Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 News test e...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Lun 7 Mar 2011 - 19:16

Klien è sicuro di riuscire a correre per la Hispania nel 2011

Christian Klien è convinto di riuscire ad ottenere il secondo sedile della Hispania, che sembra avvicinarsi sempre più a Vitantonio Liuzzi dopo il positivo test di Barcellona, per la stagione 2011. L’austriaco, che lo scorso anno ha disputato alcuni GP alla guida della HRT, è sicuro di battere la concorrenza del nostro Tonio.
“Il mio manager Roman Rummenigge è in continuo contatto con il management del team” – si legge sul sito del 28enne pilota – “inutile dire che mi piacerebbe non poco guidare la HRT nel prossimo campionato. Sono convinto che la squadra farà buoni progressi, hanno preso persone davvero valide che non potranno che sviluppare la vettura in modo eccellente”.
Nonostante la F111 ancora non sia stata battezzata in pista, Klien è fiducioso e convinto che la nuova monoposto possa far bene sin dai prossimi test di Barcellona, location scelta per il lancio.
“Tutti i test sono stati fatti con la vettura 2010” – ha detto Christian – “a fine stagione era una monoposto, grazie a tutti gli sviluppi che abbiamo fatto, in grado di stare con gli altri nuovi team. Abbiamo colmato il gap. Piloti come Liuzzi e Mondini non hanno la mia stessa esperienza con questa monoposto, per questo credo di essere la persona più adatta per sedermi al volante della F111, evoluzione della precedente monoposto, nel 2011”.

Andrea Carrato
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Lun 7 Mar 2011 - 19:17

A gennaio 2012 l'udienza sul caso legale tra Force India e Lotus

16 gennaio 2012: si terrà in questa data l'udienza presso l'Alta Corte Inglese che vedrà contrapposte Force India e Team Lotus, in cui sarà definitivamente accertata l'accusa di un possibile furto di proprietà intellettuale mossa da parte della scuderia indiana già nei mesi scorsi. "Nessun altro commento sarà rilasciato fino a che l'udienza sarà conclusa e sarà annunciata una decisione", si legge nel comunicato diffuso oggi dalla stessa Force India.
I primi fatti della vicenda risalgono all'agosto del 2009: la Force India dal 2008 collaborava con l'azienda italiana Aerolab, utilizzando la galleria del vento di Brackley (nel Regno Unito) per accelerare lo sviluppo aerodinamico della VJM-02 e della VJM-04. Questo fino a quando la stessa Force India ha deciso di interrompere il rapporto per il timore di una fuga di informazioni riservate.
"La Force India ritiene che Aerolab Srl, durante la durata del contratto con il team, abbia rivelato la sua proprietà intellettuale a 1Malaysia Racing Team e Mike Gascoyne, con la quale Aerolab Srl stava cooperando all'epoca attraverso una compagnia affiliata. La proprietà intellettuale è stata usata per la realizzazione della Lotus T127".
La 1Malaysia è la struttura dietro cui si cela l'attuale Team Lotus (nel 2010 Lotus Racing), alla cui corte è approdato il direttore tecnico Mike Gascoyne dopo l'analogo incarico ricoperto nella formazione con sede a Silverstone.
Anche qui in Italia, dove è legalmente registrata la Aerolab, sono in corso procedimenti per verificare la violazione dei progetti Force India. In precedenza la scuderia di Vijay Mallya ha già versato un risarcimento da un milione di euro per la conclusione unilaterale dell'accordo.
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mar 8 Mar 2011 - 17:05

Alguersuari non teme la pressione di Ricciardo alla Toro Rosso
Sono in molti nel paddock a ritenere che Daniel Ricciardo, nominato quest'anno collaudatore della Toro Rosso, possa rappresentare una grossa "spina nel fianco" per Jaime Alguersuari e Sebastien Buemi, specialmente nel caso uno dei due non dovesse ottenere prestazioni all'altezza delle aspettative.
Il pilota australiano, che proseguirà inoltre l'impegno in F.Renault 3.5 (questa volta con il team ISR), guiderà nelle prove libere del venerdì mattina, alternandosi di volta in volta con uno dei titolari.
Alguersuari, in ogni caso, non si dice preoccupato. "Penso che sia molto importante per noi vedere Daniel in macchina. È un corridore veloce e avremo una voce in più nel team per capire dove migliorare e dove abbiamo bisogno di lavorare. È fantastico per lui avere ottenuto questa chance di girare al venerdì, facendo conoscenza dei tracciati. Si tratta di una componente chiave nel box", si legge su Autosport.
Il driver spagnolo minimizza anche le ipotesi che vedrebbero in Ricciardo un elemento destabilizzante, dando l'impressione di avere molta convinzione nei propri mezzi. "Alla fine, sta sempre a te gestire la pressione. Non viene mai dagli altri, ma da te stesso: sei tu a crearla nella tua mente. Non è una cosa negativa, anzi. Non ho paura di saltare un turno di prove, perché ad essere onesti non facciamo poi tanti chilometri in quell'occasione".
"Lo scorso anno inoltre ha potuto testare la Red Bull, una vettura molto competitiva, e questo ci consentirà di fare alcuni paragoni".

Debutto della F111 e ingaggio di Liuzzi, attesa per la Hispania
Potrebbe slittare a venerdì il debutto in pista della Hispania F111, la vettura con cui la scuderia iberica affronterà la sua seconda stagione in Formula 1. Il team spagnolo aveva programmato di scendere domani in pista a Barcellona (saltando la giornata odierna), ma al momento mancano ancora conferme ufficiali.
Il quotidiano Sport ha riportato le parole di una fonte interna alla scuderia, secondo cui "la macchina è nella fase finale di assemblaggio".
"Non sappiamo se girerà mercoledì o giovedì, ma la F111 sarà comunque al Montmelò".
È atteso invece per domani (o giovedì) l'annuncio che sancirà l'ingaggio del nostro Vitantonio Liuzzi in qualità di pilota titolare al fianco di Narain Karthikeyan.
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mar 8 Mar 2011 - 17:12

La McLaren modifiche Ancora il calendario dell'ultimo test



La McLaren ha Deciso di saltare la Sessione di test in Programma giovedì uno Valencia. La scuderia inglese SARÀ in pista e domani Oggi e POI venerdì e sabato, concedendosi stop UNO giovedì.
Il team di Woking ha Fatto Sapere Che NON C'E Motivo per effettuare Cinque Giorni di prova, Comunicando Che Jenson Button Guidera Oggi e domani venerdì e Lewis Hamilton e sabato, Nella Giornata conclusiva.
DOPO l'annullamento del Bahrain, this SARÀ L'ultima OCCASIONE per scendere in pista prima del 27 marzo, i dati del GP inaugurale uno Melbourne.
Andrea Carrato
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mar 8 Mar 2011 - 17:13

Il boss della Red Bull Mateschitz non teme la "fuga" di Vettel

Il boss della Red Bull Dietrich Mateschitz ha rivelato di non temere una possibile fuga di Sebastian Vettel, magari proprio in Ferrari. Il campione del mondo è stato più volte, in seguito alle sue dichiarazioni, legato alla scuderia di Maranello e per il 2012 il tedesco ha firmato solo un’opzione con il team austriaco.
“Non abbiamo paura del fatto che Sebastian voglia correre in futuro per un’altra squadra” – ha detto – “che sia la Ferrari o la Mercedes. Fin quando lui sta bene qui e ha una macchina vincente non credo che si guardi intorno, poi se un giorno accadrà, lo lasceremo fare”.
Mateschitz ha ribadito anche il suo sostegno a Mark Webber, spesso in polemica, durante la scorsa stagione, con il box reo di aver favorito Sebastian Vettel nell’ascesa al titolo.
“Il carattere di Mark è completamente diverso da quello di Seb” – ha chiuso – “ma sono entrambi degli ottimi piloti e degli ottimi combattenti”.
Andrea Carrato
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mar 8 Mar 2011 - 17:16

Importanti novità aerodinamiche in arrivo sulla Ferrari


I buoni risultati ottenuti nei test invernali fino a questo momento non hanno fatto sedere sugli allori la Ferrari: stando ai ben informati, domani la scuderia di Maranello scenderà in pista a Barcellona con importanti aggiornamenti introdotti sulla 150° Italia, nome con il quale è ora identificata la vettura dopo la definitiva conclusione del "caso" legale con la Ford.
Il team del Cavallino porterà in Spagna un alettone posteriore modificato e un sistema di scarichi rivisto in stile Red Bull, posizionati quindi nella zona terminale del cofano motore. L'obiettivo è quello di incrementare il carico nella zona del retrotreno, a tutto vantaggio dell'aderenza e delle prestazioni.
È per questo motivo che domenica il veneto Davide Rigon è stato incaricato di collaudatore la monoposto sul rettilineo del circuito di Vairano. Già ieri inoltre la Ferrari era all'opera sul circuito del Montmelò, utilizzato per realizzare riprese promozionali con i titolari Fernando Alonso e Felipe Massa.
"Non guardiamo i tempi delle prove, perchè non sono affatto indicativi. Dipendono da quanta benzina usi, da quante novità monti sulla macchina o tieni nascoste per la prima gara. Noi abbiamo due elementi certi: l'affidabilità, molto importante, confermata dal fatto che al momento siamo la squadra con più chilometri percorsi e la grande determinazione della squadra".
"Dalla sera stessa del famigerato rigore senza portiere sbagliato ad Abu Dhabi vedo una grande voglia di riscatto. Quindi sono molto fiducioso", ha dichiarato all'ANSA il presidente Luca Cordero di Montezemolo.
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mar 8 Mar 2011 - 18:10

F1, Webber parte forte a Barcellona
Australiano davanti a tutti, Renault ok

In attesa di vedere in pista la Ferrari con Massa, Mark Webber è stato il più veloce nella prima giornata dei test di Formula 1 a Barcellona. L'australiano della Red Bull ha completato 97 giri, il migliore con il tempo di 1'22"544, precedendo la McLaren dell'inglese Jenson Button (1'22"910). Terzo e quinto crono per le Renault del russo Vitaly Petrov (1'22"937) e del tedesco Nick Heidfeld (1'24"735). In mezzo la Sauber di Perez (1'24"117).
Questi test sostituiscono quelli previsti in Bahrain alla viglia del GP, prima gara in calendario e sospesa a causa della rivolta popolare nel paese arabo. E proprio la Fia ha dato l'ultimatum agli organizzatori di comunicare entro l'1 maggio il possibile recupero della corsa.Negli ultimi minuti Sergio Perez era riuscito a soffiare il miglior tempo a Mark Webber che aveva dominato l'intera sessione. Il messicano della Sauber aveva fermato il cronometro a 1'21"176, ma i commissari hanno annullato il tempo di questo giro perché il pilota avrebbe saltato una chicane. Perez deve così accontentarsi del quarto parziale (1'24"117).

Ai piloti di GP2, Davide Valsecchi e Luiz Razia, è stata data la possibilità di guidare per il team Lotus: il lombardo, che correrà per il Team AirAsia nel campionato di competenza, aveva girato in mattinata su ottimi tempi, ma poi è finito nella ghiaia causando anche una bandiera rossa. Alla fine ha ottenuto il settimo tempo (1'25"406). Decimo il brasiliano (1'26"723), anche lui causa di bandiera rossa quando si è fermato in mezzo alla pista.

Nel secondo giorno di test scenderanno in pista anche Mercedes e Williams, oltre alla Ferrari, mentre la Hispania comincerà da giovedì.

I tempi della prima giornata:
1 Mark Webber (AUS/Red Bull) 1:22.544
2 Jenson Button (GBR/McLaren) 1:22.910
3 Vitaly Petrov (RUS/Lotus Renault) 1:22.937
4 Sergio Perez (MEX/Sauber) 1:24.117
5 Nick Heidfeld (GER/Lotus Renault) 1:24.735
6 Paul di Resta (GBR/Force India) 1:25.039
7 Davide Valsecchi (ITA/Team Lotus) 1:25.406
8 Sébastien Buemi (SUI/Toro Rosso) 1:26.004
9 Nico Hülkenberg (GER/Force India) 1:26.030
10 Luiz Razia (BRA/Team Lotus) 1:26.723
11 Jerome D'Ambrosio (BEL/Marussia Virgin) 1:32.060

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mar 8 Mar 2011 - 21:29

FIA: modifiche alle regole della safety car e della pitlane in F1


La FIA ha modificato le regole per la safety car e i pitstop in regime di bandiere gialle per la stagione 2011 di F1 con l’obiettivo di aumentare la sicurezza e colmare eventuali zone grigie del regolamento.
L’anno scorso le vetture dovevano mantenere una bassa velocità specifica una volta entrata in pista la safety car, anche se questa non era ancora al comando del gruppo. Questa regola è stata ora estesa a due giri e i commissari avranno quindi piu’ tempo per compattare il gruppo.
“Il limite di velocità in regime di safety car (circa 40% piu’ lento del tempo sul giro standard) sarà ora applicato in due giri anzichè uno” si legge in un comunicato diffuso dalla FIA dopo il Consiglio Mondiale di oggi.
“L’obiettivo è assicurare che le vetture siano condotte ad una velocità sicura fino all’arrivo della safety car”.
Modifiche sono state applicate anche per evitare che alcune vetture possano ottenere un vantaggio dal rientrare di gran carriera ai box durante questo periodo, e fermare i piloti con il semaforo rosso se la loro sosta coincide con il passaggio del treno di vetture accodate alla safety car.
“Durante un periodo di safety car il semaforo resterà verde per la durata, a meno che la gara non venga sospesa” si legge nel comunicato.
“A meno che alla safety car non venga chiesto di usare la pitlane, nessuna vettura dovrebbe entrare in pitlane mentre è in pista la safety car se non per cambiare le gomme”.
fonte f1grandprix
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mar 8 Mar 2011 - 21:32

Pirelli, via libera ai test di gomme nei venerdi’ di gara



La Pirelli ha ricevuto il via libera della FIA per eseguire test di sviluppo delle proprie gomme di F1 durante i weekend di gara. Il fornitore per ovviare al divieto di test durante la stagione aveva offerto ai team di fornire treni extra di gomme sperimentali per le prime sessioni di prove libere durante i weekend di gara. La proposta è stata approvata oggi dalla FIA.
Un comunicato diffuso oggi dopo il Consiglio Mondiale del Motor Sport riunitosi a Parigi recita: “In alcuni eventi, una specifica aggiuntiva di gomme da asciutto potrebbe essere disponibile per tutti i team ai fini di valutazione”.
“I team saranno informati della disponibilità dell’ulteriore specifica di gomme almeno una settimana prima dell’evento in questione. DUe set di queste gomme saranno disponibili per ogni pilota per usarli nelle libere 1 e 2, e ogni gomma di questi set dovrà essere restituita al fornitore di gomme prima dell’inizio delle Libere 3″.
“Un set aggiuntivo di gomme “prime” potrebbe essere disponibile per tutti i piloti. I team saranno informati della disponibilità del set aggiuntivo almeno una setimana prima dell’inizio dell’evento in questione. In questo caso, il set aggiuntivo sarà disponibile per le libere 1 e le libere 2. Un set di gomme ‘prime’ deve essere restituito al fornitore di gomme dopo la prima sessione di prove libere e due ulteriori set di ‘prime’ e un set di gomme ‘option’ devono essere restituiti prima dell’inizio delle prove libere 3″.
Pirelli ha consigliato di adottare la nuova regola a partire dalla Malesia, seconda gara della stagione 2011 di Formula 1.

f1grandprix
Tornare in alto Andare in basso
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mar 8 Mar 2011 - 22:22

McLaren e Mercedes, obiettivo risalita a Montmelò
Martedì si apre l'ultima sessione di test, Red Bull e Ferrari per ora avanti.

Martedì a Montmelò si apre una quattro giorni di test fondamentali per il circus della Formula 1. Si tratta infatti dell'ultima sessione di prove prima dell'inizio del Miondiale (il 27 marzo in Australia), e di conseguenza l'ultima chance per McLaren e Mercedes per provare a colmare quello che, dai test precedenti, sembra essere un gap tecnico importante nei confronti di Red Bull e Ferrari. Se la monoposto austriaca è velocissima e molto equilibrata quella italiana è sufficientemente veloce e molto affidabile, mentre le vetture di Hamilton, Button, Schumacher e Rosberg denunciano fin qui problemi sia di affidabilità che di prestazioni.

McLAREN SENZA CARICO - Come già accennato nei giorni scorsi il problerma principale in casa McLaren è quello dello scarso carico aerodinamico sul posteriore. "La macchina del 2009 era molto rigida ed aveva scarsissima aderenza - ha ricordato in proposito Lewis Hamilton -, questa del 2011 è decisamente più guidabile ma ha gli stessi problemi nel produrre carico aerodinamico. Speriamo di recuperarlo in qualche modo entro la prima gara. Certo speravamo di fare più chilometri, forse abbiamo presentato la macchina un po' tardi". In effetti la McLaren è stata l'ultima fra le squadre di punta a mettere in pista la nuova macchina (dopo i primi test a Valencia), peraltro con soluzioni ardite (vedi il doppio airscope e le prese d'aria a L sulle fiancate) neutralizzate da problemi di surriscaldamento dati dagli scarichi bassi.

MERCEDES DA FAR CRESCERE - Meno preoccupante ma comunque degna d'attenzione la situazione della Mercedes, che a fronte di investimenti notevoli ed un lavoro partito con largo anticipo rispetto alla concorrenza non può permettersi un'altra annata anonima come quella 2010. "Negli ultimi test abbiamo ottenuto il secondo tempo con pochissima benzina e gomme super morbide - ha ammesso Ross Brawn ai microfoni della BBC -, siamo almeno un secondo lontani dai tempi che avremmo voluto ottenere. Speriamo di recuperare con le soluzioni che abbiamo pronte per quest'ultima sessione di test. Possiamo farcela, ma qualcuno potrebbe presentarsi con soluzioni ancora più radicali e spiazzarci. In ogni caso restiamo ottimisti".
(sport.virgilio.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mer 9 Mar 2011 - 17:21

F1: VETTEL DOMINA A MONTMELÒ

Distacchi pesanti per McLaren e Ferrari
Con il tempo di 1'21"865, fatto registrare in mattinata, Sebastian Vettel si aggiudica il secondo giorno di test sul tracciato di Montmelò. Forte di 112 giri percorsi, la Red Bull precede Buemi (Toro Rosso, +0.531) e Petrov (Renault, +0.805). Quarto Hamilton (McLaren, +1.023) davanti a Massa, che con la Ferrari paga un distacco di +1.459, nonostante i 101 passaggi utili. Sesto Di Resta (Force India) poi Kobayashi (Sauber) e Rosberg (Mercedes).
Jarno Trulli è nono con la Lotus (1'26"090), seguito da Pastor Maldonado, alle prese con un problema al Kers, che ha rallentato la sua Williams (1'26"989). Il team ha perso gran parte della mattinata ed è riuscito a completare solo 29 giri dopo aver staccato il dispositivo di recupero energetico. Ultimo tempo per la Virgin di Jerome D'Ambrosio, che chiude con un distacco di più di 7" da Vettel, limitato da un problema elettrico.
Quanto alla Ferrari, Massa non è andato alla ricerca della singola prestazione. Il brasiliano ha ottenuto il suo miglior tempo all'inizio di una mini-serie di 5 giri.

sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Mer 9 Mar 2011 - 17:25

I tempi della prima giornata:

1 Mark Webber (AUS/Red Bull) 1:22.544
2 Jenson Button (GBR/McLaren) 1:22.910
3 Vitaly Petrov (RUS/Lotus Renault) 1:22.937
4 Sergio Perez (MEX/Sauber) 1:24.117
5 Nick Heidfeld (GER/Lotus Renault) 1:24.735
6 Paul di Resta (GBR/Force India) 1:25.039
7 Davide Valsecchi (ITA/Team Lotus) 1:25.406
8 Sébastien Buemi (SUI/Toro Rosso) 1:26.004
9 Nico Hülkenberg (GER/Force India) 1:26.030
10 Luiz Razia (BRA/Team Lotus) 1:26.723
11 Jerome D'Ambrosio (BEL/Marussia Virgin) 1:32.060

I tempi della seconda giornata:

1 S. Vettel Red Bull 1.21.865 --- 112
2 S.Buemi Toro Rosso 1.22.396 +0.531 120
3 V. Petrov Lotus Renault 1.22.670 +0.805 116
4 L.Hamilton McLaren 1.22.888 +1.023 57
5 F. Massa Ferrari 1.23.324 +1.459 101
6 P. Di Resta Force India 1.24.334 +2.469 118
7 K. Kobayashi Sauber 1.25.436 +2.571 107
8 N.Rosberg Mercedes 1.25.807 +4,186 100
9 J.Trulli Team Lotus 1.26.090 +4.225 98
10 P.Maldonado Williams 1.26.989 +5.124 29
11 J. d'Ambrosio Virgin 1.28.982 +7.117 64
Tornare in alto Andare in basso
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Gio 10 Mar 2011 - 18:00

Vettel mantiene i piedi per terra: "Presto per giudicare"
Sebastian Vettel è stato il principale protagonista nella seconda giornata di test collettivi a Barcellona disputata ieri, con il pilota tedesco capace di ribadire la competitività della Red Bull grazie al miglior tempo stabilito e all'ottimo passo-gara messo in mostra.
Il campione del mondo in carica preferisce comunque non esaltarsi troppo. "È andata bene, ma ad essere onesti è difficile dire quale è il nostro livello in questo momento. È presto per esprimere giudizi: dovremo aspettare dopo Melbourne, magari in Malesia o Cina, per capire davvero quanto siamo forti".
"Abbiamo inoltre percorso molti giri (112 in tutto, ndr) senza grossi problemi di affidabilità", ha aggiunto Vettel, che oggi ha lasciato il volante della RB7 al compagno Mark Webber.
Dello stesso parere anche il capo ingegnere Ian Morgan: "Valutare la nostra reale posizione rimane difficile, ma il nostro ritmo sembra promettente per adesso".

Timo Glock tranquillo sul suo recupero fisico
Sottoposto la scorsa settimana ad un intervento di appendicite (seppur di routine), Timo Glock è costretto a saltare i test a Barcellona in corso in questi giorni: la Marussia Virgin Racing si sta affidando al solo Jerome D'Ambrosio.
Il pilota tedesco ha voluto comunque sottolineare che questo stop non influenzerà la sua preparazione per il campionato 2011: "Non sarà un grosso problema, visto che in precedenza mi sono allenato con grande intensità".
Glock dovebbe essere essere oggi sul circuito di Montmelò in qualità di "spettatore" nel box del team, per partecipare attivamente allo sviluppo della vettura.
"Le indicazioni di Timo sarebbero state ovviamente molto utili qui, ma è più importante che possa recuperare bene a livello fisico. Per questo non ci prendiamo rischi, avendo bisogno che sia in piena forma per il primo Gran Premio", ha spiegato il boss del team anglo-russo, John Booth.
Inizialmente sembrava infatti che il campione 2007 di GP2, ex alfiere Toyota, potesse rientrare in azione già per questa trasferta in Catalunya.

(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Gio 10 Mar 2011 - 18:03

Circuito allo studio delle Nazioni Unite in Croazia per la F1

Anche la Croazia sogna Gran Premio di Formula 1: viene rivelato Dal Quotidiano locale Vecernji List, la FIA sta discutendo con l'architetto Hermann Tilke della possibilita di realizzare un nuovo circuito a circa 15 Minuti di automobile dalla Capitale Zagabria.
Il Progetto, il che avrebbe un costo nell'ordine dei 250 Milioni di euro, ha gia attirato l'Interesse di Bernie Ecclestone, con la possibilita futura di inserimento nel calendario iridato.
Tutti i Finanziamenti arriverebbero da Enti privati, solo se il Governo del Paese balcanico fosse pronto ad agevolare qualsiasi Operazione di Carattere burocratico.
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Ven 11 Mar 2011 - 13:12

F1: SCHUMACHER VOLA A MONTMELÒ


Ferrari subito dietro alla Mercedes

Il quarto giorno di test della Formula 1 a Montmelò si tinge di argento con la Mercedes di Michael Schumacher davanti a tutti nella sessione del mattino. 1:21.268 è il miglior tempo del tedesco, che precede la Ferrari guidata da Fernando Alonso, a +0.346, e la Lotus Renault del sostituto di Robert Kubica, Nick Heidfeld a +0.805. Settima la Red Bull con Sebastian Vettel a +1.744, mentre la McLaren di Jenson Button è in decima posizione a +4.569.

P Piloti Team Tempi Gap Giri
1 Schumacher Mercedes 1.21.268 --- 46
2 Alonso Ferrari 1.21.614 +0.346 61
3 Heidfeld Lotus Renault 1.22.073 +0.805 43
4 Barrichello Williams 1.22.233 +0.965 89
5 Kobayashi Sauber 1.22.315 +1.047 41
6 Alguersuari Toro Rosso 1.22.675 +1.407 32
7 Vettel Red Bull 1.23.012 +1.744 33
8 Kovalainen Team Lotus 1.23.437 +2.169 71
9 Sutil Force India 1.23.921 +2.653 26
10 Button McLaren 1.25.837 +4.569 38
11 D'Ambrosio Virgin 1.27.336 +6.107 38
Tornare in alto Andare in basso
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Ven 11 Mar 2011 - 21:01

I piloti chiedono più sicurezza per l'uso dell'alettone mobile

In questi giorni, a Barcellona, i piloti si sono riuniti per discutere delle novità introdotte nel regolamento tecnico. Fra queste, su tutte, l'ala posteriore mobile, sulla quale permangono perplessità relative alla sicurezza durante le prove libere e le qualifiche, quando il dispositivo può essere utilizzato senza limitazioni.
A confermare questa visione è stato Rubens Barrichello, presidente della GPDA, il sindacato dei corridori.
"Speriamo di poter avere qualche spiegazione in più sul funziamento dell'alettone, perché inizialmente avrebbe dovuto essere impiegato soltanto in rettilineo per sorpassare. Oggi come oggi, in sostanza, ha lo stesso effetto dell'F-Duct: lo sfrutti in ogni curva e sta diventando un incubo", ha dichiarato il brasiliano.
"Penso che debba essere usato, ma soltanto per aiutare i sorpassi. La gente sarà però tentata di impiegarlo nelle curve da fare in piena velocità, e potrebbe esserci il rischio di incidenti. Lo scorso anno dovevamo spostare il ginocchio per attivare l'F-Duct, e a Spa ho percorso l'Eau Rouge con una gamba sola... l'obiettivo non era questo, e non deve ripetersi".
L'alfiere della Williams ha posto l'accento anche sui comandi per il KERS: "Bisogna sempre guardare il volante per tenere d'occhio i parametri, e così non si tiene sempre lo sguardo sulla pista. Non vorrei che per questo si verificassero dei contatti tra le vetture. Vorremmo trovare una soluzione più adatta, anche insieme a Charlie Whiting e Jean Todt".
Barrichello è comunque ottimista: "Sono tutto orecchie".
Sulla stessa lunghezza d'onda Heikki Kovalainen, che al quotidiano Turun Sanomat ha rimarcato: "Abbiamo l'opportunità di fare qualcosa adesso, piuttosto che parlarne dopo un incidente che si è già verificato".
Fra le proposte avanzate ci sarebbe ad esempio quella di limitare l'impiego dell'alettone regolabile soltanto in gara, in cui peraltro sarà usufruibile soltanto in una apposita zona del tracciato, ma non avrebbe incontrato il favore di tutti i team.
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Ven 11 Mar 2011 - 21:02

Hamilton: "McLaren non ancora da Mondiale, ma può diventarlo"

Ieri la McLaren non ha partecipato alla terza giornata di test collettivi a Barcellona, scelta già comunicata all'inizio della settimana. Nel frattempo, Lewis Hamilton ha ammesso di non ritenere ancora la MP4-26 (ritenuta fra le vetture più interessanti del lotto) in grado di lottare al vertice.
"Questo non significa comunque che non possa diventare da Mondiale", ha dichiarato il pilota inglese, mercoledì autore di soli 57 giri a causa di problemi tecnici che l'hanno tenuto fermo ai box.
"In ogni caso la macchina mi dà un feeling migliore rispetto a quella dello scorso anno".
Recentemente anche il compagno di squadra Jenson Button aveva confessato l'attuale superiorità di Red Bull e Ferrari. Hamilton ha però voluto sottolineare la fiducia riposta nel lavoro del team: "Abbiamo senza dubbio le capacità per recuperare. Due anni fa eravamo quasi tre secondi lontani dalla vetta, ora ne abbiamo soltanto uno di ritardo...".
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Ven 11 Mar 2011 - 21:05

Presentata oggi al Montmelò la Hispania F111


Adesso possiamo considerare davvero completata la griglia della stagione 2011 di Formula 1. Dopo aver ufficializzato l'ingaggio del nostro Vitantonio Liuzzi (che ha ottenuto così l'ultimo volante da titolare disponibile), la Hispania ha oggi presentato al pubblico la F111.
Durante la pausa pranzo della quarta giornata di test collettivi a Barcellona, il team iberico ha tolto i veli alla sua nuova monoposto, caratterizzata in primis da una accattivante livrea bianco-rossa realizzata da Daniel Simon, designer di fama mondiale. Il colpo d'occhio è lo stesso offerto dalle immagini 3D diffuse qualche settimana fa: è evidente sotto ogni aspetto il passo avanti compiuto rispetto alla progenitrice, realizzata dalla Dallara.
Confermata la motorizzazione Cosworth, arrivano però il sistema-trasmissione e il sistema idraulico Williams, in virtù dell'accordo di collaborazione tecnica siglato a fine 2010.
"È stato un inverno difficile, ma siamo riusciti a realizzare in breve tempo questa macchina. È senza dubbio migliore rispetto alla precedente, e spero ci consenta di compiere ulteriori progressi. Abbiamo un pacchetto aerodinamico e meccanico più competitivo. Quello che vedete è il risultato di tutto il nostro impegno in Formula 1", ha commentato il team principal Colin Kolles.
La F111 è nata sotto la direzione del dt Geoff Willis (ex Williams, BAR e Red Bull) e del capo progettista Paul White, i quali hanno coordinato un gruppo di lavoro di circa 40 elementi molto eterogeneo e frammentato. "Cominciare il programma di sviluppo è stata una enorme sfida. Gli ingegneri lavoravano da numerosi sede diverse, dovendo adattare il telaio alle modifiche regolamentari, al cambio Williams, alle sospensioni posteriori riviste e al pacchetto aerodinamico complessivo", ha spiegato Willis. "Visto il tempo a disposizione, sono molto colpito dal risultato ottenuto e dall'enorme sforzo profuso per raggiungere l'obiettivo. Dobbiamo comunque essere realisti nelle nostre aspettative".
Un commento anche dal patron della HRT, il magnate Jose Ramon Carabante: "Sono orgoglioso per il duro lavoro della scuderia. Non vedo l'ora che cominci il campionato".
Il debutto in pista della F111 avverrà domani, nell'ultima giornata di prove al Montmelò. La Hispania affiancherà Ferrari, McLaren, Mercedes e Williams, prima di volare verso l'Australia per l'apertura del Mondiale.
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Ven 11 Mar 2011 - 21:06

Fernando Alonso: "La macchina è migliorata ed è molto affidabile"

"Davanti a tragedie come quella che ha colpito oggi il Giappone, la Formula 1 e tutti i problemi che riguardano gomme, alettoni e motori passano molto più che in secondo piano: oggi il mio pensiero va innanzitutto alle vittime e alle loro famiglie". Fernando Alonso è rimasto turbato dalle immagini della tragedia che si è abbattuta sul Nord del Giappone e ha volutocosì sottolineare il suo personale messaggio di solidarietà per tutti coloro che sono stati toccati dal cataclisma.
Poi, dopo la fine del briefing, è arrivata anche una valutazione sulla giornata di test. Per un verdetto realistico sulla competitività si dovrà aspettare sabato 26 marzo, quando si svolgeranno le qualifiche del Gran Premio d'Australia ma quello che è ormai assodato è che la Ferrari 150° Italia è una monoposto robusta. Dopo i 614 chilometri messi insieme ieri da Felipe Massa, oggi Fernando Alonso ha superato il compagno di squadra arrivando a quota 656, portando così il totale della scuderia di Maranello in questi primi tre giorni al Circuit de Catalunya a 1714 chilometri percorsi.
"Ancora una volta la macchina ha dimostrato di essere molto affidabile, il che è sempre una buona notizia", ha commentato Fernando a fine giornata. "Gli aggiornamenti che la squadra ha preparato per quest'ultimo test hanno migliorato il comportamento della vettura e oggi siamo riusciti a fare una buona simulazione di un fine settimana di Gran Premio, girando su tempi discreti".
"Dove siamo rispetto agli altri? Oggi siamo tutti insieme qui a Barcellona... Battute a parte, la verità la sapremo soltanto a Melbourne. Tipo di gomme usato, quantitativo di benzina a bordo, programma svolto: sono troppi i parametri in gioco che possono fare una grande differenza in termini di prestazione assoluta. Sin dall'inizio di questi test noi siamo sempre rimasti concentrati sul nostro lavoro, cercando di migliorare la macchina e di essere affidabili: quanto saremo stati bravi lo vedremo fra due settimane".
(stopandgo.tv)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Sab 12 Mar 2011 - 18:40

F1: ULTIMO GIORNO DI TEST BAGNATO


Si sono conclusi sotto un'intensa pioggia i test invernali della F1 a Montmelò. Nella quinta giornata di prove la pista era praticamente allagata, e la Ferrari ha deciso di chiudere le attività con un anticipo di circa due ore sulla bandiera a scacchi. Fernando Alonso ha percorso solamente cinque giri non completi, utili solamente a fare qualche prova di partenza sul bagnato e a controllare la funzionalità della monoposto in condizioni estreme.
Per la cronaca il miglior tempo è stato fatto segnare da Nico Rosberg con la Mercedes, in 1:43.814. Il tedesco ha fatto meglio di mezzo secondo rispetto al venezuelano Pastor Maldonado con la Williams e di sette decimi Lewis Hamilton, con la McLaren-Mercedes.
Presente anche la Hispania con la nuova F111 presentata ieri. Ma il team spagnolo non ha girato perchè non sono arrivati in tempo gli ammortizzatori, bloccati in dogana. La nuova vettura, quindi, non potrà fare il suo debutto in pista fino alle prove libere del Gran premio d'apertura a Melbourne.

P Piloti Team Tempi Gap Lap
1 Rosberg Mercedes 1.43.953 --- 35
2 Maldonado Williams 1.44.333 +0.519 23
3 Hamilton McLaren 1.44.560 +0.746 33
4 Alonso Ferrari -.--.--- +-.--- 5
5 Schumacher Mercedes -.--.--- +-.--- 5
sportmediaset
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Lun 14 Mar 2011 - 11:56

Chiusi i Test invernali

Red Bull davanti, Ferrari c'è, McLaren in crisi

Con i quattro giorni sulla pista di Montmelò, condizionati dalla fitta pioggia, si sono chiusi i test invernali della Formula 1, la prossima volta che le monoposto accenderanno i motori sarà per le prove libere del Gp d'Australia, venerdì 25 marzo. Solo a Melbourne sarà possibile verificare in pista la competitività delle macchine 2011, ma le diverse sessioni di test hanno comunque dato verdetti piuttosto chiari: la Red Bull è ancora la macchina da battere, la Ferrari è la sfidante più accreditata, Mercedes è in netta crescita mentre la McLaren è in difficoltà. Vediamo come e perchè.

RED BULL CAPOFILA - Alonso è certo che la situazione non sia troppo differente rispetto alla fine dello scorso campionato: la Red Bull concepita da Adrian Newey è ancora la macchina in grado di produrre il maggiore carico aerodinamico sul posteriore, e sembra inoltre piuttosto "gentile" con le gomme Pirelli. La stabilità in curva non teme confronti, il rapporto fra velocità e affidabilità è stato subito buono, al momento non c'è motivo per non considerare Sebastian Vettel e Mark Webber i favoriti per la prima gara in Australia.

LA FERRARI C'E' - Antagonista designata della Red Bull è la Ferrari 150° Italia. La Rossa ha fatto segnare il primato nei chilometri percorsi durante i test (6.978 in tutto) senza far registrare problemi di sorta in fatto di affidabilità. Ciò significa aver studiato molto a fondo il comportamento delle Pirelli nelle varie condizioni, aver preso confidenza con le nuove soluzioni (ala mobile e Kers, che sembrano funzionare alla perfezione) ed avere la certezza di una macchina robusta, che si è dimostrata tale anche nell'ultima sessione quando si è presentata con una veste aerodinamica inedita rispetto alle prove precedenti, nonchè con i nuovi scarichi "annegati" nel fondo. Al momento le indiscrezioni danno nell'ordine dei 4/5 decimi il distacco dalla Red Bull sul giro secco, mentre nelle simulazioni di gara le prestazioni delle due macchine sono risultate decisamente più vicine.

ACUTO MERCEDES - A Montmelò si è finalmente vista anche la Mercedes, che con le novità aerodinamiche e sugli scarichi sembra aver riguadagnato terreno rispetto ai primi test. Il carico aerodinamico sul posteriore è aumentato, la velocità pure, e soprattutto è stato ottimizzato il consumo delle gomme. In particolare ha impressionato il fatto che Michael Schumacher abbia ottenuto il miglior tempo (1'21"2) con gomme morbide, mentre Alonso e gli altri lo hanno ottenuto con gomme super-morbide. Visto che nelle prime tre gare si useranno le morbide (insieme alle hard) il segnale non è da sottovalutare. La Mercedes potrebbe essere fin da subito la terza forza del Mondiale.

McLAREN IN DIFFICOLTA' - Si è presentata per ultima, ha girato poco e le soluzioni estreme (doppio airbox e prese d'aria a L su tutte) non sembrano pagare sul piano delle prestazioni: l'inizio di stagione della McLaren è in salita, come del resto avevano lasciato intendere sia ewis Hamilton che Jenson Button dopo aver provato la macchina. Il carico aerodinamico è modesto, ed al momento anche l'affidabilità sembra una chimera. Prima di rivaleggiare con Red Bull, Ferrari e Mercedes, gli uomini di Woking dovranno mettersi alle spalle Renault e Williams. Se non ci saranno passi in avanti clamorosi col primo step di sviluppo aerodinamico (non da escludere a priori visti i tanti exploit in questo senso della squadra di Martin Whitmarsh), difficilmente i due piloti inglesi potranno far parte della corsa all'iride.
virgiliosport
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Lun 14 Mar 2011 - 15:32

Sebastien Vettel Resta Alla Red Bull Fino Alla fine del 2014

Le Anticipazioni della Stampa Tedesca, DA NOI gia riportate sabato, hanno trovato una rapida Conferma: Sebastian Vettel ha rinnovato Fino Alla fine del 2014 il Contratto Che Lo Lega Alla Red Bull Racing.
L'annuncio e arrivato questa Mattina, con il pilota tedesco Che ha motivato Così la SUA IMPORTANTE decisione: "La Ragione per cui rimarrò fino al 2014 è che qui mi trovo davvero a mio agio. SONO orgoglioso di gran lunga Parte OF THIS squadra, Quanto abbiamo ottenuto Fino uno qui e uno di Quanto riusciremo ottenere in futuro " .
La Scuderia angloaustriaca è Così riuscita a "blindare" il Suo pupillo (Oggi Campione del Mondo in carica), DOPO le Indiscrezioni Che lo accostavano in Futuro possibile in Ferrari.
stopandgo
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Lun 14 Mar 2011 - 15:40

Michael Schumacher ancora in F1 dopo il 2012?

Non si può certo dire che manchi la grinta a Michael Schumacher: il pilota tedesco, tornato lo scorso anno a correre in Formula 1, potrebbe contemplare la possibilità di proseguire la carriera anche oltre il 2012, quando scadrà l'attuale contratto (triennale) con la Mercedes.
Nel 2013 il sette volte iridato avrà raggiunto le 44 primavere, ma il direttore sportivo Norbert Haug non ha escluso una permanenza "se Michael lo volesse e se ci potessimo accordare a livello economico".
Anche Sabine Kehm, addetta stampa dell'ex ferrarista, ha confermato questa suggestiva ipotesi alla Bild: "Ovviamente siamo aperti a discuterne, perché ci troviamo molto bene in questa squadra. Michael è motivatissimo ed è in grado di dare ancora tanto alla F1".
Johannes Peil, medico di fiducia di Schumi, ha poi sottolineato: "È così allenato che potrebbe guidare anche a 50 anni".
Il pacchetto di aggiornamenti introdotto sulla vettura a Barcellona, nei test della scorsa settimana, sembra intanto aver ridato slancio alle quotazioni della Mercedes per il Mondiale che sta per cominciare. Nella giornata di venerdì Schumacher si è tolto pure lo sfizio di realizzare il miglior tempo. "È stata una settimana positiva e siamo sicuramente soddisfatti della nostra situazione in vista del primo Gran Premio", ha commentato.
stopandgo
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Lun 14 Mar 2011 - 15:47

La Renault spera di battagliare con Red Bull e Ferrari

La Lotus Renault GP spera di poter raggiungere le prestazioni di Red Bull e Ferrari con la sua nuova monoposto, una delle più osservate durante i test invernali grazie alle numerose innovazioni introdotte (a cominciare dalla disposizione degli scarichi "rovesciata", poi imitata da alcune squadre concorrenti).
"Abbiamo passato parecchio tempo sul pensare a questa soluzione e ne abbiamo discusso. Sapevamo che fosse un rischio, ma alla fine ci siamo detti: 'perché no?'", ha raccontato il team principal Eric Boullier al quotidiano El Pais.
Nonostante lo stop per infortunio di Robert Kubica, punta di diamante della squadra, a Enstone resta comunque l'ottimismo e la volontà per una stagione di spessore. Boullier mantiene però i piedi per terra: "È troppo presto per dire se saremo in grado di vincere delle gare".
"Sarà dura essere alla pari di Red Bull e Ferrari, ma saranno i nostri principali avversari. Ho grande rispetto di Mercedes e McLaren e so delle grandi risorse di cui dispongono: se potessimo stargli davanti, per noi sarebbe un notevole risultato", ha concluso il manager francese.
stopandgo
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 63
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: News test e...   Lun 14 Mar 2011 - 15:49

Narain Karthikeyan: "Troverò presto il limite"

Narain Karthikeyan a Melbourne tornerà a correre un Gran Premio di Formula 1 dopo sei anni. Nonostante questo il pilota indiano è sicuro di poter tornare al top del proprio potenziale in breve tempo. Dopo la sua precedente esperienza nel Circus, il corridore nato a Chennai ha militato in A1GP, Nascar Truck Series e Superleague Formula.
"Su pista asciutta devo ancora trovare il limite, ma nel mio nuovo compagno di squadra Vitantonio Liuzzi ho un buon punto di riferimento", ha affermato il 34enne alfiere della Hispania. "Quando ho girato sotto la pioggia, invece, è andata molto bene".
"La mia prima impressione è che i nostri stili di guida siano abbastanza simili, e questo non può che essere un vantaggio. Datemi un paio di gare e non ho dubbi che io possa arrivare al top".
La HRT nei gironi scorsi ha presentato a Barcellona la neonata F111, ma un problema con i ricambi non ha permesso alla compagine spagnola di scendere in pista. Liuzzi e Karthikeyan inizieranno quindi il Mondiale con una vettura a digiuno di chilometri, ma Narain non è preoccupato: "Ci ha lavorato su molta gente in gamba, e spero che sia sufficiente per essere i migliori fra i tre nuovi team".
stopandgo
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: News test e...   

Tornare in alto Andare in basso
 
News test e...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 7Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Autovelox News
» Norton NRV 588 Test a Donington
» test per misurare l'eta' biologica reale
» Test sospensioni
» primo scambio con le nuove PK ki15 300 (test su terra)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: F1 2011-
Andare verso: