Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 Il programma dei team per i test del Mugello

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Il programma dei team per i test del Mugello   Lun 30 Apr 2012 - 8:56

Ecco l'ordine con cui i team manderanno in pista i loro piloti

Webber per la Red Bull Racing, Alonso (Ferrari), D'Ambrosio (Lotus F1), Rosberg e Schumacher per la Mercedes GP; Bianchi per Force India: Turvey e Paffett per la McLaren; Kobayashi (Sauber); Vergne (Toro Rosso); Bottas (Williams); Gonzalez (Caterham F1); Pic (Marussia F1). Ecco l'elenco dei piloti attesi in pista il 1 maggio nella giornata di apertura dei test ufficiali di F1 all'Autodromo Internazionale del Mugello. Una line up decisamente importante come quella del giorno successivo.

Nella seconda giornata, infatti, Webber e Vettel si alterneranno alla guida della Red Bull, così come Vergne e Ricciardo con la Toro Rosso e Pic e Glock con Marussia F1. Massa per la Ferrari, Paffett per la Mc Laren, Schumacher con Mercedes, Raikkonen con Lotus, Di Resta (Force India), Kobayashi (Sauber), Senna (Williams), Petrov (Caterham) completano il novero dei partecipanti.

Il 3 maggio, giornata conclusiva dei test F1, i 5.245 metri del tecnico tracciato del Mugello vedranno impegnati in pista Alonso (Ferrari), Vettel (Red Bull), Turvey (Mc Laren), Rosberg (Mercedes), Grosjean (Lotus), Hulkenberg (Force India), Perez (Sauber), Ricciardo (Toro Rosso), Maldonado (Williams), Kovalainen (Caterham), Glock (Marussia).

Complessivamente scenderanno in pista 13 piloti il 1 maggio, 14 il 2 maggio ed 11 il 3 maggio. Il programma può variare in considerazione delle decisioni dei team.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: Il programma dei team per i test del Mugello   Mar 1 Mag 2012 - 13:45

Day 1, Ore 13: un boato in tribuna, Alonso c'è!
La Ferrari dello spagnolo precede Webber e Vergne. La pista si sta asciugando in fretta

La tribuna centrale ha riservato un'ovazione all'insegna della Ferrari F2102 quando è stata sbandierata la bandiera a scacchi che sanciva la fine del primo turno di prove libere al Mugello.

Alonso è risultato il più veloce con la Rossa girando in 1'22"444 e coprendo 38 giri utili a capire qual è il comportamento degli scarichi modificati sulla F2012. Va detto che i piloti erano da poco passati alle gomme da asciutto per cui proprio negli ultimi minuti si è registrato un sensibile miglioramento dei tempi.

Al posto d'onore è risalito in fretta Mark Webber con la Red Bull Racing a 1"2 dalla Ferrari di Alonso: questo distacco non ha molto valore perché l'ultimo che era in pista aveva modo di incrementare le sue prestazioni.

Molto bene anche Jean-Eric Vergne: il francesino sta portando avanti un ottimo lavoro di sviluppo della Toro Rosso. La squadra faentina sfornerà diverse novità sulla STR07 e prima di introdurre le modifiche vuole verificare un set up di base soddisfacente. Il francese è arrivato a 1'23" con 32 tornate coperte.

Ha il sorriso stampato in volto anche Jerome D'Ambrosio al debutto sulla Lotus E20: il belga, nel ruolo del terzo pilota, si è subito trovato suo agio su una monoposto che dimostra una volta di più di essere nata molto bene visto che va forte chiunque ci sale sopra.

D'Ambrosio con 1'24”048 precede di pochi millesimi Nico Rosberg, che è stato lo stakanovista della mattinata sulla Mercedes F1 W03 con 49 giri percorsi.

Sesto Kamui Kobayashi con la Sauber davanti alla McLaren di Turvey: la squadra di Woking ha iniziato a lavorare più tardi tralasciando l'inizio della sessione quando l'asfalto era molto bagnato e per il momento non ha mai forzato l'andatura, proseguendo un intenso lavoro di raccolta dati.

Jules Bianchi è stato l'ultimo a iniziare a girare con la Force India, mentre Rodolfo Gonzales al debutto sulla Caterham si è fatto apprezzare per non aver commesso errori su un'asfalto molto infido, specie in prima mattinata.

Prima giornata di test collettivi (Ore 13)

1. Fernando Alonso – Ferrari F2012 – 1'22”444 – 38 giri
2. Mark Webber – Red Bull RB8-Renault – 1'23”648 – 24
3. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso STR07-Ferrari – 1'23”891 – 32
4. Jerome D'Ambrosio – Lotus E20-Renault – 1'24”048 - 40
5. Nico Rosberg – Mercedes F1 W03 - 1'24”100 – 49
6. Kamui Kobayashi – Sauber C31-Ferrari – 1'24”736 - 43
7. Olivier Turvey - McLaren Mp4/27-Mercedes – 1'25”303 – 30
8. Jules Bianchi – Force India VM-Mercedes – 1'25”475 - 18
9. Rodolfo Gonzalez - Caterham CT01-Renault – 1'27”197 – 33
10. Charles Pic - Marussia MR01-Cosworth – 1'27”359 - 46
11. Valtteri Bottas – Williams FW34-Renault - 1'29”179 – 23

di Franco Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: Il programma dei team per i test del Mugello   Gio 3 Mag 2012 - 16:13

Ecco la Ferrari F2012 modificata nel retrotreno
Dopo l'uscita Fernando Alonso potrà tornare in pista prima della sosta pranzo

Ecco la tanto attesa fiancata modificata della Ferrari. La F2012 si è presentata oggi con una nuova carrozzeria nella parte terminale delle pance che ospita nuovamente gli scarichi che soffiano verso la ruota posteriore.

La sperimentazione effettuata martedì da Fernando Alonso deve aver dato i risultati aspettati e sulla Rossa sono stati deliberati i terminali che si integrano nella forma più accentuata della Coca Cola, mentre ieri Felipe Massa aveva provato dei nuovi turning vane sotto la scocca.

Per migliorare l'estrazione dell'aria calda dai radiatori sono state aperti due sfoghi d'aria prima degli scarichi ed è stata ridisegnata anche la presa che lambisce il cambio.

I meccanici del Cavallino coprono subito il retrotreno con una sagoma per evitare che i fotografi possano immortalare altre curiosità celate nella monoposto: c'è chi azzarda nel dire che anche l'equipe diretta da Pat Fry starebbe analizzando l'F-duct, per il solo fatto che sarebbe apparso un tubo in carbonio che esce dal cofano e si infila nell'ala inferiore posteriore. Un indizio per ora troppo flebile...

Fernando dovrebbe tornare in pista prima della sosta di pranzo, visto che Vettel e Grosjean sono riusciti a scavalcare il tempo che aveva portato lo spagnolo al vertice della classifica dei tempi.

di Franco Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: Il programma dei team per i test del Mugello   Gio 3 Mag 2012 - 16:14

Anche la McLaren ha simulato l'F-duct con Turvey
Sulla Mp4-27 si è cercato di nascondere un sistema sperimentale piuttosto grossolano

La McLaren i paraventi questa mattina li ha usati anche in pista: i meccanici dovevano celare il lato sinistro della monoposto. Un modo per attirare ancora di pù l'attenzione dei fotografi su una nuova soluzione che è stata usata da Oliver Turvey per alcune valutazioni.

Dietro alla pancia sinistra è apparso un rilevatore di flussi, ma soprattutto si sono viste due protuberanze alla radice del cofano motore, proprio laddove potrebbero uscire i tubi di un ipotetico F-duct.

Segno che anche a Woking vogliono valutare questa soluzione che tanto ha fatto discutere sulla Mercedes: la realizzazione sulla MP4-27 era piuttosto grossolana ed è stata smontata in fretta, ma è servita per capire qual è la portata di aria e dove far passare le canalizzazione necessarie a ridurre il carico sull'ala anteriore.


di Franco Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: Il programma dei team per i test del Mugello   Gio 3 Mag 2012 - 16:16

Sulla Ferrari cambia anche l'ala posteriore della F2012
Alonso nel pomeriggio ha effettuato una serie di run con le paratie laterali orizzontali

Un po' alla volta la Ferrari completa il puzzle della F2012 rivista e corretta che ha calcato per tre giorni la pista del Mugello nell'unica sessione di test collettivi concessa dalla FIA durante la stagione.

Nel pomeriggio Fernando Alonso ha avuto a disposizione una nuova ala posteriore caratterizzata in particolare dal diverso disegno delle paratie laterali: le sei feritoie, infatti, avevano un andamento rettilineo rispetto a quelle viste fino a questa mattina che mostravano una arricciatura verso la coda.

Leggermente diverse anche le feritoie sverniciate alla base delle due padelle: si tratta di soffiaggi che sempre più interagiscono con il migliorato funzionamento degli scarichi.

Insomma la Ferrari che abbiamo visto in Toscana non è certo una vettura rivoluzionaria, nè rivoluzionata rispetto a quella che ha corso in Bahrein nell'ultimo Gp, ma ha proposto un puzzle di novità che non sono mai andate in macchina tutte insieme.

Oltre agli scarichi che ora soffiano al piede della ruota senza bruciare le gomme posteriori, abbiamo visto degli sfoghi a forma di branchie per evacuare l'aria calda dei radiatori. Ieri Felipe Massa ha sperimentato dei turning vane sdoppiati di nuovo disegno, che si aggiungono ai diversi deviatori di flusso già visti a Sakhir e ai flap leggermente modificati sull'ala anteriore.

Il grosso del pacchetto di modifiche arriverà pronto per le prove libere del Gp di Spagna in programma l'11 maggio a Barcellona, anche se resta il dubbio che gli uomini di Maranello abbiano iniziato ad installare i passaggi dei tubi dell'F-duct non fosse altro per verificare se questa soluzione che stanno sviluppando diverse squadre (certamente Sauber e McLaren) può trovare spazio sulla F2012.

Al di là delle parole amare di Felipe Massa, che ieri si è lamentato per non aver avuto l'opportunità di provare delle novità, la sensazione è che nella squadra ci sia un pizzico di ottimismo, per quanto il responso dei test sia sempre condizionato dalla quantità di benzina messa nel serbatoio al momento di fare la prestazione.

La squadra di Maranello torna a casa con la F2012 che è solo ad un decimo alla Red Bull Racing di Vettel e a tre decimi dalla Lotus di Grosjean. Non c'è da illudersi, ma almeno si può sperare in un miglioramento...

di Franco Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: Il programma dei team per i test del Mugello   Gio 3 Mag 2012 - 16:19

Tanto pubblico ai test del Mugello: 30.000 presenze!
E' questo il dato finale divulgato dall'autodromo, con una punta di 15.000 martedì

Sono stati caratterizzati da un grande successo, nonostante le avverse condizioni meteo del 1 maggio, i test F1 al Mugello che si sono conclusi oggi. Nei tre giorni di prova, infatti, le presenze complessive sono state 30.000, con una punta di 15.000 il 1 maggio. In pista hanno provato 11 delle 12 scuderie iscritte al mondiale F1 di quest'anno.

Dalle 16 di oggi l'accesso alla Tribuna Centrale è stato consentito gratuitamente a tutti gli spettatori presenti in circuito.

"La risposta del pubblico è stata straordinaria", ha commentato il direttore del circuito toscano Paolo Poli. "Dal lato sportivo questi test hanno permesso a team e piloti di conoscere il nostro circuito, le sue caratteristiche ed i primi riscontri che abbiamo sono positivi. Non dobbiamo, però, dimenticare che si è tratto di un evento che ha focalizzato per una settimana il focus dei mezzi di informazione di tutto il mondo sul Mugello e che ha avuto un riscontro importante dal punto di vista promozionale e di immagine per il Mugello e la Toscana in generale, ed un ritorno economico significativo sul territorio".

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: Il programma dei team per i test del Mugello   Ven 4 Mag 2012 - 6:33

Day 3: Grosjean si conferma al top
Il pilota della Lotus precede Vettel ed Alonso: la Ferrari "aggiornata" chiude a tre decimi

La zampata piazzata poco prima delle 16 è bastata a Romain Grosjean per confermarsi il più veloce anche nella terza ed ultima giornata dei test collettivi del Mugello. Il pilota della Lotus ha fatto segnare il nuovo primato dell'intera tre giorni, arrivando vicino a scendere sotto al muro dell'1'21" in 1'21"035.

Un tempo che ha consentito al francese di staccare di un paio di decimi la Red Bull di Sebastian Vettel, che invece aveva concluso davanti a tutti la sessione mattutina. Terzo tempo, a poco più di tre decimi, per la Ferrari di Fernando Alonso, al termine di una giornata piuttosto impegnativa.

Lo spagnolo ha dovuto valutare tutte le novità introdotte sulla F2012 dal reparto corse del Cavallino (nuovi scarichi ed una nuova ala posteriore), ma in mattinata ha perso anche un paio d'ore a causa di un incidente al Correntaio in cui è incappato quando la pista era stata aperta solamente da un'ora.

Interessante anche il miglioramento di Daniel Ricciardo nella parte conclusiva del pomeriggio. Anche l'australiano della Toro Rosso (che è tornata alla vecchia configurazione degli scarichi) è riuscito a scendere sotto all'1'22", chiudendo con un distacco di appena sei decimi dalla vetta.

La top five si completa poi con la Sauber di Sergio Perez, che nella giornata di oggi ha fatto alcuni esperimenti con un F-duct posticcio. Nel tardo pomeriggio il messicano ha anche provocato la quarta ed ultima bandiera rossa della giornata, rimanendo fermo vicino all'uscita dei box.

Sesto tempo per Nico Hulkenberg, che ha avuto a disposizione solo metà giornata, ma in un certo senso è stato molto fortunato. A differenza del compagno Paul di Resta, rallentato ieri da problemi di natura idraulica e oggi da un'uscita di pista (ha chiuso decimo), è riuscito a sfruttare il tempo a disposizione sulla sua Force India senza intoppi.

Una volta risolti i problemi elettrici che lo avevano tormentato in mattinata, anche Pastor Maldonado è riuscito a scalare la classifica, andando ad insediarsi davanti alla Mercedes di Nico Rosberg e alla McLaren di Oliver Turvey. Anche la squadra di Woking ha affidato al suo collaudatore lo svezzamento di una soluzione di F-duct.

Detto del decimo crono di di Resta, alle sue spalle c'è la Caterham di Heikki Kovalainen: con i suoi 139 giri, il pilota finlandese è stato il più attivo della giornata. Intorne alle 15 però ha anche provocato una bandiera rossa insabbiandosi alla San Donato.

Chiude il gruppo la Marussia di Timo Glock: oggi il tedesco ha chiuso con un ritardo di meno di 2"5. Sicuramente non è il caso di festeggiare, ma rispetto a quanto visto nelle prime gare della stagione sembra esserci stato un passo avanti.


Terza giornata di test collettivi (classifica finale)
1. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'21"035 - 66 giri
2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'21"267 - 105
3. Fernando Alonso - Ferrari - 1'21"363 - 98
4. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'21"604 - 117
5. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'22"229 - 118
6. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'22"325 - 55
7. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'22"497 - 63
8. Nico Rosberg - Mercedes - 1'22"579 - 129
9. Oliver Turvey - McLaren-Mercedes - 1'22"662 - 99
10. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'23"002 - 34
11. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'23"169 - 139
12. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'23"466 - 110


di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: Il programma dei team per i test del Mugello   Ven 4 Mag 2012 - 6:38

Alonso: "Dobbiamo avvicinarci un passo alla volta"
Fernando promuove le modifiche alla F2012 (anche le nuove frizioni), ma si aspetta di più da Barcellona

Al termine della terza ed ultima giornata dei test collettivi del Mugello, Fernando Alonso ha fatto il punto della situazione sugli aggiornamenti portati dalla Ferrari sul tracciato toscano. Lo spagnolo si è detto soddisfatto delle piccole novità della F2012, ribadendo però che quelle più importanti si vedranno solo a Barcellona.

A BARCELLONA ALTRE NOVITA' IMPORTANTI "Ci sono ancora due o tre pezzi importanti per la vettura che arriveranno a Barcellona, che speriamo che funzionino bene. Sappiamo però che tutte le squadre faranno un passo avanti importante a Barcellona, quindi il nostro dovrà essere più grande del loro se vogliamo recuperare terreno".

LA VOGLIA DI FARE BENE IN CASA "E' una gara importante per me, perchè è la mia gara di casa. So bene che ogni volta che andiamo a Barcellona la squadra cerca di darmi il meglio e io spingo sempre al 101%, quindi speriamo che sia un buon weekend".

BARCELLONA E' SOLO IL PRIMO PASSO "Come abbiamo detto anche martedì, però, Barcellona è soltanto il primo step. Non abbiamo un pulsante magico da schiacciare che ci possa permettere di passare dal faticare ad entrare in Q3 alla pole position. Il primo obiettivo è di provare ad avvicinarci ai primi sei e poi fare un passettino avanti anche in tutte le altre gare a seguire".

DIFFICILE QUANTIFICARE IL POTENZIALE RECUPERO "Non è neanche facile quantificare il nostro distacco dai primi, perchè è stato diverso a seconda dei tracciati. Facendo la media delle prime gare direi che siamo indietro di sette-otto decimi, quindi possiamo solo dire che dobbiamo recuperare questo gap che rappresenta una bella quantità".

L'INCIDENTE DI OGGI "Per prima cosa voglio rassicurare i miei familiari, dicendogli che sono ancora vivo dopo l'incidente in cui ho picchiato a 7 km/h. Leggendo le notizie e guardando la tv si erano preoccupati, ma fortunatamente è tutto a posto. Sicuramente abbiamo perso la possibilità di provare senza vento, perchè poi nel pomeriggio era molto forte e non è stato facile da isolare. Come tempistica però non ci ha danneggiato molto perchè abbiamo fatto 98 giri contro i 103-104 che avevamo previsto".

FERNANDO RESTA VAGO SUGLI SCARICHI "Ora dobbiamo studiare tutti i dati. Abbiamo provato tre diverse configurazioni di scarichi, ma quest'anno non sono più in grado di fare magie come in passato e non cambiano il modo di guidare la macchina. In Cina, per esempio, abbiamo visto le Red Bull con due configurazioni differenti. Non esiste più una configurazione magica: a Barcellona monteremo quelli che ci danno più fiducia, ma non è quella la chiave per rimontare".

CONFERMATI I DATI VISTI IN FABBRICA "La sensazione è buona, sono molto soddisfatto, perchè abbiamo portato solo delle piccole novità e nessuna di queste ci ha dato dei riscontri negativi. Questo mi rende ottimista, perchè durante l'inverno magari mettevamo sulla macchina dieci pezzi e solo sei di questi erano positivi. Qui ne abbiamo portati due o tre, ma hanno funzionato tutti quanti: finalmente sembra che riusciamo a confermare in pista i dati che vediamo in fabbrica".

PROVATE ANCHE DELLE NUOVE FRIZIONI "Abbiamo sperimentato delle frizioni nuove ed avevamo bisogno di lavorare anche sullo sviluppo delle partenze. Comunque bisogna lavorare sempre su tutto, anche sulle gomme c'è sempre qualcosa da imparare".


omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il programma dei team per i test del Mugello   

Tornare in alto Andare in basso
 
Il programma dei team per i test del Mugello
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» CONSIGLIO K BLADE TEAM
» Alba's Wilson BLX Six-One Team 18x20 - test e sensazioni alla ricerca delle corde giuste ....
» Il Tribulu Ma Muntu 4x4 Team vi invita al secondo "Expo Valpellice"!
» head Radical Team (decathlon) - Microgel/stampo?
» differenze babolat pure storm gt e babolat pure storm team gt

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: F1 2011 :: F1 2012-
Andare verso: