yellow soft, che per la gara saranno i “prime”.
Il pilota della Mercedes Nico Rosberg è stato il più veloce nella sessione del mattimo, con un tempo di 1'15"591, di solo mezzo secondo più veloce della Ferrari di Fernando Alonso. Entrambi i piloti hanno fatto le loro prestazioni con i Pirelli PZero Yellow, superando con agio il tempo di 1'18"127 segnato lo scorso anno nella FP1.
Nella sessione pomeridiana, che si è svolta sempre in condizioni di asciutto e con temperature di 24 gradi centigradi, i Team hanno continuato il lavoro di valutazione dei nuovi pneumatici, oltre a girare per la prima volta nel corso del weekend sui PZero Red supersoft. Il più veloce di tutti nel pomeriggio è stato il pilota della Ferrari Fernando Alonso, che ha registrato un tempo di 1'15"107 sui PZero Red supersoft, sfiorando il tempo della pole dello scorso anno di 1m15.105s.
L’ex-collaudatore Pirelli Pedro de la Rosa ha fatto il suo ritorno attivo in Formula Uno con il team Sauber, sostituendo il pilota titolare Sergio Perez che non si è sentito bene dopo la FP1. De la Rosa, che ha guidato il programma di sviluppo Pirelli, ha chiuso in 18° posizione nella sua prima sessione di prove dal GP d’Italia 2010, dopo meno di 15 minuti in pista.
Uno degli ospiti Pirelli per il weekend, che seguirà l’azione dall’hospitality dell’azienda italiana, è la star del drifting e del freestyle Ken Block, che domenica annuncerà i dettagli della sua ultima sfida con Pirelli.

Il commento del Direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery: “Oggi abbiamo avuto una sessione sicuramente ricca d’azione, a sottolineare la reputazione impegnativa di questo fantastico circuito. Dato che la pista è usata nella sua interezza solo due volte all’anno, oggi c’era scarsissimo grip ma, nonostante questo handicap, i nostri pneumatici sono stati estremamente competitivi, riuscendo a eclissare i tempi delle prove libere dello scorso anno e arrivando incredibilmente vicini al tempo della pole 2010. Ci spiace che Sergio Perez non stia bene e speriamo di vederlo presto al volante, ma per Pedro de la Rosa è stata un’impresa fantastica salire in macchina e segnare subito il 18° tempo, ed è grandioso che adesso ci siano due ex-collaudatori Pirelli sulla griglia! Il feedback sui nuovi pneumatici a mescola media è stato generalmente buono e ora dobbiamo valutare tutti i dati che abbiamo raccolto nel corso delle due sessioni”.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 15:24

La Lotus Renault presenta l'ala di... gabbiano
Molto interessante la soluzione dell'alettone posteriore vista ieri nelle prove libere

La Lotus Renault continua lo sviluppo aerodinamico della R31: in Canada la squadra di Enstone ha presentato un'ala posteriore inedita dalla forma molto complicata che riprende il disegno proprio dell'ala di gabbiano. Si tratta di uno studio che deve essere costato un lunga analisi in galleria del vento, ma che mostra come il team gestito da Boullier voglia restare agganciato ai primi.


omnicorse

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 15:26

La Williams con un'ala posteriore molto scarica
Il team di Grove ha montato questa soluzione sulla monoposto di Pastor Maldonado

La pista di Montreal è fatta di continue accelerazioni e frenate, ma ha un rettilineo molto lungo dove l'efficienza aerodinamica paga: la Williams nelle prove libere di ieri ha portato in pista con Pastor Maldonado una interessante ala posteriore che permetteva a Pastor di avere una bassissima resistenza aerodinamica sul dritto a favore di una buona velocità massima.
- La squadra di Grove sta cercando di risalire la china dopo un inizio di stagione tutt'altro che positivo. Proprio Maldonado a Montecarlo si è trovato a rinunciare ad un piazzamento a punti per l'attacco di Hamilton che lo ha spinto contro le barriere a St. Devote.
- Anche l'ala della Williams, proprio come quella della Renault, è stata oggetto degli sguardi interessati dei tecnici delle altre squadre: non è escluso che queste soluzioni possano far scuola nel Circus e possano essere copiate in futuro dagli altri team...

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 15:27

La Ferrari con nuovi freni per vincere!
Alonso ha provato degli inediti dischi lamellari utili a smaltire il calore

Il circuito Gilles Villeneuve di Montreal costruito sull'isola di Notre Dame è considerato il più selettivo del mondiale per due ragioni: è il tracciato dove si consuma di più per le continue accelerazioni e dove si metteono a più dura prova gli impianti frenanti. Di solito le squadre si preparano a questo appuntamento con soluzioni specifiche studiate apposta per questo circuito.
- La Ferrari ha provato un interessante disco freno con Fernando Alonso: se guardate con attenzione l'immagine vedrete che il disco in carbonio ha lo spessore massimo consentito dal regolamento (28 mm) ma i fori di raffreddamento non hanno la tradizionale forma ovale o rettangolare: anzi, a guardare bene si nota una forma lamellare piuttosto complessa, che presuppone un'aggiunta di materiale che sia in grado di assorbire e dissipare il calore.
- L'esperimento avrebbe dato dei buoni risultati e molto probabilmente verrà portato avanti da entrambi i piloti oggi in qualifica. La Ferrari, insomma, non vuole lasciare niente al caso per cercare di sfruttare la pista dove si usano ancora le gomme soft e supersoft che più si adattano alla 150° Italia...

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 15:29

D'Ambrosio cambia il telaio della Virgin
La sostituzione indispensabile dopo i danni nell'incidente di ieri alla curva 4

Jerome D'Ambrosio è stato costretto a cambiare il telaio dopo l'incidente di ieri nel corso delle prove libere del Gp del Canada. Il belga ha sbattuto violentemente contro il muretto della curva quattro e nell'impatto la scocca della Virgin ha riportato dei danni irreparabili nella parte anteriore, dove il muso si ancora al telaio.
- Il team principal John Booth conferma e la squadra ha chiesto alla FIA la possibilità di lavorare la notte per allestire la monoposto di riserva partendo da una monoscocca nuda disponibile come scorta.
- "Sono molto amareggiato - ammette Jerome - perché il week end canadese era iniziato molto bene. La macchina mi stava dando delle buone sensazioni, peccato che nella seconda sessione di prove libere sia finito sull'erba della curva tre con una ruota e di conseguenza sono andato sbattere nel muro della curva quattro...".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 15:46

Che tempo fa a montreal oggi
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 15:46

e.. domani .....
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 15:58

Libere 3: Vettel il più veloce davanti ad Alonso
Webber non gira per problemi al KERS. Sbatte De La Rosa con la Sauber-Ferrari

Sebastian Vettel è risultato il più veloce nella terza sessione di porve libere del Gp del Canada. Il tedesco ha ottenuto il tempo di 1'13"381 poco prima della fine del turno, quando ha montato le gomme supersoft sulla Red Bull Racing RB7: ha abordito il primo tentativo perché ha trovato traffico, ma nel secondo giro il campione del mondo ha centrato il tempone.
- Al posto d'onore si conferma Fernando Alonso con la Ferrari. Lo spagnolo è distanziato a soli tre decimi, segno che la Rossa sull'isola di Notre Dame si trova a suo agio. Nico Rosberg (Mercedes) è terzo in 1'13"919, chiuso in un panino fra le due Rosse: Felipe Massa ritrova un po' do fiducia con il quarto tempo 1'13"956.
- Nella lista non figura Mark Webber che ha saltato l'intero turno per un problema irrisolto al KERS. E' curioso che i problemi tecnici li abbia sempre e solo l'australiano. Da segnalare l'incidente negli utlimi secondi della sessione di Pedro De La Rosa. Lo spagnolo ha sbattuto con la Sauber-Ferrari che ha ereditato ieri da Sergio Perez che ha rinunciato al Gp del Canada per il riacutizzarsi del dolore di testa dopo il botto di Montecarlo.
- Deludono le McLaren con Button davanti ad Hamilton, quinta e sesta, davanti a Michael Schumacher. D'Ambrosio è l'ultimo nella lista di chi ha girato con la Virgin muletto: ieri il belga ha danneggiato la sua vettura da gara e i tecnici del team hanno dovuto approntargli il telaio di scorta che era smontato. Il terzo turno, quindi gli è servito a verificare che tutto funzionasse a dovere...


omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 16:47

Libere 3
1. Sebastian Vettel - Red Bull Racing 1:13.381
2. Fernando Alonso -Ferrari 1:13.701 + 0.320
3. Nico Rosberg - Mercedes GP 1:13.919 + 0.538
4. Felipe Massa - Ferrari 1:13.956 + 0.575
5. Jenson Button - McLaren 1:14.335 + 0.954
6. Lewis Hamilton - McLaren 1:14.469 + 1.088
7. Michael Schumacher - Mercedes GP 1:14.488 + 1.107
8. Vitaly Petrov - Lotus Renault GP 1:14.917 + 1.536
9. Adrian Sutil - Force India 1:15.217 + 1.836
10. Paul di Resta - Force India 1:15.243 + 1.862
11. Pastor Maldonado - Williams 1:15.312 + 1.931
12. Nick Heidfeld - Lotus Renault GP 1:15.350 + 1.969
13. Sébastien Buemi - Toro Rosso 1:16.138 + 2.757
14. Jaime Alguersuari - Toro Rosso 1:16.145 + 2.764
15. Kamui Kobayashi - Sauber 1:16.236 + 2.855
16. Rubens Barrichello - Williams 1:16.438 + 3.057
17. Pedro de la Rosa - Sauber 1:16.706 + 3.325
18. Heikki Kovalainen - Team Lotus 1:17.093 + 3.712
19. Jarno Trulli - Team Lotus 1:17.523 + 4.142
20. Vitantonio Liuzzi - HRT F1 Team 1:18.910 + 5.529
21. Timo Glock - Virgin Racing 1:19.073 + 5.692
22. Narain Karthikeyan - HRT F1 Team 1:19.213 + 5.832
23. Jerome D'Ambrosio - Virgin Racing 1:20.475 + 7.094 19
24. Mark Webber - Red Bull Racing senza tempo -
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 16:55

adesso... le qualifiche a dopo sportcar3
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 18:40

Così al Via
Prove ufficiali
1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'13"014
2. Fernando Alonso - Ferrari - 1'13"199
3. Felipe Massa - Ferrari - 1'13"217
4. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'13"429
5. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'13"565
6. Nico Rosberg - Mercedes - 1'13"818
7. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'13"838
8. Michael Schumacher - Mercedes - 1'13"864
9. Nick Heideld - Lotus Renault - 1'14"062
10. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'14"085
Eliminati al termine della Q2:
11. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'14"752
12. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'15"043
13. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'15"285
14. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'15"287
15. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'15"334
16. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'15"361
17. Pedro de la Rosa - Sauber-Ferrari - 1'15"587
Eliminati al termine della Q1:
18. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'16"294
19. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'16"745
20. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'16"786
21. Vitantonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'18"424
22. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'18"537
23. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'18"574
24. Jerome d'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'19"414*

* Il suo tempo non rientra nel 107%
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Sab 11 Giu 2011 - 18:44

ho visto un grande Alonso.. una speranza per la gara clap
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Dom 12 Giu 2011 - 7:49

Alonso: "Le modifiche funzionano tutte!"
Il ferrarista è fiducioso: era dal Gp Singapore 2010 che non era di nuoo in prima fila

Miglior qualifica della stagione per la Scuderia Ferrari, con Fernando Alonso che prenderà il via del Gran Premio del Canada dalla prima fila e Felipe Massa in terza posizione. Finora, le due 150° Italia sono sempre rimaste nelle prime quattro posizioni della classifica in ogni sessione di questo fine settimana canadese e l’obiettivo è di continuare su questa strada anche domani.
- Stefano Domenicali: “Per la prima volta quest’anno siamo stati in grado di lottare per le primissime posizioni della griglia di partenza fino all’ultimo secondo e il nostro ritardo rispetto alla pole position è, almeno questa volta, ragionevole. E’ la migliore qualifica della stagione ed è bello avere entrambe le macchine nelle prime due file, di cui una con la visuale libera davanti: questo risultato ci serve di
incoraggiamento perché significa che i nostri sforzi stanno andando nella direzione giusta. Sicuramente in questa fase la nostra macchina si adatta meglio alle caratteristiche del circuito “Gilles Villeneuve” piuttosto che ad un tracciato come quello di Montmelò ma non è un caso che siamo stati competitivi sin dall’inizio del fine settimana. Ora però dobbiamo concentrarci sulla preparazione di una gara che si preannuncia incertissima. Storicamente il Canada è un Gran Premio ricco di eventi, con la safety-car spesso in pista e tante possibilità di sorpasso: se a questo quadro aggiungiamo l’incognita meteo allora si capisce come oggi i 70 giri della gara sembreranno per tutti molto, molto lunghi”
- Fernando Alonso: “Era tanto tempo – da Singapore 2010 - che non tornavo ad occupare un posto sulla prima fila e mi fa piacere che anche Felipe sia lì vicino sulla griglia di partenza: significa che tutta la squadra ha lavorato bene, in pista e a casa, cercando di migliorare la prestazione della nostra vettura. Era importante dare un segnale di competitività e ci siamo riusciti. In Q3 avevamo qualche dubbio sulla strategia – se fosse meglio fare un solo giro all’inizio e poi tre oppure dividere in maniera uguale i run – ma è difficile dire cosa sarebbe stato davvero meglio. Chiaramente su un tracciato come questo, dove il carico aerodinamico non ha il peso che ha altrove, le nostre carenze sono un po’ mascherate ma è altrettanto vero che tutte le novità che abbiamo portato qui hanno funzionato secondo le nostre aspettative e ciò è importante per il prosieguo del campionato perché vogliamo lottare per risultati importanti. Domani potrebbe
piovere, il che renderebbe la corsa ancora più caotica rispetto al solito: dovremo essere pronti ad sfruttare ogni opportunità. Cercheremo di mettere pressione sulle Red Bull sin dalla partenza ma sappiamo che la McLaren sarà anch’essa molto forte, soprattutto perché dispongono di un’ala posteriore forse più adatta alle condizioni di pista bagnata”.
- Felipe Massa: “E’ stato un ottimo weekend fino a questo momento: siamo stati sempre competitivi e finalmente riusciremo a partire da una buona posizione sulla griglia. Domani le condizioni meteorologiche potrebbero essere diverse e quindi dovremo essere pronti ad affrontare ogni evenienza. Sono contento di come si è comportata la macchina, sin da ieri, e sono molto fiducioso in vista della gara. La squadra sta lavorando bene e speriamo davvero di mettere fine alla serie negativa di risultati: il fatto che il distacco rispetto alla Red Bull sia qui più ridotto è incoraggiante anche per il futuro. Sappiamo che su questa pista la corsa è molto difficile ma anche che, per quello che abbiamo visto finora, la nostra vettura è più competitiva in gara rispetto alla qualifica. Mi aspetto una McLaren molto forte domani così come la Red Bull, ovviamente. Un podio sarebbe un bel risultato, lottare per la vittoria ancora meglio. Come andranno le cose se dovesse piovere? E’ un punto interrogativo, perché quest’anno non abbiamo mai avuto una vera opportunità di girare sul bagnato. In più, su questa pista alla minima sbavatura si paga un prezzo altissimo quindi bisognerà fare molta attenzione”-
- Pat Fry: “Siamo soddisfatti di questo risultato, il migliore dall’inizio del campionato. Il merito va condiviso con tutti: i piloti, che hanno guidato senza commettere errori in una pista che non ne perdona, la squadra, che ha preparato le macchine con grande cura, e tutte le persone che a Maranello stanno lavorando alacremente per recuperare quel ritardo di prestazione che accusiamo rispetto ai migliori. Peraltro, non abbiamo ancora portato a casa nessun punto in questo Gran Premio quindi dobbiamo rimanere concentrati al massimo sulla preparazione della gara di domani, che sarà lunga e incertissima. La pioggia potrebbe essere protagonista e dovremo essere in grado di gestire nella maniera migliore ogni eventualità. Un pensiero speciale lo voglio dedicare, a nome di tutta la squadra, a Marco Oliva, uno dei nostri meccanici che oggi è rimasto infortunato in occasione di un pit-stop: sono cose che possono accadere in uno sport come il nostro e speriamo che Marco si rimetta al più presto”.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Dom 12 Giu 2011 - 9:50

Hamilton si lamenta della McLaren che non cresce
Lewis considera imprendibile Vettel e anche le due Ferrari sono fuori dalla sua portata
Lewis Hamilton è deluso: sperava in Canada di rimettersi in lizza per la vittoria, dopo aver sprecato l'opportunità nel Principato dove la McLaren era, almeno sulla carta, la monoposto più competitiva.
- L'inglese, invece, si lamenta della MP4-26 e delle modifiche che il team di Woking ha portato a Montreal: "Siamo troppo lenti - dice Hamilton senza troppi giri di parole - Vettel e gli altri avversari che ci sono davanti hanno un passo che non riusciamo a tenere. La Red Bull Racing è imprendibile, ma siamo noi a non essere cresciuti: non ho mai guidato una monoposto così critica!".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Dom 12 Giu 2011 - 9:52

La Red Bull di Vettel ha un altro buco nel diffusore!
Newey si prepara all'abolizione degli scarichi soffianti in rilascio. Per la Ferrari la stagione non è finita

Guardate questa immagine: potete ammirare l'estrema pulizia della Red Bull RB7 nella parte posteriore. Dal Gp di Gran Bretagna la monoposto progettata da Adrian Newey dovrà fare a meno degli scarichi soffianti nel diffusore posteriore anche nella fase di rilascio del motore.
- Naturalmente il provvedimento tocca tutte le squadre, ma è quella di Milton Keynes che potrebbe subire il maggior danno dalla norma decisa da Charlie Whiting, responsabile tecnico della FIA.
- La fotografia, comunque, mostra che la RB7 ha un secondo soffiaggio che porta aria (fresca) nel diffusore posteriore: si nota una raffinata presa d'aria Naca sotto il braccio del pull rod. Sfruttando l'esile struttura del cambio, Newey è riuscito ad aprire una fessura che carica ulteriomente il fondo estrattore.
- La Red Bull Racing non è ovviamente l'unica a mostrare questa soluzione, ma è certamente la monoposto che riesce ad avere il "buco" più grande sfruttando un cambio particolarmente esile.
- Aspettiamoci, quindi, qualche altra trovato del geniale progettista inglese, mentre gli avversari contano di recuperare un po' di competitività sulla RB7. Bene fa Alonso a non considerare definitivamente chiusa la stagione 2011: lo spagnolo continua a spronare la squadra a sfornare nuove soluzioni, peché in F.1 i cambiamenti delle situazioni possono essere molto repentini.
- Bisognerebbe che la Rossa cominciasse ad erodere punti a Vettel oggi e nel prossimo Gp a Valencia per alimentare delle speranze. Vedremo questo pomeriggio se il risveglio della Ferrari è davvero consistente e non è solo un fuoco di... paglia.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   Dom 12 Giu 2011 - 13:02

D'Ambrosio viene ammesso al via dai commissari
Il belga della Virgin Marussia partirà anche se non ha raggiunto un tempo sotto il 107 per cento
Jerome D'Ambrosio viene ammesso alla partenza del Gp del Canada anche se il pilota belga della Virgin non è riuscito a spiccare un tempo al di sotto della soglia regolamentare del 107 per cento in Q3.
- D'Ambrosio ha dovuto affrontare la sessione di qualifica con il telaio di scorta che è stato montato nella notte di sabato, dopo l'incidente in cui si era demolito nella parte anteriore nelle prove libere del venerdì.
- "Sono state 24 ore difficili dopo il crash, sia per me che per il team - ha ammesso Jerome - rifare la macchina e farla di nuovo scendere in pista è stato uno sforzo incredibile, ma lo è stato altrettanto cercare di trovare un set-up adeguato nelle prove del sabato mattina. Non è stato abbastanza, la vettura mi dava sensazioni completamente diverse. Ho apprezzato il fatto che i commissari mi permettano di correre".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: GP Canada - Montreal F1 12-06-2011   

Tornare in alto Andare in basso
 
GP Canada - Montreal F1 12-06-2011
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Vai alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» ATP 1000 Montreal
» Calendario festività 2011
» Le nuove Triumph 2011...che ve ne pare?
» Tornei FIT 2011 (veterani e non) in Emilia
» 17/04 TILIMENT MARATHON BIKE 2011

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: F1 2011-
Andare verso: