Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 News e.... dal mondo del Rally

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Ven 2 Dic 2011 - 17:37

Nominato il comitato organizzatore del Rally d'Italia
Confermato cancora una volta che l'evento andrà in scena in Sicilia

1 dicembre 2011
E’ stato nominato il Comitato organizzatore del Rally d’Italia 2012, unica prova italiana del Mondiale FIA World Rally Championship, in programma dal 18 al 21 ottobre in Sicilia: il presidente è Tullio Lauria (presidente dell’Automobile Club di Enna) e i componenti sono Maurizio Magnano di San Lio (presidente dell’Automobile Club di Catania), Angelo Pennisi (Presidente dell’Automobile Club di Acireale) e Massimo Rinaldi (presidente dell’Automobile Club di Messina).
La partecipazione al Comitato è gratuita. Come per le precedenti edizioni, la promozione del Rally con i connessi servizi di supporto tecnico-sportivo è affidata ad Acisport SpA.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Ven 2 Dic 2011 - 17:38

Ogier e la Polo WRC "ospiti" alla Race of Champions
Il pilota francese completerà qualche giro dimostrativo durante la Nations Cup

2 dicembre 2011
Sebastien Ogier farà la sua prima uscita da pilota ufficiale Volkswagen in occasione della Race of Champions, che andrà in scena questo fine settimana alla Esprit Arena di Dusseldorf. Il pilota francese effettuerà infatti un run dimostrativo al volante della nuova Polo R WRC.
In attesa di cominciare il piano di sviluppo, che al momento prevede ancora l'utilizzo di una versione "ibrida" della vettura con cui correrà nel 2013, il francese effettuerà qualche giro del tracciato ricavato all'interno dello stadio durante l'intervallo della Nations Cup.
"Domani sera Sebastian completerà qualche giro dimostrativo con la Polo" ha detto un portavoce della Casa tedesca. "Questa sarà la sua prima presa di contatto con la Polo e sarà anche la prima occasione in cui il pubblico avrà modo di vederla da vicino".
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mar 6 Dic 2011 - 20:26

Nissen invita Vettel a testare la nuova Polo R
Il responsabile di Volkswagen Motorsport vorrebbe anche che Sainz faccesse una gara

6 dicembre 2011
Kris Nissen, responsabile di Volkswagen Motorsport, parlando agli Autosport Awards a Londra ha invitato il due volte campione del mondo di Formula 1 Sebastian Vettel a provare la nuova Polo R WRC, che debutterà nel 2013 nel Mondiale Rally.
"Sarebbe grandioso per il nostro sport se fosse possibile, perché lui e' un due volte campione del mondo di Formula 1, ma non e' facile. Vorrei anche che Carlos facesse una gara sulle nostre vetture.”
Nissen infatti vorrebbe anche che il due volte campione del mondo rally Carlos Sainz, attualmente pilota Volkswagen per la Dakar e i rally raid e anche tester della nuova Polo, facesse almeno una gara con la nuova vettura prima di chiudere la propria carriera al volante. L'occasione magari potrebbe essere l'Acropolis, dove Sainz potrebbe celebrare il ricordo della sua prima vittoria iridata, che risale al 1990. Se ne era parlato a maggio.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mar 6 Dic 2011 - 20:38

Confermate le anticipazioni sulle Qualifiche
Due passaggi di prova e poi quello buono per scegliere la posizione di partenza

6 dicembre 2011
Man mano che i rally che ospiteranno il Mondiale Rally presentano i propri eventi, nuovi dettagli emergono sulla grande novità del WRC 2012: le qualifiche.
Dalla prossima stagione, infatti, al posto dello shakedown ci sarà una Qualyfing Stage che consentirà ai vari protagonisti di effettuare due passaggi sulla prova all'interno di un periodo di due ore, per controllare la propria vettura e regolarla al meglio, e a seguire andrà in scena la prova cronometrata.
Effettueranno la PS seguendo l'ordine della classifica mondiale e poi, in base ai tempi ottenuti, dal primo all'ultimo, potranno scegliere la propria posizione di partenza nelle speciali della prima tappa. Quelli che per qualche motivo si troveranno senza tempo, sceglieranno dopo tutti gli altri.
Rispetto alle informazioni che erano state diffuse a settembre, pero', i piloti saranno divisi tra quelli di Priorità 1 e quelli di Priorità 2.
Inoltre, l'altra differenza rispetto a quanto detto un mese e mezzo fa e' che, per evitare piloti che rallentano nelle ultime speciali di giornata per migliorare la propria posizione di partenza il giorno successivo, gli equipaggi (divisi sempre tra Priorità 1 e Priorità 2) prenderanno il via nella seconda e terza tappa in base all'ordine invertito della classifica della gara (e non solo dei primi quindici).
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mer 7 Dic 2011 - 17:07

Consentita una gomma morbida in particolari occasioni
Il Consiglio Mondiale FIA ha optato per una eccezione dopo i problemi avuti in Australia

7 dicembre 2011
Il World Motor Sport Council ha confermato che nelle gare WRC potrà essere ammessa una mescola di gomma differente da utilizzare per motivazioni di sicurezza, come richiesto dai piloti.
La questione' stata sollevata dopo il Rally d'Australia, quando le pesanti piogge nella prima tappa hanno reso il terreno scivolosissimo e le gomme dure della Michelin usate per l'evento dalle case ufficiali non riuscivano a trovare il minimo grip.
I piloti quindi si sono lamentati impugnando la causa della sicurezza e hanno quindi chiesto alla FIA di inserire una regola che consentisse di avere a disposizione delle gomme da usare in caso di condizioni ambientali inattese. E questa regola e' stata ratificata dal Consiglio Mondiale riunito oggi a Nuova Dehli.
Questo il comunicato ufficiale emesso dalla FIA: "Il WMSC ha deciso che, per motivi di sicurezza, un totale di 10 gomme di differente mescola possono essere usate in sostituzione della mescola denominata, quando specificata come opzione nelle Regole Supplementari di un evento. La quantità totale di gomme che possono essere usate durante un evento pero' non cambia."
In aggiunta a questa decisione, le altre decisioni prese dal Consiglio Mondiale per quanto riguarda il Mondiale Rally sono lo spostamento di una settimana della data del Rally di Catalunya, che si svolgera dall'8 all'11 di novembre, e l'ammissione delle vetture R4T nei Campionati Regionali Rally FIA dal 2013, anche se per questo e' attesa una conferma nel 2012.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Sab 10 Dic 2011 - 14:57

Latvala: "Per il 2012 ho un contratto con la M-Sport"
Il finlandese smentisce un imminente passaggio alla Volkswagen, ma apre in ottica 2013

10 dicembre 2011
Jari-Matti Latvala è senza dubbio uno dei piloti più attesi per questa edizione del Memorial Bettega. Il finlandese, vincitore dell'ultima gara del Mondiale 2011 in Galles, è arrivato al Motor Show di Bologna per difendere i colori ufficiali della Ford.
Sul suo futuro però circolano parecchie voci riguardo ad un possibile disimpegno da parte della Casa di Detroit e ad un suo potenziale passaggio alla Volkswagen. Lo abbiamo incontrato nel paddock della Mobil 1 Arena ed è stata una buona occasione per discuterne assieme a lui.
I media finlandesi insistono con il dire che nel 2012 passerai alla Volkswagen, come ha già fatto anche Sebastien Ogier. Cosa ci puoi dire in merito?
"Per il 2012 ho un contratto con la M-Sport. Al momento la squadra non ha ancora rinnovato l'accordo con la Ford, ma io in ogni caso lavorerò con loro nella prossima stagione e sicuramente non andrò alla Volkswagen. Per il 2013 però è ancora tutto aperto".
L'anno prossimo quindi sarai il pilota di punta della Ford?
"Si, sembra che le cose stiano così, ma credo che bisognerà aspettare ancora qualche giorno per capire se saremo ufficiali o meno. La settimana prossima dovrebbe essere decisiva da questo punto di vista. Solo allora capiremo dove ci possiamo andare a posizionare".
Pensi di poter lottare per il Mondiale anche se non doveste essere ufficiali?
"Disponiamo di una vettura molto buona, ma per lottare per il Mondiale abbiamo bisogno del supporto diretto della Ford".
Parlando di Motor Show, cosa ne pensi di questi motociclisti che provano ad improvvisarsi rallisti?
"Abbiamo già visto diversi piloti di altre specialità venire a correre i rally. Penso a Kimi Räikkönen o a Valentino Rossi. Per me è positivo che anche altri ragazzi come Andrea Dovizioso e Tony Cairoli mostrino questa passione per i rally. Il loro talento legato alla velocità si vede in una gara come questa, ma farebbero molta più fatica a correre nel Mondiale Rally, dove bisogna avere grande confidenza con le note. Questo infatti è stato anche il grande problema di Kimi".
Il problema principale quindi sono le note?
"Le note sono fondamentali perché noi proviamo le speciali facendo due passaggi nelle ricognizioni e forse due passaggi durante la gara, quindi è impossibile ricordare tutto il percorso. Per lottare al vertice devi essere abituato a guidare con le note ed a fidarti ciecamente del tuo navigatore".
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Sab 10 Dic 2011 - 14:58

Pedersoli: "Il mio futuro lo decide Magneti Marelli"
Per il campione del TRA si parla di un programma nel Mondiale, ma lui non conferma né smentice

10 dicembre 2011
Luca Pedersoli, dopo aver vinto il Trofeo Rally Asfalto 2011 con la Citroen C4 WRC, e' in gara al Memorial Bettega contro grandi campioni che animano il Mondiale come Jari-Matti Latvala o Petter Solberg. In una pausa tra le sessioni di prove libere che precedono l'inizio delle sfide dei gironi, lo abbiamo incontrato nel paddock del Motor Show di Bologna.

Quest'anno hai vinto il Trofeo Rally Asfalto con la Citroen C4 WRC, com'è stato il salto sulla DS3 WRC?
"E' stato un bel salto, perché è una macchina molto diversa rispetto alla C4. Quella aveva un motore di 2 litri e sfruttava tantissimo l'elettronica, mentre la DS3 è 1.6 e non ha più tanti aiuti. Però è una vettura molto divertente e performante. Nei test che ho svolto in Francia con Kimi Raikkonen l'ho trovata veramente incredibile, quindi speriamo che possa aiutarmi a fare bene qui al Motor Show".

Ma sei riuscito a metterlo in difficoltà in quel test?
"Mettere in difficoltà Kimi non è facile. Per me è già stato un onore essere lì nell'ultimo test che ha fatto con la WRC prima di tornare in Formula 1. E in quella giornata credo di aver imparato qualcosa, perché essere a contatto con questi grandi campioni è sempre un privilegio".

Qual'è il tuo obiettivo per il Memorial Bettega?
"La cosa più importante è divertirsi. In questi anni il divertimento è diventato la mia bandiera, ma se poi verrà un risultato come l'anno scorso sarà un grande successo. Per me comunque è già un grande piacere essere qui a combattere con questi campioni".

Si dice che potresti fare un piccolo programma nel Mondiale nel 2012, c'è qualcosa di vero?
"Al momento non so ancora nulla. Io corro per Magneti Marelli e sono loro che scelgono per me. A me bastano quattro ruote, un freno a mano e la targa Magneti Marelli sul cofano, poi va bene veramente qualsiasi cosa".
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Dom 11 Dic 2011 - 17:52

Petter Solberg annuncia il suo addio alla Citroen
Il norvegese ha salutato la Casa francese dal podio del Bettega. Nel suo futuro c'è la M-Sport?

11 dicembre 2011
Il dopo-gara del Memorial Bettega ha regalato una notizia molto importante a livello di mercato piloti per quanto riguarda il Mondiale Rally. Dal podio della Mobil 1 Arena del Motor Show, Petter Solberg ha annunciato che nel 2012 non sarà più al volante di una Citroen.
"Voglio solo dire una cosa: correre qui al Motor Show è sempre incredibile. La pista mi piace e ci sono sempre tanti tifosi. Inoltre voglio approfittare di questa occasione per annunciare che questa era la mia ultima gara con la Citroen e quindi per ringraziare tutti i ragazzi che hanno lavorato con me" ha detto il pilota norvegese.
Anche messo sotto pressione, Petter non si è voluto sbilanciare sul suo futuro, dicendo di non sapere ancora neppure il colore della vettura con cui correrà nel 2012. Nel paddock però circolava voce che presto potrebbe legarsi alla M-Sport: a prescindere dal rinnovo dell'accordo per continuare a vestire i colori ufficiali Ford, la squadra di Malcolm Wilson ha una Fiesta RS WRC libera accanto a quella del confermato Jari-Matti Latvala.
In ogni caso non bisognerà attendere troppo, visto che il 19 dicembre c'è la deadline per presentare le iscrizioni al Rally di Montecarlo, che dal 2012 torna ad aprire la serie iridata. Attenzione però la possibilità di un suo passaggio alla Volkswagen in ottica 2013: non bisogna dimenticare che il suo era stato il primo nome accostato alla Casa tedesca.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mar 13 Dic 2011 - 17:59

Giovedì Petter Solberg proverà la Ford
Dopo l'addio alla Citroen, il norvegese sembra destinato ad accasarsi alla M-Sport

13 dicembre 2011
Solo domenica ha annuciato il suo addio alla Citroen, ma Petter Solberg non ci ha messo molto a trovare una sistemazione per la prossima stagione. Nella giornata di giovedì, infatti, il vincitore del Memorial Bettega del Motor Show di Bologna proverà per la prima volta la Ford Fiesta RS WRC della M-Sport con cui dovrebbe presentarsi al via del Mondiale Rally 2012.
L'ex campione del mondo andrà quindi a colmare il vuoto lasciato da Mikko Hirvonen, partito per la Citroen, affiancando Jari-Matti Latvala nella squadra di Malcolm Wilson, che però non sa ancora se potrà godere dello status di team ufficiale della Ford nella serie iridata, visto che da Detroit non è stata ancora presa una decisione in merito al proseguimento del programma.
I dettagli del suo contratto verranno discussi nell'arco del weekend, ma una fonte interna ha fatto sapere ad Autosport che la squadra punta molto su di lui: "Petter è un pilota molto veloce e ancora in grado di diventare campione del mondo. Il test sarà molto importante per tutti: sarà interessante vedere cosa sarà in grado di fare al volante di una nostra vettura. Per il resto però non abbiamo ancora discusso di molte cose".
Il test si svolgerà nei pressi di Valence, base del Rally di Montecarlo, prima gara iridata del 2012, per la quale bisogna presentare la domanda di iscrizione entro il 19 dicembre.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Gio 15 Dic 2011 - 15:35

Ford resta fino al 2013 e annuncia Petter Solberg
La Casa americana ha dato delle notizie importanti per il suo programma nel Mondiale Rally

15 dicembre 2011
Da tempo si aspettavano notizie sul futuro della Ford nel Mondiale Rally e oggi finalmente da Detroit è arrivata una risposta per la M-Sport: la Casa statunitense ha deciso di confermare il suo impegno nella serie iridata almeno fino al 2013. Sicuramente una buona novella per Malcolm Wilson e soci che fino ad oggi hanno temuto seriamente di dover gestire in autonomia le proprie Ford Fiesta RS WRC.
"Riteniamo che questo fosse il momento giusto per annunciare i nostri piani per il futuro. Prima di prendere una decisione avevamo bisogno di capire se sarebbe stata garantita una stabilità al campionato e quindi se c'era modo di continuare ad avere una buona visibilità. Ne abbiamo discusso con i nostri azionisti e dopo aver ricevuto le assicurazioni del caso abbiamo deciso di portare avanti il nostro programma" ha detto Gerard Quinn, senior manager di Ford Europe.
Contestualmente a questo annuncio, la Ford ha comunicato ufficialmente anche l'ingaggio di Petter Solberg. Al Motor Show il pilota norvegese aveva già annunciato il suo addio alla Citroen e oggi si sta cimentando in un test al volante della Fiesta RS WRC sulle strade di Montecarlo.
Per lui si tratta di un ritorno con i colori della M-Sport, anche se la sua ultima apparizione su una vettura di Malcolm Wilson risale ormai ad oltre 10 anni fa. Ma soprattutto si tratta di un ritorno allo status di pilota ufficiale dopo che negli ultimi anni ha corso per la Citroen, ma con una squadra privata gestita direttamente da lui.
"Con Petter Solberg il team si è assicurata unao dei piloti più esperti del Mondiale, che tornerà proprio con la squadra con cui aveva mosso i suoi primi passi nella serie iridata. Parliamo di un pilota che è stato campione del mondo e che ha vinto 13 gare. Dunque, di un valore aggiunto importante per la crescita della squadra" ha aggiunto Quinn.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Ven 16 Dic 2011 - 19:46

Una Citroen ufficiale per Nasser Al-Attiyah
Il pilota del Qatar disporrà di una DS3 WRC identica a quelle di Loeb ed Hirvonen

16 dicembre 2011
Da tempo Nasser Al-Attiyah aveva detto che il suo obiettivo per il 2012 era trovare un volante in pianta stabile nel Mondiale Rally. La notizia più importante però è che ne ha trovato uno per entrare dalla porta principale: la Citroen ha infatti annunciato che il pilota del Qatar sarà al volante di una DS3 WRC ufficiale identica a quelle di Sebastien Loeb e Mikko Hirvonen.
"Siamo lieti di annunciare l'arrivo di Nasser Al-Attiyah alla Citroen Racing. E' un pilota che ha già un palmares importante, dotato di esperienza e di talento. Siamo felifi che abbia scelto noi per il suo esordio nel Mondiale Rally e noi cercheremo di ricambiare seguendolo con determinazione" ha detto Olivier Quesnel, grande capo di Citroen Racing.
"Ho lavorato molto su questo progetto negli ultimi mesi e ora non vedo l'ora di provare la DS3 WRC" ha commentato Al-Attiyah, che nella passata stagione ha vinto la Dakar. "Sono convinto di poter acquisire esperienza non solo con gli ingegneri, ma anche lavorando con piloti di grande talento come Sebastien Loeb e Mikko Hirvonen. Inoltre sono convinto di essere in grado di fare dei buoni risultati nelle gare più dure come la Grecia".
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Ven 16 Dic 2011 - 19:47

Solberg: "Felice di tornare ufficiale con la Ford"
Il norvegese non vuole sprecare questa seconda chance da ufficiale che gli arriva a 37 anni

16 dicembre 2011
Nella giornata di ieri la Ford ha confermato la sua presenza nel Mondiale Rally per altri due anni e contestualmente ha annunciato l'ingaggio di Petter Solberg per la stagione 2012. Dopo diverse stagioni passate a correre con una Citroen, ma con un team di sua proprietà, a 37 anni dunque il pilota norvegese avrà una seconda chance per tornare ad essere un "ufficiale" e non sembra assolutamente intenzionato a sprecarla.
"Non riesco ad esprimere quanto sono felice per questa notizia. E' bello tornare a lavorare alla Ford, dove la mia carriera nel Mondiale ha preso il via" ha commentato il vincitore del Memorial Bettega di quest'anno, parlando con Autosport.
Solberg comunque non ha perso tempo, visto che mentre veniva annunciata la sua firma lui era già al volante della sua nuova Fiesta RS WRC, con cui ha completato un test di circa 200 km nei pressi di Valence, sede principale del Rally di Montecarlo, che dall'anno prossimo torna ad aprire il calendario della serie iridata.
"L'inizio di questa nuova avventura è stato molto positivo. Non abbiamo avuto il minimo problema e ora non vedo l'ora di presentarmi al via del Rally di Montecarlo. Questa è sicuramente una gara che ha fatto la storia dei rally e riaverla nel calendario del Mondiale è sicuramente una notizia positiva per tutti" ha aggiunto.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mar 20 Dic 2011 - 16:03

Goransson al Rally di Svezia con una Mini WRC
Nel 2011 il quattro volte campione dell'STCC aveva corso con una Mitsubishi Lancer Evo X

19 dicembre 2011
Dopo aver partecipato alla scorsa edizione del Rally di Svezia con una Mitsubishi Lancer Evo X, Richard Goransson ha deciso addirittura di aumentare la posta in palio: nel 2012 si presenterà al via con una Mini John Cooper Works WRC gestita direttamente dalla Prodrive.
"Credo che questa sarà una delle sfide più intriganti della mia intera carriera e mentirei se non dicessi che sono un po' nervoso. Anche perchè tornerò a gareggiare in un rally dopo circa un anno di astinenza" ha detto il quattro volte campione dell'STCC.
"Ho corso al top per diversi anni, ma per me è importante continuare a migliorarmi come pilota e i rally sono un buon modo per farlo. Da questi ho imparato ad improvvisare molto di più, adattandomi meglio alle condizioni anomale e prendendo più rapidamente delle decisioni critiche" ha aggiunto.
(omnicorse.it9
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mar 20 Dic 2011 - 16:04

Citroen dà una chance a Thierry Neuville!
Per il giovane belga che arriva dall'IRC si tratta quindi del grande salto nel Mondiale FIA

19 dicembre 2011
La Citroen porterà nel Mondiale il giovane belga Thierry Neuville, autore questa stagione di due vittorie e di essere in lotta fino all'ultima gara per il titolo 2011 dell'Intercontinental Rally Challenge.
Il 22enne porterà in gara la DS3 WRC preparata direttamente da Citroen Racing Technologies-prepared DS3 WRC in almeno nove gare 2012, accompagnato dall'usuale navigatore Nicolas Gilsoul.
Neuville per il momento è confermato epr tutte le tappe tranne Nuova Zelanda ed Italia, anche se al momento la sua presenza in Francia e Spagna è ancora provvisoria e dipendente dalle sue prestazioni nella prima metà della stagione.
"Sin dalla prima volta che ho avuto la possibilità di provare la Citroen DS3 WRC ho sognato di poterla guidare," ha detto Neuville. "Sarà così al Monte Carlo, e devo ammettere che faccio ancora un po' fatica a crederci. La stagione 2011 è stata molto positiva, con due vittorie in rally leggendari come Corsica e San Remo. Adesso dovrò fare un altro scalino e sono molto orgoglioso che Citroen Racing abbia deciso di affidarsi a me. Farò tutto il possibile per ripagarli della loro fiducia. Il mio piano per le prossime settimane è di non perdermi nemmeno una prova, ascoltare i consigli che riceverò e capire come la squadra e la macchina lavorano."
Il boss di Citroen Olivier Quesnel ha dichiarato di aver seguito da diverso tempo i progressi di Neuville e spera che possa seguire i passi di Sébastien Loeb e Sébastien Ogier: "Citroen Racing ha tenuto d'occhio con attenzione sulla carriera di Thierry Neuville per diversi anni. Ora abbiamo sentito che era giunto il momento di dargli una chance al massimo livello mondiale. Come Sébastien Loeb, e più recentemente Sébastien Ogier, Thierry si troverà in una squadra che lo aiuterà a completare il suo sviluppo e consolidarlo con i risultati. Ora tocca a Thierry e Nicolas sfruttare questa opportunità."
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mar 20 Dic 2011 - 16:05

Si è spento Mannucci, il Maestro delle note
Sandro Munari ricorda con un groppo alla gola il navigatore con cui ha diviso tanti successi nei rally

20 dicembre 2011
La voce è rotta. Ora gli manca una parte di lui. Il Maestro se n'è andato in punta di piedi, senza protagonismo. Era abituato a stare in secondo piano, lontano dai riflettori. Mario Mannucci si è spento a 79 anni sabato scorso dopo una lunga malattia a Monfalcone.
Sandro Munari sente un grande vuoto: “Avrei voluto condividere con Mario i quaranta anni dal successo con la Lancia Fulvia HF al Rally di Montecarlo del 1972 – racconta il Drago – e invece se n'è andato. Sono rimasto senza parole. Ora mi restano solo i ricordi. Tanti bei ricordi!”.
Mario Mannucci è stato “il navigatore”. Nell'ambiente lo chiamavano il “Maestro” perché sapeva dispensare buone parole a tutti, distribuendo consigli disinteressati. Miki Biasion, due volte campione del mondo rally con la Lancia, è molto preciso al proposito: “Mannucci è il maestro perché ha trasformato il ruolo del navigatore, affidato di solito ad un amico che condivideva le sorti del pilota, in una figura professionale. È stato un capostipite. Il primo co-pilota che ha interpretato il ruolo da professionista, tenendo a battesimo dei giovani come Siviero che hanno imparato abbeverandosi alla sua conoscenza. L'Italia ha avuto una generazione di navigatori eccellenti grazie a Mannucci”.
Mario è nato pilota: milanese del 1932, segno dei gemelli, aveva iniziato l'attività nelle gare di regolarità avendo al fianco la moglie Ariella Pangaro come cronometrista sulle vetture iscritte dal Jolly Club. Nel 1968 con una Fulvia aveva partecipato alla prima edizione del Rally dell'Eba e si è classificato decimo con Bruno Scabini come coequipier.
Cesare Fiorio, ds della Squadra Corse HF-Lancia, lo nota e l’anno successivo gli assegna il ruolo di navigatore di Sergio Barbasio per partecipare e vincere con la Fulvia HF 1.3 ufficiale proprio l'Elba. Mario cambia pelle e ruolo, interpretando in modo attivo il ruolo del co-pilota. Fiorio decide di affiancarlo a Sandro Munari.
Il veneto, già due volte campione italiano rally, era alla ricerca di un navigatore per ricreare l’intesa che aveva raggiunto con Luciano Lombardini, morto nel percorso preliminare del Montecarlo del 1968 nell’incidente in cui anche Sandro si era ferito seriamente.
“Sento un vuoto dentro, mi manca un amico – racconta Munari – insieme abbiamo vinto tanto con la Fulvia e la Stratos. Ci siamo tolti grandi soddisfazioni: ora mi rimangono i ricordi di un'esperienza di vita lunga e importante. Non bisogna dimenticare che all'epoca si passavano giorni e intere notti in macchina e si condivideva tutto. Sapeva andare oltre qualsiasi problema. Aveva sempre una parola di conforto e aveva la capacità di spegnere i miei scatti d'ira. Insomma oltre ad essere un eccellente co-pilota, riusciva a rendere costruttivi tutti gli scambi di opinione che potevamo avere in abitacolo. Era una persona squisita capace di entrare in piena sintonia con me”.

È stato determinante in certe situazioni?
“Un navigatore non può far vincere una gara. Tutt'al più può farla perdere: partendo da questo assunto – prosegue Munari – si può capire quanto importante sia stato il ruolo di Mario. Sapeva curare tutti i particolari della corsa, aveva sempre una visione globale della situazione e del rally dai problemi logistici e organizzativi a quelli sportivi e regolamentari. Era molto abile nella lettura delle note e con il timbro della sua voce sapeva dettarmi il giusto ritmo per dare il meglio”.

Quindi il Maestro aveva un peso durante la speciale?
“Avevamo trovato una perfetta simbiosi – prosegue Munari – a mio parere la capacità di un navigatore non si misura nella capacità di sapere prendere tutti i bivi giusti in trasferimento, perché tanto c'è sempre il tempo per ritornare sul giusto percorso, quanto in prova quando il pilota cerca di dare il massimo. È la sua voce che ti scandisce il ritmo e dalle sue parole, dal tono e dalle pause che già capisci se stai andando forte. Una sensazione che quasi sempre trovava il conforto del cronometro”.
E le vittorie per Sandro e Mario erano arrivate a grappolo. Come dimenticare il Montecarlo del 1972 con il numero 14 o il primo successo mondiale della Stratos al Rally di Sanremo del 1974.
La coppia era la regina dei rally iridati, uno spauracchio per tutti, ma Fiorio che aveva lo sguardo lungo aveva voluto Mannucci in un ruolo dirigenziale, proprio per dare una maggiore impronta organizzativa alla squadra corse della Lancia dopo che Daniele Audetto era andato alla Ferrari per diventare il ds del Cavallino rampante.
Ma dopo quella parentesi era tornato a fare quello che più gli piaceva: ancora con Munari ma questa volta con la Fiat 131 Abarth e poi dopo il ritiro del Drago con Adartico Vudafieri e Andrea Zanussi. Aveva tenuto a “battesimo” Attilio Bettega, autore anche di un miglior tempo al Turini con una Ritmo Gruppo 2 nel Monte del 1980. Fino al 2002 Mario è stato apprezzato istruttore della Scuola Federale della Csai e ha tracciato il radar di molte gare importanti.
Poi l'uscita di scena, in punta di piedi. Un sipario che è calato nel silenzio.
Ciao Maestro, hai insegnato un mestiere a generazioni di co-piloti italiani. E molti ti saranno grati proprio di quei consigli che hanno formato dei professionisti apprezzati nel mondo dei rally. Un'eredità che continua a fruttare esempi molto positivi...
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mar 20 Dic 2011 - 16:07

Fiorio: "Mannucci? Un ds nell'abitacolo!"
L'ex capo della squadra corse Lancia ricorda il navigatore di Munari come un punto di riferimento

20 dicembre 2011
Cesare Fiorio non sapeva niente. È in Puglia lontano dal mondo delle corse dove ha acquistato un terreno e un casale: è diventato l'assessore al marketing territoriale e promozione sportiva di Ceglie Messapica in provincia di Brindisi. Gli abbiamo dato noi la notizia ed è rimasto sbigottito. Un breve silenzio che ha spiegato più di tante inutili parole. Ha appreso della scomparsa di Mario Mannucci dalla nostra telefonata.

Cesare riordina le idee che si mescolano con le emozioni e i ricordi. Chissà se sgorga anche una lacrima. La voce tradisce una certa emozione, anche se il ruolo del... capo è quello di non perdere mai il controllo. E Fiorio era indiscutibilmente il Capo per Mario Mannucci.

Il manager piemontese aveva intuito quale era il talento di quel rallista che correva da pilota con la moglie: Fiorio lo aveva trasformato nel navigatore.
“Non ero preparato alla brutta notiza – ammette Fiorio – Mario è stato un esempio di bella figura. L'ho sempre considerato una colonna portante della Squadra Corse Lancia e un amico. Una persona di assoluta affidabilità, capace di zero errori in un mondo dove anche i più bravi commettevano degli sbagli. Era un elemento moderatore nelle volte non rare in cui si creava della tensione. Mannucci aveva il potere di mantenere la calma nei momenti più difficili e riusciva a tenere tutti tranquilli”.

Per Munari un co-pilota non può vincere un rally, ma può essere determinante per evitare di perderlo...
“Questo è un giudizio che si può chiudere alla singola gara. Certo è il pilota che ci deve mettere la prestazione, ma la mia visione cambia se allarghiamo l'analisi ad una stagione o ad un sodalizio. Non voglio togliere niente a Sandro che è stato un campione indiscutibile che ha vinto tantissimo dando lustro alla Lancia, ma una figura come quella di Mario Mannucci è stata molto importante. Il Maestro non si limitava a leggere le note o a timbrare la tabella al controllo orario: è stato un uomo capace di dare tranquillità al pilota e alla squadra specie nelle fasi più critiche”.

Mannucci è stato il primo italiano a interpretare il ruolo del navigatore con il piglio del professionista...
“Mario aveva una visione completa della gara: non gli sfuggiva niente della logistica delle assistenze, della gestione della corsa. La sua pacatezza bilanciava gli scatti di Sandro e dava equilibrio all'equipaggio che sapeva esprimere il massimo potenziale. Mannucci l'ho considerato un direttore sportivo aggiunto, anzi Munari aveva il “suo” direttore sportivo in abitacolo”.
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mar 20 Dic 2011 - 16:08

La Mini non si è ancora iscritta al Mondiale Rally!
Secondo Autosport ci sarebbero dei problemi tra la Prodrive e la BMW, ma tutto si risolverà presto

20 dicembre
Ieri sera scadeva il termine per presentare le iscrizioni al Mondiale Rally 2012 e a quanto pare al momento la Mini non avrebbe ancora fatto pervenire la sua domanda di ammissione. Davvero un clamoroso colpo di scena se si pensa che per il 2012 era attesa una partecipazione all'intero campionato da parte della John Cooper Works WRC.
A riportare di questa indiscrezione è Autosport, che comunque non mette in dubbio minimamente l'intenzione di continuare con il programma iridato, ma parla di problemi che si sarebbero venuti a creare nella relazione tra la BMW, che è proprietaria del marchio Mini, e la Prodrive, che invece si occupa della gestione sui campi di gara delle vetture.
In queste ore comunque si dice che linee telefoniche siano caldissime tra Bambury e Monaco, anche perchè in entrambe le sedi si lavora per ottenere una proroga da parte della FIA e poter iscrivere le vetture al campionato.
Una fonte interna alla BMW, infatti, ha rivelato che l'obiettivo è quello di trovare una soluzione perchè sarebbe un peccato mandare tutto all'aria dopo gli ottimi risultati raggiunti nelle apparizioni del 2011. Inoltre che non si può perdere l'occasione di riportare la Mini sulle strade del Rally di Montecarlo.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Sab 24 Dic 2011 - 11:32

Kris Meeke non correrà il Rally di Montecarlo
A quanto pare solamente Dani Sordo parteciperà a tutte le gare del Mondiale con la Mini

23 dicembre 2011
Importante colpo di scena in casa Mini: Kris Meeke non parteciperà al Rally di Montecarlo, in quanto il programma per il 2012 prevede che solo una delle John Cooper Works WRC partecipi a tutte le gare della stagione iridata. Nel caso della corsa del Principato la scelta è ricaduta evidentemente su Dani Sordo.
L'ex campione dell'Intercontinental Rally Challenge, che appena un paio di settimane fa si è imposto nel Bettega Night Sprint al Motor Show di Bologna, regalando alla Mini la sua prima affermazione contro avversari di livello internazionale, è già stato informato di questa scelta dalla Prodrive, ma al momento ha preferito non rilasciare commenti al riguardo.
A rivelarlo è stata una fonte interna alla BMW dalla Germania: "Dani Sordo parteciperà a tutti i rally, ma Kris Meeke no. Effettuerà i test con il team, ma non sarà al via a Montecarlo. La seconda vettura sarà guidata da un pilota locale" ha detto ad Autosport. E nel caso della gara monegasca la scelta dovrebbe ricadere su Pierre Campana.
Dalla Prodrive intanto fanno sapere che la speranza è di poter utilizzare Meeke il più possibile, anche se per avere chiarezza bisognerà aspettare il comunicato ufficiale della BMW (che grazie ad una proroga iscriverà la Mini al Mondiale) per capire quali saranno esattamente i piani per il 2012.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Sab 24 Dic 2011 - 11:33

Oltre 480 km di speciali per il Rally di Argentina!
Si tratta sicuramente del percorso più impegnativo affrontato negli ultimi anni

24 dicembre 2011
Il Rally di Argentina sarà probabilmente il più duro della storia recente del Mondiale Rally: è questo quello che traspare dal percorso ufficiale reso noto ieri dagli organizzatori. La gara sudamericana infatti servirà come banco di prova per il ritorno alle gare "endurance" tanto caldeggiate dal presidente della FIA, Jean Todt.
La base principale della corsa rimarrà a Villa Carlos Paz, con l'accantonamento del progetto che prevedeva il suo spostamento a Buenos Aires. Quello che resta però è un percorso di 19 prove speciali, con oltre 480 km di tratti cronometrati in appena tre giorni.
Parliamo quindi di circa 160 km in più rispetto alla media degli eventi corsi nella stagione 2011. Dunque, di un incremento di circa un terzo. La tappa più impegnativa sarà la prima, che prevede due passaggi su una speciale di 51 km ed un totale di quasi 200 km cronometrati. La speciale più tosta però sarà nella giornata conclusiva: per la PS "El Durazno" parliamo infatti di ben 65 km.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Gio 5 Gen 2012 - 17:14

Yves Matton nuovo team principal della Citroen
La Casa francese ha deciso di sostituire Olivier Quesnel, che resta alla guida di Peugeot Sport

5 gennaio 2012
Cambio ai vertici della Citroen nel Mondiale Rally: sul ponte di comando della squadra ufficiale della Casa francese non ci sarà più Olivier Quesnel nel 2012 e la sua carica è già stata ricoperta da Yves Matton.
Quest'ultimo era già stato vicinissimo ad ottenere lo stesso incarico anche cinque anni fa, dopo la partenza di Guy Frequelin, quindi la sua è la nomina più sensata di fronte a questa evenienza. Quesnel comunque continuerà ad essere il responsabile di Peugeot Sport, quindi ad occuparsi del progetto Le Mans della Casa del Leone.
Nonostante la conquista dell'ennesimo titolo iridato con Sebastien Loeb, a quanto pare a Quesnel è stata contestata la cattiva gestione dei piloti all'interno del team, che ha portato alla rottura del rapporto con l'astro nascente Sebastien Ogier, stanco ormai di vivere all'ombra del pluricampione.
Frederic Banzet lo ha comunque voluto salutare con il giusto tributo: "Voglio dire grazie ad Olivier Quesnel per l'ottimo lavoro che ha svolto in questi quattro anni da team principal della Citroen. Sotto la sua guida, Sebastien Loeb e Daniel Elena hanno sempre vinto il Mondiale. Ad Yves Matton chiediamo quindi di mantenerci su questi standard vincenti".
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Sab 7 Gen 2012 - 13:06

Mads Ostberg continua con la Ford nel 2012
Il norvegese guiderà una Fiesta RS WRC della Stobart in 11 dei 13 appuntamenti in programma

7 gennaio 2012
Mancano ormai pochi giorni all'inizio del Mondiale Rally 2012 e finalmente Mads Ostberg ha annunciato i suoi piani in vista della nuova stagione. Dopo una buonissima stagione 2011 da privato, nella quale era riuscito anche a salire due volte sul secondo gradino del podio, in Svezia ed in Galles, il norvegese aveva attirato anche l'attenzione della Mini, ma alla fine proseguirà con la Ford.
Ha infatti raggiunto un accordo per continuare il suo rapporto con una Fiesta RS WRC con i colori della Stobart, stessa squadra per cui ha corso anche nel 2011, e continuerà ad affiancare il veterano Henning Solberg.
Il suo programma prevede la partecipazione ad 11 dei 13 eventi in calendario: gli appuntamenti esclusi dovrebbero essere il Montecarlo, che ormai è alle porte, ed il Rally di Nuova Zelanda, che rappresenta la trasferta più onerosa dal punto di vista economico (spesso i privati scelgono di saltarlo).
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mar 10 Gen 2012 - 18:23

Sandell al via del Rally di Svezia con una Mini WRC
Il pilota svedese affiancherà Dani Sordo sulla seconda vettura della Prodrive

10 gennaio 2012
Il Rally di Svezia vedrà il debutto di Patrick Sandell al volante di una WRC ufficiale. Il pilota nordico si è infatti accordato con la Prodrive, per prendere parte alla gara di casa sulla seconda Mini John Cooper Works WRC, andando ad affiancare il titolare Dani Sordo.
Dunque, la notizia è duplice, perchè questo vuol dire anche che Kris Meeke verrà accantonato anche in occasione del round svedese, dopo che a Montecarlo cederà l'abitacolo della sua Mini al corso Pierre Campana. Del resto il programma stilato per il 2012 è chiaro: Dani Sordo parteciperà a tutte le gare, mentre la seconda vettura sarà affidata ad un pilota pagante quando possibile.
L'ultima apparizione del 29enne nel Mondiale Rally risale proprio al Rally di Svezia della passata stagione, nel quale si piazzò all'11esimo posto assoluto, sfiorando la zona punti con la sua Skoda Fabia S2000.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mer 11 Gen 2012 - 15:10

La Volkswagen sogna Vettel per il debutto della Polo!
L'esordio dovrebbe avvenire in Germania con Ogier e Sainz. Nissen però tenta la carta del campione di F.1

11 gennaio 2012
Che il progetto della Volkswagen nel Mondiale Rally sia una cosa molto seria ormai è piuttosto chiaro, quindi Kris Nissen, responsabile delle atttività motorsport della Casa tedesca ha avuto una pazza idea: perchè non regalarsi un esordio di quelli da ricordare?
Il sogno di Nissen sarebbe quello di presentarsi al Rally di Germania, gara di casa della Volkswagen, con una formazione a tre punte di altissimo livello. Data per certa la presenza di Sebastien Ogier, che sarà il pilota di punta del programma, il sogno sarebbe quello di affidare le altre due Polo R WRC a Carlos Sainz e a Sebastian Vettel.
Per quanto riguarda il due volte campione del mondo rally la strada sembra in discesa: lo spagnolo fa già parte del team che si sta occupando dello sviluppo della vettura, inoltre non gli dispiacerebbe tornare a disputare una gara iridata a distanza di 7 anni dalla sua ultima uscita. Soprattutto se a dettagli le note ci sarà il fido Luis Moya.
Ma veniamo al capitolo Vettel: chiaramente non sarà facile convincere il due volte campione del mondo di Formula 1, specie se quest'anno la caccia al titolo dovesse risultare più impegnativa. Tuttavia, il dato di fatto è che la gara tedesca è fissata tra il 24 ed il 26 agosto, quando il Circus è in ferie.
I punti a sfavore sono le difficoltà che il tedesco potrebbe avere alla sua prima uscita in un rally, anche se questo è per la maggio parte su asfalto. Inoltre Helmut Marko è sempre molto apprensivo per quanto riguarda il suo baby-fenomeno, quindi sicuramente il precedente negativo di Robert Kubica non sarà d'aiuto...
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mer 11 Gen 2012 - 15:11

Chris Atkinson torna nel Mondiale Rally in Svezia
Dopo tre anni di assenza, l'australiano sarà al via con una Subaru Impreza R4

11 gennaio 2012
Il Rally di Svezia vedrà il ritorno di Chris Atkinson in una gara del Mondiale Rally. Il pilota australiano, che in passato è stato pilota ufficiale della Subaru per tre stagioni (in quella parentesi è anche salito sul podio in sei occasioni), rientrerà proprio al volante di una Impreza R4 della Casa giapponese.
La sua ultima apparizione nel WRC risaliva ormai al 2009, quindi a tre stagioni fa, quando prese parte una tantum al Rally d'Irlanda, riuscendo a piazzarsi al sesto posto assoluto al volante di una Citroen C4 WRC privata.
Successivamente ha fatto parte del programma della Proton nell'Intercontinental Rally Challenge, partecipando però anche all'Asia-Pacific Rally Championship, nel quale ha sfiorato il titolo proprio al volante di una Satria Neo S2000.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   Mer 11 Gen 2012 - 16:51

Hirvonen prepara la Svezia al Rally Finnskog
Il finlandese vuole affinare il feeling con la Citroen DS3 WRC sulla neve

11 gennaio 2012
Per preparare al meglio il Rally di Svezia, che sarà la sua prima uscita con la Citroen su un fondo completamente innevato (di solito si trova anche al Montecarlo, ma non su tutto il percorso), Mikko Hirvonen ha deciso di partecipare al Rally Finnskog, una gara che si svolge in Norvegia nei primi giorni di febbraio.
Il finlandese è stato il vincitore della passata edizione, ma sa bene che sulle strade della Svezia serve un grande feeling con la vettura per rendere al meglio ed è proprio questo che andrà a cercare in Norvegia con la sua DS3 WRC.
Questa comunque non è una novità per la Casa francese, che negli ultimi anni aveva sempre preparato puntigliosamente la trasferta nordica partecipando all'Arctic Rally. Forse anche scaramanticamente, quest'anno ha deciso di cambiare, vogliosa di tornare a scrivere il suo nome nell'albo d'oro del Rally di Svezia, nel quale il suo ultimo successo risale al 2004, con Sebastien Loeb.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: News e.... dal mondo del Rally   

Tornare in alto Andare in basso
 
News e.... dal mondo del Rally
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 7Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Autovelox News
» la maglietta tecnica più bella del mondo
» RALLY DELLA LAGUNA VENETA
» Perchè la 124 spider da rally??
» Tonino Cairoli campione del mondo classe MX1!!!

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: WRC e Rally-
Andare verso: