Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Aragon Motorland

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Aragon Motorland   Sab 18 Giu 2011 - 10:12

In Spagna la scoperta di un nuovo circuito
Il Mondiale arriva in Spagna e quindi Checa dovrebbe giocare in casa ma il Motorland di Aragon è un circuito nuovo e quindi l’esito della gara potrebbe essere tutt’altro che scontato. Biaggi confida nella sua Aprilia, Melandri è atteso al riscatto

Una settimana fa il mondiale si è disputato in Italia e per ragioni geografiche i piloti italiani dovevano essere i favoriti. Purtroppo per loro ha valso il connubio italiano non con i piloti ma con la moto: vittoria della DUCATI. Max e Macio sono ormai ad una distanza preoccupante dal capo classifica e quindi devono solo sperare che in Spagna gli equilibri si invertano e che loro possano “matàr el toro” Carlos Checa.
Su questa pista nuova per tutti (anche se alcuni l’hanno scelta come pista per i test) mi auguro di poter vedere nuovamente Ayrton Badovini protagonista così da avere un altro italiano protagonista in questo campionato. Questa sarebbe una buona notizia anche per la inconcludente BMW. Per le altre marche (Kawasaki, Suzuki e Honda) vedo possibilità remote di andare a podio solo perché la verdona deve sperare sempre in prestazioni sopra le righe di Sykes & Co., la Suzuki deve sperare che Fabrizio abbia recuperato un po’ di forma dopo le botte subite a Misano e la Honda… la Honda sarà orfana di Rea e correrà solo con Xaus e quindi ha deciso di non competere.
Torna a correre anche il nostro blogger Luca Scassa nella SS e vedremo se riuscirà a ripartire con la stessa determinazione ed efficacia delle prime 2 gare di campionato che lo hanno visto indiscusso protagonista.

Giro di pista
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: Aragon Motorland   Sab 18 Giu 2011 - 10:13

Aragon, Libere 1: Melandri comincia bene il weekend
Solo lui e Checa scendono sotto i due minuti, Biaggi invece cade nelle prime fasi

17 giugno 2011
Il weekend di Motorland Aragon comincia alla grande per Marco Melandri, autore della miglior prestazione nel primo turno di prove libere del Mondiale Superbike. Il portacolori della Yamaha, che su questa pista aveva già effettuato dei test privati, è riuscito a girare in 1'59"822, mettendo tutti in fila a partire da Carlos Checa.
Il leader della classifica iridata è stato l'unico oltre a Melandri capace di infrangere la barriera dei due minuti, anche se guardando le velocità di punti ci si può rendere conto di quanto paghi la sua Ducati sul lungo rettilineo di Alcaniz. Ottimo poi il terzo tempo di Ayrton Badovini, anche lui molto a suo agio su una pista che aveva avuto modo di conoscere a fondo nel corso dell'inverno.
Seguono poi Leon Camier e Tom Sykes, mentre Max Biaggi si è dovuto accontentare del settimo tempo, beccando un secondo e rimanendo anche vittima di una caduta dopo appena quattro minuti dall'inizio del turno. Il campione del mondo in carica comunque è in buona compagnia, visto che Joan Lascorz, Ruben Xaus, Noriyuki Haga e Roberto Rolfo sono finiti ruote all'aria.
Davanti a Biaggi si è inserito anche Michel Fabrizio, la cui Suzuki però ha fatto un po' i capricci verso metà sessione. Nella top ten poi c'è spazio anche per Jukb Smrz, un ottimo Maxime Berger ed Eugene Laverty, che per ora viaggia a quasi 1"2 dal compagno di squadra.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: Aragon Motorland   Sab 18 Giu 2011 - 10:14

Aragon, Q1: Melandri fa sua la pole provvisoria
Il pilota della Yamaha è l'unico che scende sotto ai due minuti e precede Checa

17 giugno 2011
Marco Melandri conferma un grande feeling con il tracciato di Motorland Aragon piazzando la sua Yamaha in pole provvisoria al termine della prima sessione di prove libere. Il pilota ravvenate ha limato di poco il tempo che gli era valso la prima posizione nelle prove libere di questa mattina, arrivando fino ad un 1'59"726 che lo ha reso l'unico capace di scendere sotto alla soglia dei due minuti.
Proprio come stamani, alle sue spalle si è piazzato il leader del mondiale Carlos Checa, che nella parte guidata sembra riuscire a sopperire al meglio alla mancanza di velocità di punta della sua Ducati sul lungo rettilineo del tracciato spagnolo. Il portacolori del team Althea però ha chiuso staccato di oltre tre decimi.
Stupisce il terzo tempo di Noriyuki Haga, che finalmente sembra cominciare a trovare il bandolo della matassa in sella all'Aprilia dando seguito al podio di Misano. Peccato però per una caduta che ha rallentato i suoi lavori nella seconda parte del turno. Ma stupisce anche vedere ancora una volta Leon Camier davanti a Max Biaggi.
Il pilota britannico ha chiuso quarto, mentre il campione del mondo in carica è solo sesto, alle spalle anche della Kawasaki di Tom Sykes, anche se rispetto a questa mattina ha ricucito leggermente il gap dalla vetta, riducendolo a mezzo secondo. Nel codone della RSV4 del "Corsaro" ci sono poi Michel Fabrizio ed Ayrton Badovini, con quest'ultimo che, pur perdendo diverse posizioni, rimane il migliore tra i portacolori della BMW.
Troy Corser e Leon Haslam infatti "navigano" solo in 12esima e 14esima posizione con le due S1000RR e sembrano non riuscire a trovare la messa a punto ideale. Attardato però anche Eugene Laverty, che si deve accontentare del nono posto a quasi otto decimi dalla moto gemella di Melandri.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: Aragon Motorland   Sab 18 Giu 2011 - 10:23

Aragon, Q2: Checa carico in vista della Superpole
Dietro a lui l'altra Ducati di SMrz e l'Aprili di Max Biaggi

18 giugno 2011
E' stato lo spagnolo Carlos Checa (Althea Racing Ducati) a stabilire il miglior tempo nelle seconde qualifiche della Superbike, destinate a determinare i partecipanti alla Tissot-Superpole.
Il secondo crono è stato realizzato da un'altra Ducati, quella di Jakub Smrz (team Effenbert - Liberty Racing) mentre Max Biaggi (Aprilia Alitalia Racing Team) è terzo attaccato ai primi due.
Continuano le prove positive della Kawasaki con Tom Sykes in quarta posizione davanti a Leon Camier (Aprilia Alitalia Racing Team) e Maxime Berger (Team Supersonic Ducati).
Marco Melandri (Yamaha World Superbike Team) guida un terzetto di italiani composto anche da Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia Superbike Team) e Michel Fabrizio (Team Suzuki Alstare) che occupano dalla settima posizione alla nona.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: Aragon Motorland   Dom 19 Giu 2011 - 9:11

Marco Melandri conquista la sua prima pole in SBK
Dietro al ravennate Max Biaggi, l'altra Aprilia di Camier e Carlos Checa

18 giugno 2011
Era dal 2002 che Marco Melandri non conquistava una pole position, era ancora in 250. 9 anni dopo è nuovamente prima piazzola di partenza per il pilota della Yamaha, che da quando è passato in Superbike sta tornando a vivere i fasti di un tempo.
Il ravennate è stato l'unico assieme a Max Biaggi a scendere sotto il limite del minuto e cinquantotto secondi e così i due centauri tricolori partiranno davanti a tutti domani ad Alcaniz.
Terzo crono per l'altra Aprilia ufficiale di Leon Camier, mentre quarto si è piazzato il leader del campionato Carlos Checa con la Ducati Althea, autore di un errore in staccata durante il suo ultimo giro cronometrato.
Continua a mostrare la propria forma anche la Kawasaki: la verdona infatti piazza Tom Sykes quinto e Joan Lascorz settimo, inframmezzati solo dall'altra Yamaha di Eugene Laverty.
Fantastico Ayrton Badovini ottavo, tutto il contrario delle due Bmw ufficiali, con Leon Haslam quattordicesimo e Troy Corser addirittura sedicesimo e quindi ultimo di quelli che hanno preso parte alla Superpole.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: Aragon Motorland   Dom 19 Giu 2011 - 11:33

Melandri ha la meglio su Biaggi in gara 1
Doppietta preziosa per i due italiani che approfittano al massimo del ritiro di Checa

19 giugno 2011
Grande trionfo per Marco Melandri in gara 1 del Mondiale Superbike a Motorland Aragon. Una vittoria che può anche alimentare nuovamente le speranze iridate del portacolori della Yamaha, che è stato l'unico a non commettere la minima sbavatura tra i big.
Con un lungo clamoroso arrivato a cinque tornate dal termine, infatti, Max Biaggi ha spinato la strada verso il successo al pilota ravennate, che poi è stato bravissimo a mettere subito un margine di sicurezza tra la sua R1 e l'Aprilia del "Corsaro", incrementandolo fino alla bandiera a scacchi che ha sancito il suo secondo successo stagionale.
Per Biaggi però si tratta di una grande occasione persa, visto che nella gara di questa mattina abbiamo assistito al primo ritiro di Carlos Checa: il leader della classifica iridata ha perso parecchio terreno sui primi due nelle prime fasi della corsa, quando è stato costretto a battagliare con Leon Camier, poi stava spingendo al massimo per provare a ricucire lo strappo e probabilmente ha chiesto troppo alla sua Ducati, finendo ruote all'aria.
Un ko che ha consentito a Biaggi di riportarsi a -52 e a Melandri a -70. Certo, è ancora presto per parlare di mondiale riaperto, ma sicuramente per i due italiani questa rischia di diventare una tappa fondamentale per il proseguimento della stagione.
Dietro ai piloti di casa nostra si è reso protagonista di un'ottima prova anche Camier, che finalmente si è espresso quasi sui livelli del compagno di squadra. Come detto, il britannico ha fatto il gioco di Biaggi infastidendo Checa nelle prime fasi, poi ha mostrato un ottimo passo nella seconda parte, chiudendo non troppo lontano dai primi due.
Molto bella la volata per la quarta posizione, che alla fine ha premiato l'altra Yamaha di Eugene Laverty, bravo ad avere la meglio sulla Kawasaki di Tom Sykes. Seguono Noriyuki Haga, Joan Lascorz ed un Ayrton Badovini da cui forse ci si aspettava qualcosa in più dopo aver conquistato la seconda fila. Va detto però che il portacolori della BMW Italia ha preceduto ancora una volta le due S1000RR ufficiali.

Motorland Aragon, Classifica Gara 1
01- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – 20 giri in 40’01.968
02- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.572
03- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 2.432
04- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 10.799
05- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 10.847
06- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 11.931
07- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 12.591
08- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 16.954
09- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 24.205
10- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 24.694
11- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 24.731
12- Chris Vermeulen – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 30.407
13- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 34.107
14- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 37.233
15- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 43.004
16- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – a 3 giri
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: Aragon Motorland   Dom 19 Giu 2011 - 14:43

Finalmente Biaggi ritrova la vittoria!
Questa volta sbaglia Melandri e Max si vendica. Checa limita i danni con il terzo posto

Chi di uno sbaglio gioisce, per uno sbaglio perisce: potrebbe essere questo il riassunto del weekend di Motorland Aragon del Mondiale Superbike. Se in gara 1 Marco Melandri aveva capitalizzato al massimo una sbavatura di Max Biaggi nelle tornate conclusive per ritrovare la vittoria, nella seconda frazione le parti si sono decisamente invertite.
- Il "Corsaro" ha provato ad impostare la corsa della sua Aprilia RSV4 su un ritmo veramente indiavolato, che questa volta ha indotto all'errore il ravvenate della Yamaha, che le stava provando veramente tutte per stargli nel codone. Melandri è arrivato lungo alla prima staccata a cinque giri dal termine, permettendo al campione del mondo in carica di involarsi verso la prima, agoniata, vittoria stagionale.
- Un successo fondamentale anche in ottica campionato, anche se Carlos Checa è riuscito a limitare i danni chiudendo terzo alle spalle di Melandri. Lo spagnolo della Ducati Althea ha dovuto correre sotto antidolorifici per una spalla in condizioni non ottimali dopo la caduta di gara 1. Il suo vantaggio in classifica, pur rimanendo importante, si è comunque assottigliato a 43 lunghezze nei confronti di Biaggi, che quindi può arrivare con il sorriso alla sua gara preferita, quella di Brno.
- Dopo il ritiro di gara 1 è riuscito a conquistare un buon quarto posto anche Michel Fabrizio, che ancora una volta ha dimostrato di poter valere la top five se riesce a tenere la sua Suzuki lontana dai guai. Ottimo poi il quinto posto portato a casa da Joan Lascorz nella sua gara di casa.
- Seguono poi Eugene Laverty ed un Noriyuki Haga che forse avrebbe sperato in qualcosa in più rispetto ad un settimo posto per celebrare al meglio la sua 300esima gara nel Mondiale Superbike. Delude però anche Leon Camier, solamente ottavo dopo un terzo posto ottenuto brillantemente in gara 1.
- Chiudono la top ten le due BMW di Leon Haslam ed Ayrton Badovini con il pilota della squadra ufficiale che riesce a tornare davanti a quello della filiale italiana dopo essergli rimasto dietro per cinque gare consecutive. La Casa tedesca deve fare i conti anche con l'infortunio di Troy Corser, che ha rimediato la frattura del braccio sinistro in una caduta avvenuta nelle prime fasi.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: Aragon Motorland   Dom 19 Giu 2011 - 14:47

Motorland Aragon, Classifica Gara 1
1 BIAGGI M. Aprilia 40'04''407
2 MELANDRI M. Yamaha 4''809
3 CHECA C. Ducati 6''944
4 FABRIZIO M. Suzuki 9''001
5 LASCORZ J. Kawasaki 11''562
6 LAVERTY E. Yamaha 14''288
7 HAGA N. Aprilia 15''138
8 CAMIER L. Aprilia 17''660
9 HASLAM L. BMW 24''184
10 BADOVINI A. BMW 24''676
11 GUINTOLI S. Ducati 29''300
12 AITCHISON M. Kawasaki 33''163
13 ROLFO R. Kawasaki 38''080
14 VERMEULEN C. Kawasaki 49''042
15 LANZI L. BMW 53''156
Tornare in alto Andare in basso
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: Aragon Motorland   Lun 20 Giu 2011 - 11:59

Biaggi: "Meritavamo questa vittoria da tempo"
Max però ora vuole continuare a lavorare duro per provare a dare la caccia a Checa

19 giugno 2011
Arriva dal circuito di Aragon (Spagna) la prima vittoria di Max Biaggi nel Mondiale SBK 2011. Dopo aver conquistato il secondo posto in Gara1 dietro a Marco Melandri (piazzamento che ha permesso al Campione del Mondo di guadagnare 20 punti sul capoclassifica Checa, scivolato al settimo giro), Biaggi si è superato nella seconda gara.
Partito benissimo, è rimasto in testa dal primo all'ultimo giro, Max è andato in fuga ancora con Melandri. I due hanno presto fatto il vuoto alle loro spalle. Max non ha avuto incertezze spingendo sempre forte con la sua RSV4 fino al traguardo e costringendo Melandri a un lungo al quindicesimo giro nel tentativo di tenere il suo ritmo.
Esattamente il contrario di quanto accaduto nella prima gara quando era stato Max a dare il via libera al ravennate con un errore analogo dopo aver condotto per tre quarti i gara. La prova di forza di Max in questo weekend è sintetizzata dal suo essere stato in testa per 35 dei 40 giri complessivi.

"Sono veramente felice, è la prima vittoria col numero uno in carena. Credo che sarebbe potuta arrivare molto prima. Purtroppo c'è sempre stata una qualche circostanza che ce l'ha negata, ma ce la meritiamo e oggi me la godo con la mia squadra. Devo ringraziare il team, abbiamo lavorato tanto e bene e tra le due gare siamo anche riusciti a cambiare qualcosa sulla mia RSV4 che mi ha permesso di spingere ancora di più e di essere veloce e consistente fino alla fine. Sono gare tiratissime, nelle quali basta un'incertezza per compromettere tutto. Ma direi che questa è stata una vittoria di autorità, in testa dal primo all'ultimo metro".

Con questa affermazione, e col bel piazzamento di Gara 1, Biaggi riduce sensibilmente (29 punti) il distacco da Checa, oggi caduto nella prima gara e terzo nella seconda. I due sono ora separati da 43 punti (261 a 218). "Non mi esalto certo per i punti guadagnati - ha ammonito Biaggi - non ho ripreso nessuno e c'è poco da gioire per la classifica. Quello che mi importa veramente è di aver vinto. Ora voglio fare belle gare e continuare a vincere ma abbiamo bisogno di rendere competitivo tutto il pacchetto moto-gomme, finora non è sempre stato così, speriamo che da qui in poi cambi qualcosa".

Leon Camier ha vissuto un weekend in chiaroscuro, a una opaca Gara 2 (ottavo a oltre 17 secondi dal primo) ha fatto da contraltare un bel podio (terzo) nella prima gara. Leon lo ha conquistato arrivando subito dietro a Melandri e Biaggi e girando col ritmo dei migliori per due terzi di gara "Sono contento per me e per Aprilia - ha commentato Camier alla fine - non è certo andata male ma mi dispiace di non aver trovato il ritmo in partenza. Ho faticato almeno fino al settimo giro, poi ho spinto forte ma Max e Melandri avevano più o meno il mio ritmo e quindi non sono riuscito ad avvicinarmi troppo. Peccato!".
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Aragon Motorland   

Tornare in alto Andare in basso
 
Aragon Motorland
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Pneumatici invernali 2013

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: SBK-
Andare verso: