Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   Gio 19 Apr 2012 - 10:33

Orari e diretta TV GP Bahrain - Sakhir

Venerdi 20-04-2012:
ore 9.00-10.30, F1, Prove libere 1
ore 11.00-11.30, GP2, Prove libere
ore 13.00-14.30, F1, Prove libere 2
ore 15.00-15.30, GP2, Qualifiche

Sabato 21-04-2012:
ore 10.00-11.00, F1, Prove libere 3
ore 13.00, F1, Qualifiche, Rai Due (Tivù Sat e DTT), diretta
ore 14.45-15.50, GP2, Gara 1, Rai Sport 2 (Tivù Sat e DTT), diretta

Domenica 22-04-2012:
ore 9.50-10.40, GP2, Gara 2
ore 14.00, F1, Gara, Rai Uno e Rai Due dalle 10.50 (Tivù Sat e DTT), diretta


Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   Gio 19 Apr 2012 - 10:35

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   Gio 19 Apr 2012 - 10:37

Una Molotov sfiora i meccanici Force India
Le autorità parlano di episodio casuale, ma intanto un membro del team è tornato in Gran Bretagna

Probabilmente lo era già anche prima, ma con il passare delle ore la situazione legata al Gp del Bahrein si sta facendo sempre più complicata. Ieri sera, mentre rientravano in albergo, quattro meccanici della Force India si sono infatti ritrovati nel bel mezzo di alcuni scontri tra i manifestanti e le forze dell'ordine.

Una bomba Molotov è stata lanciata non troppo distante dalla loro auto, ma fortunatamente se la sono cavata tutti solo con un brutto spavento. I quattro poi hanno raggiunto il loro hotel senza problemi, spiegando anche di aver capito di non essere loro il bersaglio dell'attacco e di essere pronti a continuare il loro lavoro per il resto del weekend.

Tuttavia, una volta appresa la notizia, un altro membro della squadra ha deciso di fare i bagagli e di rientrare in Gran Bretagna spaventato per l'accaduto.

"E' stato un incidente isolato e anche mia moglie ha rischiato di rimanere coinvolta. I manifestanti non volevano colpire l'auto, è stata una casualità il fatto che si trovasse lì. Inoltre nessuno si è fatto male" ha minimizzato Zayed R Alzayani, presidente del Bahrein International Circuit.

Questa volta quindi è andato tutto bene, ma bisogna aspettare che qualcuno si faccia male per capire che forse sarebbe il caso non correre altri rischi?

di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   Ven 20 Apr 2012 - 9:51

Libere 1: Hamilton e la McLaren in vetta
Vettel si mostra in crescita con il secondo tempo. Seguono di Resta, Rosberg e Button. Indietro le Ferrari

Ancora una volta la McLaren si è rivelata la monoposto in grado di adattarsi più rapidamente alle condizioni di un nuovo tracciato in questa stagione: Lewis Hamilton è stato, infatti, il più veloce nella prima sessione di prove libere del Gp del Bahrein.

Il leader della classifica iridata ha realizzato un tempo di 1'33"572, che è già un riferimento interessante. Parliamo di un crono più alto di appena un decimo rispetto alla pole position del 2009 (nel 2010 il Gp si era disputato con un diverso layout del tracciato e nel 2011 era stato cancellato).

Alle sue spalle, staccato di circa tre decimi, troviamo la Red Bull di Sebastian Vettel. Il campione del mondo in carica ha anche comandato la classifica per diversi minuti nella parte centrale della sessione e sicuramente sembra essersi approcciato meglio al weekend rispetto ad una settimana fa in Cina.

Oltre il mezzo secondo tutto il resto del gruppo, capitanato dal sorprendente Paul di Resta: l'incidente con la Molotov di mercoledì, dunque, non sembra aver turbato più di tanto gli uomini della Force India, che stamattina sono riusciti a lavorare in maniera decisamente proficua, favoriti però dalla scelta di montare relativamente presto le gomme morbide.

Segue poi il vincitore di Shanghai Nico Rosberg, la cui Mercedes però paga quasi sette decimi nel confronto con Hamilton, tallonato da Jenson Button. Nico Hulkenberg, Michael Schumacher e Mark Webber chiudono poi la schiera dei piloti rimasti al di sotto del secondo di distacco, precedendo le due Lotus di Kimi Raikkonen e Romain Grosjean.

E le Ferrari? A quanto pare Fernando Alonso ci aveva visto giusto quando aveva detto che a Sakhir sarebbe stata davvero dura per la F2012: lo spagnolo occupa solo la 13esima posizione a poco meno di 2" dalla vetta. Tre decimi più lento Felipe Massa, 15esimo dietro anche alla Williams di Valtteri Bottas, sceso in pista al posto di Bruno Senna.

Prima sessione di prove libere
1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'33"572
2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'33"877 +0"305
3. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'34"150 +0"578
4. Nico Rosberg - Mercedes - 1'34"249 +0"677
5. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'34"277 +0"705
6. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'34"344 +0"772
7. Michael Schumacher - Mercedes - 1'34"483 +0"911
8. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'34"552 +0"980
9. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'34"609 +1"037
10. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'34"847 +1"275
11. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'35"024 +1"452
12. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'35"268 +1"696
13. Fernando Alonso - Ferrari - 1'35"436 +1"864
14. Valtteri Bottas - Williams-Renault - 1'35"497 +1"925
15. Felipe Massa - Ferrari - 1'35"719 +2"147
16. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'35"929 +2"357
17. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'36"195 +2"623
18. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'36"330 +2"758
19. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'36"484 +2"912
20. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'36"591 +3"019
21. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'37"467 +3"895
22. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'38"006 +4"434
23. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'38"877 +5"305
24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'39"996 +6"424

di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   Ven 20 Apr 2012 - 9:52

La Force India potrebbe saltare le Libere 2!
Dopo la vicenda della Molotov, la squadra di Vijey Mallya non vuole più correre rischi

Arrivano voci veramente clamorose dal Bahrein: la Force India potrebbe anche decidere di non prendere parte alla seconda sessione di prove libere a Sakhir, in maniera tale da permettere ai suoi dipendenti di rientrare in albero sotto la luce del sole.

"Potremmo non girare, fare solo metà sessione. Come avete visto abbiamo lavorato tanto nel corso della prima sessione, raccogliendo dati a sufficienza da poterci permettere di saltare la seconda" ha confermato Bob Fernley ad Autosport.

Ed in effetti Paul di Resta e Nico Hulkenberg sono stati gli unici a montare le gomme soft fin dalla prima sessione. La motivazione di questa possibile scelta è chiaramente legata a questioni di sicurezza.

Dopo che nella serata di mercoledì alcuni meccanici si sono ritrovati nel mezzo degli scontri tra manifestanti e forze dell'ordine, venendo anche sfiorati da una bomba Molotov, la squadra di Vijey Mallya vuole essere molto prudente e garantire l'incolumità ai suoi dipendenti.

Non resta quindi che attendere la seconda sessione per capire quale sarà la scelta finale...

di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   Ven 20 Apr 2012 - 15:10

Libere 2: rispuntano Rosberg e la Mercedes
Solo il tedesco scende sotto all'1'33" seguito dalle Red Bull. Alonso è ottavo a 1"6

Ora la Mercedes comincia a fare paura per davvero: alla vigilia del weekend Nico Rosberg aveva detto che probabilmente la W03 avrebbe fatto più fatica rispetto a quanto fatto in Cina, ma la seconda sessione di prove libere del Gp del Bahrein sembra smentire le previsioni del vincitore della gara di Shanghai.

Il figlio d'arte ha messo tutti alle sue spalle, risultando l'unico in grado di abbattere il muro dell'1'33" in 1'32"816. Il tedesco ha rifilato anche distacchi importanti al resto del gruppo, capitanato dalle due Red Bull RB8, che comunque paiono più in forma rispetto alla settimana scorsa.

In seconda posizione c'è Mark Webber a poco meno di mezzo secondo. L'australiano però ha preceduto di circa tre decimi il compagno di squadra Sebastian Vettel, che quindi ha confermato ancora una volta di essere leggermente più in difficolta con la configurazione più evoluta degli scarichi.

La top five poi si completa con la McLaren di Lewis Hamilton e con la seconda Mercedes di Michael Schumacher, i cui distacchi si sono attestati intorno al secondo nei confronti del battistrada. Addirittura a quasi 1"5 Jenson Button, che invece è sesto.

In crescita rispetto a questa mattina la Ferrari, ma solo nelle posizioni: Fernando Alonso è ottavo, anche se la sua F2012 continua a pagare 1"6 rispetto al miglior tempo. Felipe Massa invece non ha saputo fare meglio del 12esimo crono.

Diverse le escursioni fuori pista viste in questo turno, fortunatamente tutte senza conseguenze. Nel finale c'è stato anche un brivido, con Vettel e Schumacher che hanno rischiato di entrare in collisione, ma che sono riusciti a scampare il pericolo senza danni.

Da segnalare, infine, che la Force India ha tenuto fede alla sua minaccia di disertare la seconda sessione di prove libere per motivi di sicurezza: dopo l'attacco subito dai meccanici nella serata di mercoledì, il team di Vijey Mallya ha preferito ricondurre i suoi dipendenti in albergo sotto la luce del sole.

Seconda sessione di prove libere
1. Nico Rosberg - Mercedes - 1'32"816
2. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'33"262 +0"446
3. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'33"525 +0"709
4. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'33"747 +0"931
5. Michael Schumacher - Mercedes - 1'33"862 +1"046
6. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'34"246 +1"430
7. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'34"411 +1"595
8. Fernando Alonso - Ferrari - 1'34"449 +1"633
9. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'34"615 +1"799
10. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'34"893 +2"077
11. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'34"895 +2"079
12. Felipe Massa - Ferrari - 1'34"941 +2"125
13. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'35"183 +2"367
14. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'35"229 +2"413
15. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'35"459 +2"643
16. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'35"913 +3"097
17. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'35"968 +3"152
18. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'36"169 +3"353
19. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'36"587 +3"771
20. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'37"803 +4"987
21. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'37"812 +4"996
22. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'39"649 +6"833

di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   Sab 21 Apr 2012 - 15:35

Vettel e la Red Bull tornano in pole position
Sebastian piazza la zampata sotto alla bandiera a scacchi e beffa Hamilton. Alonso nono e senza tempi in Q3

La Red Bull e Sebastian Vettel sono tornati: in Bahrein il due volte campione del mondo in carica ha riscattato un inizio di stagione non troppo brillante andando a conquistare la sua prima pole position del 2012, che lo riporta anche in prima fila dopo tre gare di astinenza.

Il pilota tedesco ha sfoderato il suo miglior giro proprio sotto alla bandiera a scacchi in 1'32"422, dovendo attendere però il passaggio di Lewis Hamilton per festeggiare la 31esima partenza al palo della sua carriera in Formula 1. Il rivale della McLaren, infatti, sembrava in grado di copiare il suo giro, ma alla fine si è arreso per appena 98 millesimi.

Terzo tempo per l'altra RB8 di Mark Webber, che per la prima volta in questa stagione si è arreso al compagno di squadra in qualifica. L'australiano però ha confermato l'importante crescita mostrata dalla Red Bull a Sakhir. Accanto a lui, in seconda fila, si andrà a schierare Jenson Button, che con la sua McLaren in questo weekend per ora non è mai parso veloce come Hamilton.

Dopo aver dominato le libere Nico Rosberg si è invece accontentato del quinto tempo, facendo un solo tentantivo nella Q3, macchiato da un piccolo errore al tornantino centrale. Il tedesco della Mercedes però è riusciuto a preservare un treno di gomme in ottica gara.

La vera sorpresa di queste qualifiche però è senza dubbio il sesto tempo di Daniel Ricciardo, alla prima prestazione importante della sua carriera nel Circus: per il pilota australiano è veramente un bel colpo essere riuscito a piazzare la sua Toro Rosso in sesta piazza.

Seguono poi Romain Grosjean, Sergio Perez, Fernando Alonso e Paul di Resta. Il ferrarista ha dovuto utilizzare tutti i treni di gomme morbide a sua disposizione per riuscire ad accedere alla Q3, quindi nell'ultimo segmento non ha fatto marcare tempi. Stessa scelta fatta anche dal britannico della Force India. In questo modo domani potranno decidere la mescola di gomme con cui prenderanno il via.

Ci sono almeno un paio di eliminazioni intattese nella Q2. La più inattesa è senza dubbio quella di Kimi Raikkonen, solamente 11esimo dopo essere stato molto veloce nella Q1. Gli fanno compagnia però anche la Sauber di Kamui Kobayashi e la Ferrari di Felipe Massa: il brasiliano della Rossa scatterà solamente 14esimo.

Senza tempi nel secondo segmento la Williams di Pastor Maldonado, che ha accusato un problema al KERS. Il venezuelano, che paga una penalità di cinque posizioni per aver sostituito il cambio, si andrà quindi a schierare in penultima fila.

Clamorosa l'eliminazione di Michael Schumacher nella Q1: nel finale del primo segmento il muretto della Mercedes ha commesso un pesante errore di valutazione, tenendo il 7 volte campione del mondo fermo ai box, pensando che il suo 1'34"865 (ottenuto però con un problema all'ala posteriore) sarebbe bastato per passare il turno.

Non avevano fatto i conti però con il grande exploit di Heikki Kovalainen, che è riuscito a sfoderare un gran giro proprio sotto alla bandiera a scacchi, portando la sua Caterham alla Q2 per appena 13 millesimi. Out in Q1 anche la Toro Rosso di Jean-Eric Vergne, che rischia anche una penalità per non essersi accorto del semaforo che lo invitava a recarsi alle verifiche tecniche.

Prove ufficiali
1. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'32"422
2. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'32"520
3. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'32"637
4. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'32"711
5. Nico Rosberg - Mercedes - 1'32"821
6. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'32"912
7. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'33"008
8. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'33"394
9. Fernando Alonso - Ferrari - senza tempo
10. Paul di Resta - Force India-Mercedes - senza tempo
Eliminati al termine della Q2:
11. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'33"789
12. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'33"806
13. Nico Hulkenberg - Force India-Ferrari - 1'33"806
14. Felipe Massa - Ferrari - 1'33"912
15. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'34"017
16. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'36"132
17. Pastor Maldonado Williams-Renault - senza tempo Perde 5 posizioni in griglia per aver sostituito il cambio
Eliminati al termine della Q1:
18. Michael Schumacher - Mercedes - 1'34"865
19. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'35"014
20. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'35"823
21. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'37"683
22. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'37"883
23. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'37"905
24. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'38"314


di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   Sab 21 Apr 2012 - 16:16



Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   Mar 24 Apr 2012 - 6:30

Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012   

Tornare in alto Andare in basso
 
GP Bahrain - Sakhir 22 Aprile 2012
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» E'uscita di produzione la 124 !
» C'è crisi,c'è crisi,Monza Aprile 2012
» LOTUS DRIVER REUNION ON TRACK - VARANO 7 APRILE 2012
» 1 Aprile (Saronno) motobenedizione
» FT 2012 - 4: Sulle tracce di Rafa

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: F1 2011 :: F1 2012-
Andare verso: