Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Mer 21 Mar 2012 - 16:13

Orari e diretta TV GP Malesia
2012 FORMULA 1 PETRONAS MALAYSIA GRAND PRIX - Kuala Lumpur

Venerdi 23-03-2012:
ore 3.00-4.30, F1, Prove libere 1
ore 5.00-5.30, GP2, Prove libere
ore 7.00-8.30, F1, Prove libere 2
ore 8.55-9.25, GP2, Qualifiche


Sabato 24-03-2012:
ore 4.00-5.05, GP2, Gara 1, Rai Sport 2 (Tivù Sat e DTT, in chiaro su SKY), diretta
ore 6.00-7.00, F1, Prove libere 3
*ore 9.00, F1, Qualifiche, Rai Due (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta


Domenica 25-03-2012: (entra in vigore l'ora legale, non dimenticate di spostare le lancette un'ora avanti)
ore 7.15-8.05, GP2, Gara 2
ore 10.00, F1, Gara, Rai Uno (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta


Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Mer 21 Mar 2012 - 16:15

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Ven 23 Mar 2012 - 10:26

Libere 1: Hamilton stacca subito tutti
Il pilota della McLaren rifila mezzo secondo a Vettel. Seguono le Mercedes, con le Ferrari a quasi 2"

Le McLaren continuano a fare la voce grossa anche in Malesia: Lewis Hamilton ha infatti ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di prove libere a Sepang, riuscendo anche a rifilare dei distacchi piuttosto importanti a tutta la concorrenza.

La pioggia ha solo minacciato questo primo turno ed il britannico è riuscito a girare in 1'38"021, staccando di ben mezzo secondo la Red Bull di Sebastian Vettel. Seguono poi le due Mercedes di Nico Rosberg e Michael Schumacher: stando a queste prime indicazioni, dunque, la W03 non sembra assolutamente essere un bluff.

La top file poi si completa con la Lotus di Romain Grosjean, anche se il francese ha perso parecchio tempo ai box per consentire ai suoi meccanici di effettuare alcune verifiche al retrotreno, dal quale aveva detto di sentire delle sensazioni strane.

Tutti gli altri sono staccati di oltre un secondo, a partire da Mark Webber, che apre un terzetto piuttosto ravvicinato di cui fanno parte anche Kimi Raikkonen e Paul di Resta. Solo nono invece Jenson Button, che però ha dovuto fare i conti con una perdita d'olio che gli ha consentito di mettere insieme solo 15 giri.

Inizia decisamente in salita il weekend delle Ferrari, con Felipe Massa e Fernando Alonso che vanno ad occupare rispettivamente la 13esima e la 15esima posizione, staccati di poco meno di due secondi.

Ancora guai invece in casa HRT. Per le vetture del team spagnolo la qualificazione sembra ancora un obiettivo difficile da raggiungere: Pedro de la Rosa ha chiuso staccato di oltre 7"5, mentre Narain Karthikeyan ha parcheggiato lungo la pista dopo appena 8 giri a causa di un problema al cambio.

Prima sessione di prove libere
1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'38"021
2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'38"535 +0"514
3. Nico Rosberg - Mercedes - 1'38"813 +0"792
4. Michael Schumacher - Mercedes - 1'38"826 +0"805
5. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'38"919 +0"898
6. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'39"092 +1"071
7. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'39"128 +1"107
8. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'39"298 +1"277
9. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'39"323 +1"302
10. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'39"440 +1"419
11. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'39"724 +1"703
12. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'39"783 +1"762
13. Felipe Massa - Ferrari - 1'39"896 +1"875
14. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'39"910 +1"889
15. Fernando Alonso - Ferrari - 1'39"980 +1"959
16. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'40"099 +2"078
17. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'40"247 +2"226
18. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'40"469 +2"448
19. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'40"857 +2"836
20. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'41"085 +3"064
21. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'43"170 +5"149
22. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'44"580 +6"559
23. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'45"360 +7"339
24. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'45"528 +7"507

di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Ven 23 Mar 2012 - 10:27

Libere 2: Hamilton si conferma al top
McLaren e Mercedes in grande spolvero. Alonso è settimo, Vettel decimo e in crisi con le gomme

Lewis Hamilton ha ribadito di aver trovato un grande feeling con la sua McLaren MP4-27 anche nella seconda sessione di prove libere del Gp della Malesia. Dopo aver comandato nel turno mattutino, il britannico si è confermato al top anche in quello pomeridiano, che ha nuovamente scampato il pericolo pioggi, mettendo a segno un tempo di 1'38"172, leggermente più alto rispetto a quello ottenuto in precedenza.

Anche in questa occasione l'ex campione del mondo ha dato la sensazione di avere, almeno per il momento, qualcosina in più rispetto agli avversari, come testimonia il distacco di quasi quattro decimi che è riuscito ad infliggere alla Mercedes di Michael Schumacher.

Due millesimi più indietro rispetto al tedesco troviamo invece Jenson Button che, una volta risolti i problemi tecnici incontrati nella prima sessione, ha saputo girare su tempi non troppo lontani da quelli del compagno. Nico Rosberg poi chiude un bel poker di monoposto motorizzate Mercedes che comandano il gruppo.

Stupiscono le due Toro Rosso, con Daniel Ricciardo e Jean-Eric Vergne che sono stati capaci di andare ad inserirsi addirittura in quinta ed ottava posizione. Tra le due STR7 ci sono invece la Red Bull di Mark Webber e la Ferrari di Fernando Alonso, con quest'ultimo che ha abbassato di circa un secondo i suoi tempi rispetto alla mattinata.

In difficoltà il campione del mondo in carica Sebastian Vettel: il tedesco non è riuscito a fare meglio del decimo tempo, alle spalle anche di Romain Grosjean, patendo qualche problema di troppo a livello di consumo di gomme. Se la passa peggio però Felipe Massa che è addirittura relegato in 16esima piazza, a 2" da Hamilton.

Da segnalare i problemi al cambio che sono costati buona parte della sessione a Kamui Kobayashi, ma anche un paio di escursioni fuori pista di cui si è reso protagonista Paul di Resta. Interessante anche la crescita delle due HRT, che sono riuscite ad abbassare di un paio di secondi i loro tempi, riducendo a 5"5 il gap dai primi.

Seconda sessione di prove libere
1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'38"172
2. Michael Schumacher - Mercedes - 1'38"533 +0"361
3. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'38"535 +0"363
4. Nico Rosberg - Mercedes - 1'38"696 +0"524
5. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'38"853 +0"681
6. Fernando Alonso - Ferrari - 1'38"891 +0"719
7. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'39"133 +0"961
8. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'39"297 +1"125
9. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'39"311 +1"139
10. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'39"402 +1"230
11. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'39"444 +1"272
12. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'39"464 +1"292
13. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'39"625 +1"453
14. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'39"687 +1"515
15. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'39"696 +1"524
16. Felipe Massa - Ferrari - 1'40"271 +2"099
17. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'40"678 +2"506
18. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'40"947 +2"775
19. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'41"464 +3"292
20. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'41"681 +3"509
21. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'42"594 +4"422
22. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'42"874 +4"702
23. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'43"658 +5"486
24. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'43"283 +5"561

di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Sab 24 Mar 2012 - 11:06

Qualifiche: Hamilton davanti a Button
Le due McLaren precedono Schumacher, Webber e Raikkonen. Alonso solo nono

In Malesia si ripete il copione di Melbourne con Lewis Hamilton con conquista un'altra pole position davanti al compagno di squadra Jenson Button. Il "moretto" piazza un eccellente 1'36"219 cercando tutto il potenziale della McLaren MP4-27, mentre Jenson ha lavorato di più in funzione della gara e sarà molto concentrato nel cercare di mantenere la testa del mondiale, in quello che si preannuncia un derby fra i piloti di Woking.

La sorpresa della giornata è certamente Micheal Schumacher che porta in seconda fila la Mercedes con 1'36"391: il tedesco si sta rivelando molto consistente e concentrato, facendo meglio di Nico Rosberg che è stato relegato al settimo posto per un paio di piccoli errori nel giro risolutivo.

Delude la Red Bull Racing che non ha ancora trovato il passo giusto nel giro secco: Mark Webber è quarto anche se solo a due decimi dalla vetta per cui sarà da tenere d'occhio domani se riuscirà a fare una partenza normale.

Molto bene Kimi Raikkonen con la Lotus-Renault condizionata da piccoli problemi di assetto all'uscita dalle curve: il finlandese sigla lo stesso identico tempo di Webber, ma viene classificato dietro perché ha ottenuto la sua prestazione subito dopo.

Il finlandese scivolerà più indietro nella griglia perché dovrà cedere cinque posizioni avendo sostituito il cambio. Al sorriso di Kimi, fa da contraltare lo sguardo buio di Sebastian Vettel relegato al sesto tempo. Il tedeschino era abituato ad avere un passo imprendibile per tutti in qualifica nel 2011, ma attenzione perché il team di Milton Keynes ha fatto una scelta tecnica diversa da tutti gli altri.

Il campione del mondo ha ottenuto il tempo con le gomme dure, scegliendo una strategia che potrebbe fruttare domani con una tattica diversa: Seb cercherà di stare in pista più a lungo enel primo stint per ribaltare un risultato che sembra tutto a favore delle McLaren.

La Lotus conferma l'ottimo inizio di campionato con Romain Grosjean settimo, mentre continua la sofferenza della Ferrari che ha portato Fernando Alonso al nono posto. La Rossa entra nella Q3 ma busca 1"3 dalla pole. Lo spagnolo ha fatto solo un giro (ed è stato migliore in Q2 rispetto alla Q3) accusando pare qualche guaio al KERS che non giustifica il livello così basso espresso dalla Ferrari. Altro che macchina sbagliata!

Entra nella top ten Sergio Perez con la Sauber che strappa la posizione ad un pimpante Pastor Maldonado con la Sauber. Il venezuelano è stato autore di una uscita di pista nella quale ha compromesso la possibilità di entrare in Q3 rovinando l'aerodinamica della sua monoposto.

Ancora in grave crisi Felipe Massa che dispone del telaio nuovo della F2012: questa volta il brasiliano ha contenuto il distacco dal suo capitano di soli due decimi, mostrando una certa capacità di reazione dopo il disastro australiano, ma non basta per le aspettative dei tifosi del Cavallino.

Su una pista che esalta la velocità delude un poco la Force India con Di Resta 14. e Hulkenberg 16, mentre Ricciardo (Toro Rosso) ha fatto meglio di Vergne che non ha superato la tagliola della Q1 avendo dechappato le gomme anteriori nella fase risolutiva del turno.

Heikki Kovalainen 19. in griglia con la Caterhham sarà costretto a schierarsi in ultima fila per pagare la penalità di cinque posizioni rimediata a Melbourne.

Classifica completa al termine delle Prove ufficiali
1. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1'36"219
2. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1'36"368
3. Michael Schumacher (Mercedes) 1'36"391
4. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1'36"461
5. Kimi Raikkonen (Lotus-Renault) 1'36"461
6. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1'36"634
7. Romain Grosjean (Lotus-Renault) 1'36"658
8. Nico Rosberg (Mercedes) 1'36"664
9. Fernando Alonso (Ferrari) 1'37"566
10. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 1'37"698
Eliminati al termine della Q2:
11. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 1'37"589
12. Felipe Massa (Ferrari) 1'37"731
13. Bruno Senna (Williams-Renault) 1'37"841
14. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1'37"877
15. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) 1'37"883
16. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 1'37"890
17. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1'38"069
Eliminati al termine della Q1:
18. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 1'39"077
19. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault) 1'39"306
20. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 1'39"567
21. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 1'40"903
22. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 1'41"250
23. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 1'42"914
24. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) 1'43"655

di Franco Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Dom 25 Mar 2012 - 13:01

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Dom 25 Mar 2012 - 13:03

Alonso: " Una vittoria che sarà indimenticabile"
Lo spagnolo esalta le qualità della squadra e aspetta le novità tecniche sulla F2012

Fernando Alonso è entusiasta, quanto realista dopo il successo in malesia: "La vittoria di oggi è certamente un bella sorpresa - ammette lo spagnolo - non eravamo competitivi in Australia mentre adesso arriva addirittura un successo. Oggi mettiamo 25 punti nel carniere del mondiale e mi sembra ancora incredibile! E' stata una giornata importante per la squadra: in pista abbiamo sfruttato il massimo del nostro potenziale".

Lo spagnolo cerca di analizzare il week end con una certa freddezza...
"Abbiamo disputato una buona qualifica entrando nella Q3 e oggi siamo riusciti a mantenere la calma nelle condizioni più estreme. Abbiamo cambiato le gomme nel momento giusto, abbiamo fatto dei pit stop perfetti. Devo fare i miei complimenti a tutta la squadra, perché questa gara rimarrà indimenticabile".

Guardando avanti al prossimo Gp della Cina, lo spagnolo fa capire che non si devono cullare troppe illusioni sulla Ferrari, dal momento che questo trionfo non cancella i problemi che devono essere risolti sulla F2012...
"Se vogliamo essere onesti, la situazione non è cambiata per noi. Non siamo dove vorremmo essere, perché dobbiamo lottare per entrare in Q3, mentre noi vogliamo lottare per la pole e le vittorie, ma stiamo cercando di recuperare lavorando duro: l'importante adesso è non concedere troppi punti agli avversari, perché poi arriveremo. Ci siamo difesi bene nelle prime due gare e dovreno ancora stringere i denti. Ma a cominciare dalla Cina e a seguire in Bahrain e Barcellona si vedranno diversi cambiamenti sulla monoposto".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Dom 25 Mar 2012 - 13:05

Sergio Perez: "Avevo il potenziale per vincere!"
Il messicano è stato lucido e freddo, ma ha commesso un piccolo errore su un cordolo

E' il nome nuovo della Formula 1. A qualcuno può sembrare un predestinato: Sergio Perez sale per la prima volta sul podio conquistando il secondo posto nel Gp della Malesia con la Sauber C31-Ferrari. Il compassato Peter Sauber piange lacrime di gioia mentre il ragazzo festeggia un piazzamento insperato.

Il messicano di 22 anni ha avuto l'occasione di attaccare un campione navigato come Fernando Alonso, ma ha pagato con un piccolo errore il momento decisivo della corsa.

Avresti potuto vincere?
"Certamente sì - ammette Sergio - nella parte finale della gara mi ero reso conto di avere un passo più veloce di Fernando, ma mi ero anche reso conto che le gomme anteriori in alcuni tratti della pista cominciavano a perdere di aderenza".

Un piccolo errore non ti ha permesso di colnare l'inseguimento...
"Credetemi non era una situazione facile: ho toccato un cordolo sul quale mi sono scomposto e la vettura è finita larga sullo sporco. L'asfalto era ancora bagnato e forse ho perso lì l'occasione per andare a vincere: non sarebbe stato facile superare Fernando, ma il potenziale c'era. Il team è stato fantastico nella gestione dei pit stop, specie nell'anticipare tutti con il primo, mentre la Ferrari ha sfruttato meglio il secondo. Ancora non ci credo che sono salito sul podio!".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Dom 25 Mar 2012 - 13:13

Button: "Il contatto è soltanto colpa mia!"
Il pilota della McLaren urta l'HRT di Kathikeyan e finisce fuori dalla zona dei punti

Poteva essere la gara di Jenson Button con la piosta bagnata e, invece, l'inglese lascia la Malesia con un pugno di mosche in mano per un errore che gli è costato caro. Alla ripartenza dopo la Safety car, il campione del mondo aveva appena superato il compagno di squadra, Lewis Hamilton, quando si è reso protagonista di un contatto con l'HRT di Narain Karthikeyan...
"E' stata colpa mia - ammette candido Jenson - stavo spingendo forte nella speranza di mandare in temperatura le gomme anteriori. Quando sono andato a frenare ho avuto un bloccaggio e non sono riuscito ad evitare Narain. E' stato un pomeriggio da dimenticare, che non è mai stato sotto controllo".

Jenson ride amaro mentre rilascia le sue condiderazioni...
“E' andato tutto male oggi, non mi resta che riderci sopra. Non ho alcuna intenzione di rivedere al gara alla tv: voglio cancellare tutto e pensare alla prossima gara in Cina".

Il vincitore del Gp di Australia non è finito in zona punti classificandosi solo al 14. posto a Sepang dietro a Nico Rosberg: l'inglese è scivolato al terzo posto della classifica piloti, distanziato di 10 lunghezze dal leader Fernando Alonso.

di Franco Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Dom 25 Mar 2012 - 13:14

Hamilton: "Sul podio due volte in una settimana"
Lewis si accontenta del terzo posto con la McLaren e fa i complimenti ad Alonso e Perez

Lewis Hamilton a distanza di una settimana torna sul podio, ma dopo due gare non ha ancora vinto, sebbene abbia collezionato due pole position.

La McLaren Mp4-27 nel diluvio di Sepang non è sembrata irresistibile e questa volta i pit stop della squadra di Woking non sono stati affatto impeccabili...
"Devo ritenermi comunque soddisfatto. Congratulazioni a Fernando e a Sergio che hanno fatto una grande gara, avrei voluto fare più punti, ma sono sul podio per la seconda volta in una sola settimana. Mi sento fortunato per esserci riuscito nonostante le condizioni che c'erano in pista".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Dom 25 Mar 2012 - 13:16

Whitmarsh alimenta le speculazioni su Massa
Il team principal McLaren non esclude l'arrivo della sorpresa Perez a Maranello

Di solito ciascuno guarda a casa sua, ma questa volta Martin Whitmarsh, team principal della McLaren si lascia andare a qualche considerazione su Sergio Perez, certamente l'eroe di giornata del Gp di Malesia.
"E' una rivelazione, e mi immagino che adesso metta una grande pressione su Massa - ammette il boss di Woking - non so se ci saranno concrete opportunità di vedere un cambiamento di squadra già in Cina, ma la possibilità esiste".

Proprio per evitare il moltiplicarsi delle voci nel paddock sul prossimo passaggio di Perez alla Ferrari è intervenuto Stefano Domenicali ai microfoni Ted Kravitz di Sky Sport F1: "Non c'è niente di vero!". Martin comunque è uscito allo scoperto, quasi a iniziare una battaglia di nervi con la Ferrari, segno che la squadra del Cavallino, per quanto in difficoltà dal punto di vista tecnico, è tenuta d'occhio da chi sta puntando senza mezzi termini alla conquista del doppio titolo mondiale...

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Dom 25 Mar 2012 - 13:17

alfa ha scritto:
Whitmarsh alimenta le speculazioni su Massa
Il team principal McLaren non esclude l'arrivo della sorpresa Perez a Maranello

Di solito ciascuno guarda a casa sua, ma questa volta Martin Whitmarsh, team principal della McLaren si lascia andare a qualche considerazione su Sergio Perez, certamente l'eroe di giornata del Gp di Malesia.
"E' una rivelazione, e mi immagino che adesso metta una grande pressione su Massa - ammette il boss di Woking - non so se ci saranno concrete opportunità di vedere un cambiamento di squadra già in Cina, ma la possibilità esiste".

Proprio per evitare il moltiplicarsi delle voci nel paddock sul prossimo passaggio di Perez alla Ferrari è intervenuto Stefano Domenicali ai microfoni Ted Kravitz di Sky Sport F1: "Non c'è niente di vero!". Martin comunque è uscito allo scoperto, quasi a iniziare una battaglia di nervi con la Ferrari, segno che la squadra del Cavallino, per quanto in difficoltà dal punto di vista tecnico, è tenuta d'occhio da chi sta puntando senza mezzi termini alla conquista del doppio titolo mondiale...

omnicorse

come non dargli torto.... la ferrari corre con 1 sola macchina _no0020
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   Dom 25 Mar 2012 - 13:21

Una botta di vita


Trovare Alonso in testa al mondiale dopo due gare in cui la Ferrari ha collezionato un numero imprecisato di ritardi cronometrici e di critiche, pare un paradosso. E, anche,un segno circa le complicanze misteriose di questo sport. Possiamo star qui a chiederci come mai una macchina che becca un secondo stabile al giro, possa mettere in pista un monologo così strepitoso, possiamo conteggiare gli errori altrui (moltissimi) e le anomalie climatiche, possiamo citare la strepitosa gara della Sauber e di Perez per dare misura di una domenica stramba. Va bene. Anche se resta una sequenza lunghissima di giri in cui Fernando ha dato paga proprio a tutti, comprese le due Red Bull, per la prima volta in vera ombra dopo un anno di soli sorrisi. Molti meriti vanno al Nando, uno che quando fiuta il sangue si trasforma, molti meriti vanno ai ragazzi dei box, protagonisti come in Australia di una serie di soste record. Poi ci sono parecchi dettagli fortunati e anche su questo fronte la Ferrari aveva parecchi crediti da portare a casa visto cosa è accaduto in passato in caso di safety car, pioggia a nastro, ripartente eccetera, eccetera.

Ma adesso, in attesa di una Ferrari più veloce, in attesa di un’altra corsa in salita, in Cina, possiamo applaudire e basta. Ritrovare la Ferrari davanti, nel mezzo della domenica, è una bella notizia, scatena un poco di ottimismo, in un mare di notizie quotidiane che l’ottimismo riducono ai minimi termini. Era una occasione da cogliere. Alonso l’ha colta. Non cambiano le analisi tecniche? Certo, ma il panorama è diverso, ha dentro un tepore da primavera, debole ma salutare.

di Giorgio Terruzzi
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012   

Tornare in alto Andare in basso
 
GP Malesia - Sepang 25 Marzo 2012
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» REGOLE E COMPORTAMENTO DA SEGUIRE
» cos'abbiam fatto un anno fa? (marzo 2012)
» FOTO e VIDEO - 5° All-Size Jeep - Il Ciocco - 31 marzo 2012 - by Panzer Club
» FOTO e VIDEO 2° Raduno KJ Sicilia - 11 marzo 2012
» punto 2012 1,3 multijetII 95 cv easy

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: F1 2011 :: F1 2012-
Andare verso: