Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Mer 14 Set 2011 - 6:18

Orari e diretta TV

Venerdi 16-09-2011:
ore 9.15-9.55, Prove libere 1, 125
ore 10.10-10.55, Prove libere 1, Moto GP
ore 11.10-11.55, Prove libere 1, Moto 2
ore 13.15-13.55, Prove libere 2, 125
ore 14.10-14.55, Prove libere 2, Moto GP
ore 15.10-15.55, Prove libere 2, Moto 2

Sabato 17-09-2011:
ore 2.00, Prove libere, Italia 1 (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), sintesi
ore 9.15-9.55, Prove libere 3, 125
ore 10.10-10.55, Prove libere 3, Moto GP
ore 11.10-11.55, Prove libere 3, Moto 2
ore 13.00-13.40, Qualifiche, 125
ore 13.55-14.55, Qualifiche, Moto GP, Italia 1 (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta
ore 15.00, Qualifiche, 125, Italia 1 (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), sintesi
ore 15.10-15.55, Qualifiche, Moto 2, Italia 1 (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta

Domenica 18-09-2011:
ore 8.40-9.00, Warm Up, 125
ore 9.10-9.30, Warm Up, Moto 2
ore 9.40-10.00, Warm Up, Moto GP
ore 11.00, Gara, 125, Italia 1 (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta
ore 12.15, Gara, Moto 2, Italia 1 (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta
ore 14.00, Gara, Moto GP, Italia 1 (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta


Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Mer 14 Set 2011 - 6:21

____
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Mer 14 Set 2011 - 6:31

Informazioni sul Circuito

Lunghezza: 5.078 m. / 3,155 miles
Larghezza: 15m
Curve a sinistra: 10
Curve a destra: 7
Il rettilineo più lungo: 968 m.
Costruito: 2009

Giro più veloce 2010 Casey Stoner (AUS) Ducati 1'48 0,942 167,8 kmh
Record del circuito 2010 Dani Pedrosa (SPA) Honda 1'49 0,521 166,9 kmh
Miglior Polo 2010 Casey Stoner (AUS) Ducati 1'48 0,942 167,8 kmh
Velocità massima 2010 Dani Pedrosa (SPA) Honda 329,5 kmh
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Mer 14 Set 2011 - 13:50

Rossi spera nel circuito di Aragon
"Pista adatta per la Desmosedici"

Valentino Rossi è carico e fiducioso in vista del GP d'Aragon. "L'anno scorso quella di Aragon è stata la gara migliore della stagione per la Ducati - afferma il pesarese - quindi ci avviciniamo a questo appuntamento con un po' di aspettativa in più. Inoltre a Misano, dopo prove difficili, alla fine abbiamo individuato una buona messa a punto e, in gara, mi sono trovato abbastanza bene. Cercheremo di unire le due cose domenica prossima".

Sulla stessa linea d'onda anche il compagno Nicky Hayden: "Sono contento di tornare ad Aragon, una pista che mi piace. Non la conosciamo benissimo avendoci corso solo una volta quindi ti da ancora la sensazione di 'nuovo'. L'anno scorso è stato il fine settimana migliore della stagione per la nostra squadra quindi, in teoria, dovrei trovarmi bene, sia io sia la mia moto. L'anno scorso il 'grip' era ottimo e il fondo perfetto, vedremo se sarà ancora così. Ci sono diversi dislivelli e qualche curva con belle uscite aperte, una cosa buona per noi. Dopo la caduta di Misano sono a posto al 100%, non ci sarebbero scuse su quel fronte, quindi speriamo davvero di fare bene ad Aragon".

sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Ven 16 Set 2011 - 6:48

Rossi: "Userò subito le novità" "Proveremo l'anteriore in alluminio"

Ad Aragon, Valentino utilizzerà subito la nuova struttura portante dell'anteriore, realizzata in alluminio invece che in carbonio: "E' un passo avanti nella definizione della moto 2012 e la proverò anche con il motore 800 in questa gara, visto che noi i GP li usiamo come test. Con questa nuova versione e il motore 1000, al Mugello mi sono trovato bene a livello di feeling, siamo stati più veloci rispetto alla moto vecchia e ho deciso di provarci".

Quella di usare la nuova struttura dell'anteriore in alluminio è una scelta importante e coraggiosa, fatta in comune accordo da Ducati e da Rossi. Ma la terza tappa spagnola del Motomondiale, quella del Gp d'Aragona, inizia parlando della prossima trasferta in Giappone. Un GP ritenuto pericoloso da molti, ma fortemente voluto dalla Dorna che organizza l'evento, e che a questo punto obbliga quasi tutti a fare finta che a Motegi vada tutto bene. Addirittura fonti spagnole rivelerebbero che alcuni dipendenti della società organizzatrice del mondiale sarebbero stati licenziati per aver espresso contrarietà a partire per il Giappone. Inoltre nelle classi minori fa discutere la decisione della Dorna di accettare le iscrizioni per la classe Moto3 (che sostituirà dal 2012 la 125) solo a Motegi.

A questo punto tutti sembrano essere stati più o meno costretti ad andare. Anche i piloti che erano schierati per il no. Un fronte compatto inizialmente formato da Jorge Lorenzo, seguito da Casey Stoner che metteva la salute davanti a tutto e appoggiato esternamente da Valentino Rossi. E anche in Ducati montava il fronte dei perplessi, con l'intero team della Casa di Borgo Panigale pronto a non prendere l'aereo per Motegi. Alla luce del "sì" generale arrivato in Spagna, però anche Valentino e la Ducati non si potranno sottrarre alla trasferta imminente: "Si', andrò a correre in Giappone. Tutte le analisi hanno dato esiti negativi, l'ambiente è sicuro e andrò, ma su queste cose bisognerebbe lasciare libertà di scelta".

Un'affermazione che fa il paio con quanto dichiarato da Jorge Lorenzo: "Resto della mia idea, che la salute sia più importante di tutto, anche dei soldi. Per questo sono stato uno degli ultimi a decidere di andare. Ho visto che è sicuro e vado. Spiace vedere queste cose, ma io sono un pilota, non sono la Dorna".

sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Ven 16 Set 2011 - 6:50

Una livrea speciale per le Honda HRC ad Aragon
Il lavoro del designer David Delfin sarà presentato durante il weekend spagnolo

Il designer David Delfin è stato scelto per creare una livrea unica per il Team Repsol Honda in occasione del prossimo appuntamento del calendario MotoGp che si correrà sul circuito di Motorland Aragon domenica.

La nuova immagine mette per un attimo da parte la classica livrea Repsol con l'obiettivo di dare risalto alla modernità e alla forza del team Honda, da più di 40 anni nel motociclismo.

Durante il processo creativo l'artista, nonché fashion designer, si è ispirato ai supereroi nell'immaginare i prototipi Honda con i piloti dotati di poteri e forza sovrumana. Il risultato è un design caratterizzato da stelle che si sposano con il logo Repsol, donando alla livrea una personalità unica.

Il nuovo design verrà presentato in occasione del 14° appuntamento del Campionato del Mondo MotoGP 2011, il Gran Premio de Aragón del 18 settembre.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Ven 16 Set 2011 - 6:53

Il duello Stoner-Lorenzo si scalda ad Aragon
I due contendenti al titolo sono stati i principali protagonisti della conferenza stampa

Dopo lo stop di una settimana per recuperare le energie impiegate nella doppietta Indianapolis-Misano, i piloti MotoGp si presentano carichi per il 14º round del Campionato del Mondo 2011, il Gran Premio de Aragón.

Dopo il terzo posto di Misano, Casey Stoner si è visto ridurre il proprio vantaggio in vetta alla classifica generale di nove punti, ma ciò non basta a spaventare il pilota australiano che può ancora godere di un margine di 35 punti sull'attuale Campione del Mondo Jorge Lorenzo, quando mancano 5 gare alla conclusione della stagione.

"La situazione rimane sempre tesa. Ogni volta che si parla del Campionato, è evidente la tenacia e la voglia di non arrendersi di Lorenzo che continua a far di tutto per raccogliere punti", ha dichiarato l'australiano vincitore della gara di Aragón della passata stagione. "Dobbiamo rimanere concentrati per tutto il weekend. A Misano avevamo tutte le carte in regola per giocarcela con Lorenzo e mi sento responsabile della caduta di ritmo nel finale. Ora sono carico e riposato, mi sento pronto".

La settimana di pausa fra riposo ed allenamenti ha dato ulteriore fiducia a Stoner che ha poi aggiunto: "Ci ha fatto bene lo stop subito dopo Misano. Abbiamo fatto registrare grandi risultati l'anno scorso ad Aragón, quindi proveremo ora a ripeterci con Honda. Le previsioni parlano di un gran caldo, il che vuol dire che ci sarà molto lavoro da fare".

Il pilota Yamaha Factory Racing, Jorge Lorenzo, si presenta in Spagna stimolato dalla terza vittoria della stagione conquistata nel GP di San Marino, e nonostante il gap da Stoner rimanga ancora ampio, non accenna a diminuire la concentrazione.

"Quella di Misano è stata una vittoria fantastica. Siamo scesi in pista con un buon pacchetto e proveremo ad utlizzarlo anche qui", ha affermato il maiorchino. "Aragón è una pista moderna, dotata di una grande struttura, e sono davvero felice di correre lì, forte di tutto il supporto del nostro pubblico".

Lorenzo ha poi continuato: "Sapevamo che il Campionato non sarebbe stato una passeggiata, sin dai test prestagionali. Abbiamo commesso errori, conquistato grandi vittorie, e ora siamo 35 punti dietro Casey. Non sarà facile lottare con lui ma ci proveremo, la moto c'è e quindi non ci arrenderemo".

La stagione 2011 continua ad essere un difficile banco di prova per il nove volte Campione del Mondo Valentino Rossi e il team Ducati, ma l'italiano si affaccia al fine settimana di gara carico e desideroso di scendere in pista. I test post Misano sul prototipo Ducati 2012 hanno offerto a Rossi l'occasione di toccare con mano ciò che lo aspetterà nella prossima stagione.

"Abbiamo provato qualcosa di diverso sulla moto per migliorare il feeling con l'anteriore e nel cambio di direzione. Sono stato più rapido dell'ultima volta e la confidenza è aumentata sensibilmente, quindi ora guardiamo avanti fiduciosi".

Interrogato sulla possibile introduzione di un telaio in alluminio per il prossimo anno, Rossi ha poi chiarito: "La filosofia Ducati rimane la stessa. L'anteriore è leggermente differente ed è in alluminio, non in fibra di carbonio come in precedenza. Dobbiamo continuare a lavorare per raccogliere maggiori informazioni. I tempi con l'alluminio si sono ridotti, ma è solo il primo passo. Proseguiremo su questa strada per tornare a lottare con i primi".

Rossi ha inoltre confermato la propria presenza per il prossimo appuntamento giapponese: “Scenderò in pista a Motegi. Tutti i test hanno dato esito negativo, quindi si, ci sarò”, ha concluso.

Gli spagnoli Héctor Barberá (Mapfre Aspar) e Álvaro Bautista (Rizla Suzuki) proveranno a dare del filo da torcere agli altri protagonisti per conquistare il risultato importante di fronte al proprio pubblico.

“Questa è una gara importante per me, e voglio fare bene”, ha dichiarato Barberà dopo aver espresso il proprio desiderio di rimanere con Aspar per la prossima stagione. “Mi piacerebbe continuare qui perché per due anni abbiamo lavorato bene insieme e loro hanno fatto tanto per me”.

Bautista arriva ad Aragón con l’obiettivo di portare avanti la scia di progressi fatta registrare finora: “La moto ora è decisamente più competitiva, e la mia confidenza è in continua crescita. Chiaramente non siamo al livello delle Honda o delle Yamaha, ma lavoreremo sodo per rimanere competitivi in queste ultime gare”.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Ven 16 Set 2011 - 6:55

Capirossi: "Voglio chiudere la carriera con il sorriso"
Il pilota italiano correrà per la prima volta a Motorland Aragon nel weekend

Il team Pramac Racing torna in Spagna per il 14esimo round di questo 2011, il Gran Premio de Aragón, penultima tappa europea del calendario.

Per Loris Capirossi questa sarà la prima (e ultima) visita al circuito spagnolo, avendo saltato l’appuntamento dello scorso anno a causa di un infortunio. Si presenta a MotorLand carico e alla ricerca di un pronto riscatto il compagno di squadra Randy De Puniet, sfortunato negli ultimi impegni del Campionato e ancora a caccia di un buon risultato.

Loris Capirossi: "A 38 anni, a poche gare dal mio ritiro, fa sorridere sentirsi ancora un esordiente. Per me sarà la prima volta ad Aragón avendo saltato la gara dell'anno scorso. Sarà curioso conoscere un altro tracciato, ma naturalmente partirò svantaggiato rispetto agli altri piloti. Darò il massimo, come sempre. Voglio chiudere la mia carriera con il sorriso".

Randy De Puniet: "Sono ancora un po' deluso per il passo falso di Misano. Dopo la buona gara di Indy l’idea era ripetermi anche in Italia, ma qualcosa non è andato per il verso giusto. Dovremo essere bravi a cercare subito l'assetto giusto della moto ad Aragón. Il circuito mi piace, è molto complesso e tecnico. Voglio fare un bel risultato".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Ven 16 Set 2011 - 10:42

Libere 1
1 PEDROSA D. Honda 1'50''281
2 LORENZO J. Yamaha 1'50''730
3 STONER C. Honda 1'50''806
4 SIMONCELLI M. Honda 1'50''893
5 DOVIZIOSO A. Honda 1'51''091
6 DE PUNIET R. Ducati 1'51''376
7 HAYDEN N. Ducati 1'51''418
8 ROSSI V. Ducati 1'51''676
9 EDWARDS C. Yamaha 1'51''826
10 AOYAMA H. Honda 1'51''859
11 SPIES B. Yamaha 1'51''911
12 BARBERA H. Ducati 1'52''016
13 BAUTISTA A. Suzuki 1'52''224
14 CRUTCHLOW C. Yamaha 1'52''580
15 ABRAHAM K. Ducati 1'53''158
16 ELIAS T. Honda 1'53''440
17 CAPIROSSI L. Ducati 1'53''842
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Ven 16 Set 2011 - 10:45

Pedrosa stacca Lorenzo e Stoner
Lo spagnolo crea un buco di circa mezzo secondo. Rossi ottavo a 1"3 con la GP11.2

Dani Pedrosa ha cominciato decisamente con il piede giusto il weekend di Motorland Aragon della MotoGp. Il pilota spagnolo della Honda ha fatto registrare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere. Del resto, dopo aver saltato la gara di Barcellona, "Camomillo" ci tiene a fare bene sull'altra pista di casa.

Dani ha fermato il cronometro su un tempo di 1'50"281, grazie al quale è riuscito a tenere ad oltre quattro decimi di distanza il connazionale Jorge Lorenzo, arrivato ad Aragon con la seria intenzione di provare ad accorciare la classifica iridata. Per ora intanto il portacolori della Yamaha si è messo avanti con i lavori, mettendosi dietro Casey Stoner, che ha terminato terzo a circa un decimo da lui.

Buona poi la prestazione di Marco Simoncelli, che con la RC212V del Gresini Racing è rimasto ad una manciata di millesimi da quella HRC del leader della classifica iridata. Questa volta poi si mette subito in evidenza anche Andrea Dovizioso, quinto a meno di due decimi da "SuperSic".

Segue poi un terzetto di Ducati aperto da quella del Team Pramac di Randy De Puniet, seguito dalle due moto ufficiali di Nicky Hayden e Valentino Rossi. Il "Dottore" ha portato all'esordio il nuovo telaio in alluminio, detto anche GP11.2, ma per ora non sembra impressionare: il distacco dai primi è più o meno il solito, ovvero 1"3, con un passo superiore all'1'52". Forse però è ancora presto per dare giudizi.

Dietro di lui completano la top ten Colin Edwards ed Hiroshi Aoyama, staccati entrambi di 1"5 dalla vetta. Inizia decisamente in salita invece il weekend di Loris Capirossi, che al debutto sul saliscendi spagnolo chiude ultimo incassando oltre 3"5 da Pedrosa.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Ven 16 Set 2011 - 15:08

Il blackout colpisce ancora: Libere 2 cancellate!
Stessa sorte anche per la seconda sessione della Moto2

Nuovo dietrofront della direzione gara della MotoGp, che è stata obbligata a cancellare definitivamente la seconda sessione di prove libere del Gp di Aragona.

Proprio quando il turno stava per cominciare, con oltre due ore di ritardo, un nuovo blackout è tornato a colpire il circuito di Motorland Aragon, impedendone lo svolgimento. Stesso discorso anche per la seconda sessione di prove libere della Moto2.

La giornata, dunque, è stata molto travagliata, visto che originariamente c'era stato un ritardo di circa 20 minuti sull'inizio delle Libere 2 della 125 sempre per lo stesso motivo. Il blackout poi si è ripresentato al termine di queste, bloccando i lavori fino ad oltre le 16.

Quando poi tutto era pronto per ripartire, si è ripresentato, mettendo fine alla giornata. Ora sarà importante, dunque, cercare di risolvere definitivamente il problema, per evitare che possa tornare a ripresentarsi anche nella giornata di domani.

Giornata di domani che probabilmente vedrà delle sessioni di libere più lunghe sia per la MotoGp che per la Moto2. Tuttavia, si attendono ancora delle comunicazioni ufficiali a riguardo.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
davchi

avatar

Messaggi : 21
Punti : 26
Data d'iscrizione : 18.02.11

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Ven 16 Set 2011 - 15:13

non posso vederlo Crying or Very sad perchè vado via peccato
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Ven 16 Set 2011 - 17:28

Aragon, salta la corrente
Cancellato anche il 2° turno di Moto2

Dopo le libere del mattino, ad Aragon salta la corrente e i piloti restano nei box. La 125 è stata l'unica classe ad effettuare entrambe le sessioni. Si parla di un incendio che avrebbe causato un blocco elettrico nei paesi limitrofi al tracciato, che di conseguenza è rimasto senza corrente elettrica. Impossibili le comunicazioni di sicurezza, oltre ai cronometraggi. Quindi MotoGP e Moto2 avranno 30 minuti in più nella terza sessione di sabato.


Sul sito ufficiale della MotoGP si legge: "Secondo turno di prove libere prima rinviate ed infine annullate per un guasto al generatore di corrente dell'impianto del MotorLand". Cause di forza maggiore insomma, che di certo non fanno contenti gli organizzatori, gli spettatori e nemmeno team e piloti, che hanno perso tempo prezioso per lavorare in ottica gara. A partire da Valentino Rossi che più di altri ha bisogno di "studiare" le novità ciclistiche della sua GP11.1; ma anche per Jorge Lorenzo che deve macinare chilometri per non perdere il "treno" delle Honda.

Casa che vede in Dani Pedrosa il miglior pilota di giornata, grazie all'1:50.281 fatto registrare nell'unico turno del mattino. Un riferimento cronometrico buono per piazzarsi subito al comando della classifica e proprio davanti al connazionale della Yamaha. Ma con Stoner, Simoncelli e Dovizioso, che tengono la scia. Tempo perso dicevamo, che verrà recuperato parzialmente nella mattinata di sabato.

Infatti nel terzo turno di libere di MotoGP e Moto2, i piloti avranno a disposizione mezz'ora in più. Quindi la 125 inizierà alle 8.45, mentre le MotoGP saranno in pista dalle 9.35 alle 10.50, seguite dalle Moto2 che usciranno dalle 11.00 alle 12.15. Un situazione di prove "condensate" che obbligheranno tutti a fare gli straordinari.

MATTEO CAPPELLA
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Sab 17 Set 2011 - 13:06

Qualifiche
1 27 Casey STONER AUS Repsol Honda Team 1:48.451
2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team 1:48.747
3 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing 1:49.155
4 1 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing 1:49.270
5 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team 1:49.372
6 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini 1:49.528
7 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team 1:49.752
8 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing 1:49.777
9 7 Hiroshi AOYAMA JPN San Carlo Honda Gresini 1:49.813
10 14 Randy DE PUNIET FRA Pramac Racing Team 1:49.826
11 19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP 1:49.883
12 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 1:49.893
13 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team 1:49.960 1:50.184
14 8 Hector BARBERA SPA Mapfre Aspar Team MotoGP 1:49.976
15 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 1:50.105
16 65 Loris CAPIROSSI ITA Pramac Racing Team 1:50.752
17 24 Toni ELIAS SPA LCR Honda MotoGP 1:51.073
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Dom 18 Set 2011 - 8:27

Valentino Rossi partirà dai box
La Ducati punzonerà il settimo motore, superando il limite di sei

Le qualifiche del Gran Premio di Aragon hanno visto Nicky Hayden eguagliare il proprio miglior risultato stagionale in qualifica, settimo, che gli consentirà domani, in una giornata dalle previsioni meteo incerte, di partire dalla terza fila dello schieramento.

Valentino Rossi invece è stato un po’ sfortunato dato che le sue prove sono state condizionate da una scivolata nella prima fase della sessione. Il pilota italiano è tornato in pista una quindicina di minuti più tardi con la stessa moto e ha migliorato la sua prestazione ma, al suo secondo tentativo con la gomma morbida, ha commesso un piccolo errore nel “T2” che lo ha costretto ad andare lungo e perdere la possibilità di risalire in classifica.

Per preparare la seconda moto con la nuova parte anteriore, domani il Ducati Team punzonerà il settimo motore per Valentino Rossi che quindi, come da regolamento, partirà dai box.

Nicky Hayden: “Il settimo tempo eguaglia la mia miglior qualifica stagionale ed è una cosa positiva ma, ad essere del tutto onesti, penso che oggi avevo una chance di ottenere la seconda fila e che la moto potesse permettermelo. Non ce l’ho fatta ma sono comunque contento di dove sono perché pochissimi decimi in più mi avrebbero visto molto più indietro sullo schieramento. Ho ancora qualche difficoltà con il “grip” nel momento di massima piega e, anche se qui la gara è veloce, solo 23 giri, il consumo delle gomme, per me, potrebbe essere un fattore da tenere in particolare considerazione. Inoltre faccio un po’ di fatica sulle buche ma con la squadra stasera penseremo a qualche modifica e domani vedremo come andrà”.

Valentino Rossi: “Bisogna dire che oggi siamo stati un po’ sfortunati perché secondo me avevamo un potenziale discreto e ci meritavamo qualcosa in più. La scivolata, per quanto banale, ci ha condizionato, e per di più alla fine, con la seconda gomma morbida, ho fatto un piccolo errore, altrimenti qualche decimo avrei potuto levarlo: sarebbe bastato poco per partire più avanti. Così invece sono tredicesimo e a questo punto domani punzoneremo il settimo motore e partirò dai box. Infatti la nuova parte anteriore si adatta solo a quello che avevamo usato a Misano e, purtroppo, pur avendone due quasi nuovi che ci avrebbero permesso di arrivare fino alla fine, non potremo più utilizzarli. In ogni caso abbiamo fatto questa scelta guardando avanti e abbiamo cominciato a lavorare in una direzione che secondo noi è quella giusta anche se naturalmente siamo ad un primo "step" e c’è ancora da fare”.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Dom 18 Set 2011 - 8:29

Lorenzo ambisce al massimo al podio
Lo spagnolo è in crisi con la sua M1 a Motorland Aragon. Bene Spies, che partirà terzo

Giornata positiva per Ben Spies, che agguanta l'ultimo posto disponibile in prima fila a Motorland Aragon. Il texano è cresciuto costantemente durante tutto il fine settimana, sfruttando l'aumento di grip del tracciato spagnolo.

Durante la mattinata Spies si è reso protagonista di un'innocua caduta che non gli ha però impedito di chiudere in sesta posizione, a 1"104dal primo. Nel pomeriggio, situazione sbloccata verso la metà della sessione quando un cambiamento nella messa a punto della M1 ha permesso al pilota di finire terzo sulla tabella dei tempi, a 704 millesimi dalla pole.

Jorge Lorenzo ha riservato le sue cartucce migliori per la seconda parte del turno di qualifiche, cancellando i problemi dovuti alla mancanza di grip nel posteriore con un quarto posto sulla griglia di partenza di domani, a 819 millesimi dal rivale Stoner.

Ben Spies: "Non mi posso lamentare, per ora è stato un ottimo weekend. Abbiamo faticato leggermente in mattinata, ma per il resto la moto si è sempre comportata bene. Ci siamo poi fermati un attimo a studiare i dati raccolti per giungere al miglior compromesso. A 30 minuti dalla conclusione del turno pomeridiano siamo riusciti a trovare cìò che volevamo, e grazie anche alla scelta delle gomme morbide, abbiamo chiuso con il 3º tempo. La squadra ha fatto un gran lavoro per portare la moto a questi livelli. Domani ci proveremo e ci lanceremo nella battaglia per il podio".

Jorge Lorenzo: "Su questo circuito abbiamo faticato l'anno scorso e stiamo faticando anche ora, forse anche di più. Ci manca il grip nel posteriore, e di conseguenza la trazione necessaria per essere veloci. Per domani penso che il massimo che ci potremo aspettare sarà il terzo posto sul podio, a meno di qualche fattore inaspettato. Sul rettilineo non andiamo come vorrei e anche in curva perdiamo sempre qualcosa. Cercheremo una soluzione in vista della gara di domani".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Dom 18 Set 2011 - 10:20

Warm Up
1 27 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 326,7 1′49.651
2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 325,9 1′49.998 0.347 / 0.347
3 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 319,6 1′50.552 0.901 / 0.554
4 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 317,2 1′50.601 0.950 / 0.049
5 1 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 321,1 1′50.925 1.274 / 0.324
6 14 Randy DE PUNIET FRA Pramac Racing Team Ducati 319,8 1′51.008 1.357 / 0.083
7 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 321,7 1′51.246 1.595 / 0.238
8 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 320,8 1′51.265 1.614 / 0.019
9 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 325,2 1′51.268 1.617 / 0.003
10 19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki 322,8 1′51.337 1.686 / 0.069
11 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 323,2 1′51.432 1.781 / 0.095
12 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 322,2 1′51.643 1.992 / 0.211
13 7 Hiroshi AOYAMA JPN San Carlo Honda Gresini Honda 327,2 1′51.687 2.036 / 0.044
14 8 Hector BARBERA SPA Mapfre Aspar Team MotoGP Ducati 323,6 1′52.288 2.637 / 0.601
15 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 323,1 1′52.344 2.693 / 0.056
16 24 Toni ELIAS SPA LCR Honda MotoGP Honda 323,5 1′52.380 2.729 / 0.036
17 65 Loris CAPIROSSI ITA Pramac Racing Team Ducati 322,4 1′52.417 2.766 / 0.037

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Dom 18 Set 2011 - 13:01

Così all'Arrivo
01- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 23 giri in 42’17.427
02- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 8.162
03- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 14.209
04- Marco Simoncelli – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 20.646
05- Ben Spies – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 27.739
06- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 30.373
07- Nicky Hayden – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 34.288
08- Hector Barbera – Mapfre Aspar Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 37.305
09- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 39.652
10- Valentino Rossi – Ducati Team – Ducati Desmosedici GP11.1 – + 39.832
11- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 39.997
12- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 54.717
13- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 58.430
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   Lun 19 Set 2011 - 7:08

Una spalla lussata per Loris Capirossi
La sua presenza a Motegi in questo momento è in forte dubbio

Si conclude nel peggiore dei modi il Gran Premio de Aragón per l’italiano del team Pramac Racing, Loris Capirossi. Un contatto con Toni Elias lo ha fatto finire sull’asfalto provocandogli la lussazione della spalla destra.

A solo otto giri dal termine, Loris Capirossi ha dovuto dire addio alla terza prova spagnola del Campionato. Il pilota italiano ha riportato una nuova lussazione alla spalla destra, oltre ad un trauma cranico ed una contusione al gomito. Ora la sua presenza al prossimo appuntamento di Motegi è in forte dubbio, con la decisione finale rimandata ai prossimi giorni.

Loris Capirossi: "Da dire c'è poco. Sono cascato sulla 'famosa' spalla destra e il risultato è che ho riportato un'altra lussazione. Sento tanto dolore, neanche la flebo che ho fatto lo ha placato. Dopo la gara di Misano volevo cercare almeno di finire la gara, invece è andata come è andata. A questo punto la mia presenza in Giappone è in forte dubbio, spero comunque di poter recuperare".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011   

Tornare in alto Andare in basso
 
GP Aragon Alcaniz MotoGP 18 Settembre 2011
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» sett.2011 - Croazia
» Turchino Faiallo Sassello e Varazze (10/4/10)
» due anni di galera per Byron Moreno
» storia consumi Iron 883 da settembre 2011 a oggi.
» faaker see 6-11 settembre 2011

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: MotoGp-
Andare verso: