Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 24 Ore di Le Mans

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: 24 Ore di Le Mans   Ven 4 Mar 2011 - 22:01

24 Ore di Le Mans 2011:

ecco la lista degli invitati
L’Aco ha divulgato questa mattina la lista ufficiale dei 56 equipaggi invitati a partecipare alla 79ª edizione della 24 Ore di Le Mans, che prenderà le mosse il prossimo 11 giugno. Dell’elenco fanno ovviamente parte le Audi e le Peugeot ufficiali, attese protagoniste della sfida per il successo assoluto.
La casa dei “quattro anelli” avrà tre R18 ai nastri di partenza, mentre quella del “leone rampante” aggiungerà alle tre 908 del 2011 una versione 2010 affidata ad Oreca. Come già anticipato, della rosa fanno parte quattro prototipi, equamente divisi tra LMP1 e LMP2, del team Oak Racing. Tra le GT Pro fanno la loro comparsa diverse Ferrari 458.
fonte stop&go


Ultima modifica di alfa il Ven 4 Mar 2011 - 22:28, modificato 4 volte
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 4 Mar 2011 - 22:04

iscritti:

LMP1
Aston Martin Racing : AMR 1 : Primat
Aston Martin Racing : AMR 1 : Mücke
OAK Racing (OAK-Pescarolo) : Hein
OAK Racing (OAK-Pescarolo) : Lahaye
Quifel ASM Team (Zytek) : Amaral
Highcroft Racing (HPD) : Brabham
Pescarolo Team (Pescarolo-Judd) : Collard
Rebellion Racing : Lola-Toyota : Bellichi
Rebellion Racing (Lola-Toyota) : Prost
Team ORECA-Matmut (Peugeot 908 HDi FAP) : Lapierre
Team Peugeot Total (Peugeot 908) : Bourdais
Peugeot Sport Total (Peugeot 908) Sarrazin
Peugeot Sport Total (Peugeot 908) : Davidson
Hope Racing (ORECA 03) : Zacchia
Audi Sport North America (Audi R18) : Kristensen
Audi Sport Team Joest (Audi R18) : Fässler
Audi Sport Team Joest (Audi R18) : Bernhard

LMP2
OAK Racing (OAK-Pescarolo) : Barlesi
OAK Racing (OAK-Pescarolo) : Da Rocha
Team ORECA-Matmut (ORECA 03) : Ayari
Strakka Racing (HPD ARX-01d) : Leventis
Greaves Motorsport (Zytek) : Ojjeh
Race Performance (ORECA 03) : Frey
Pecom Racing (Lola Coupe) : Perez-Companc
RML (HPD) : Newton
Level 5 Motorsports (Lola Coupe) : Tucker
Signatech- Nissan (ORECA 03) : Monteiro
Signatech-Nissan (ORECA 03) : Mailleux

LM GTE-Pro :
Hankook (Ferrari F458) : Farnbacher
Team Felbermayr-Proton (Porsche 997 GT3-RSR) : Luhr
Team Felbermayr-Proton (Porsche 997 GT3-RSR) : Lieb
Flying Lizard (Porsche 997 GT3-RSR) : Bergmeister
Jota Sport (Aston Martin Vanatge) : Hankock
IMSA Performance-Matmut (Porsche 997 GT3-RSR) : Narac
ProSpeed Competition (Porsche 997 GT3-RSR) : Goossens
Corvette Racing (Corvette C6.R) : Gavin
Corvette Racing (Corvette C6.R) : Beretta
AF Corse (Ferrari F458) : Kaufmann
JMW Motorsport (Ferrari F458): Bell
Lotus Jetalliance (Lotus Evora): Lichtner-Hoyer
Lotus Jetalliance (Lotus Evora) : Eckert
Luxury Racing (Ferrari F458) : Ortelli
Luxury Racing (Ferrari F458) : Beltoise
BMW Motorsport (BMW M3) : Priaulx
BMW Motorsport (BMW M3) : Farfus
AF Corse (Ferrari F458) : Fisichella

LMGTE-Am :
JMB (Ferrari F430) : Rodrigues
Flying Lizard : Neiman
Larbre (Porsche 997 GT3-RSR) : Bourret
Robertson (Doran-Ford) : David Robertson
Proton (Porsche 997 GT3-RSR) : Felbernayr
CRS Racing (Ferrari F430) : Ehret
AF Corse (Ferrari F430) : Perrazzini
Gulf AMR Middle East : Aston Martin Vantage) : Giroix
Krohn Racing (Ferrari F430) : Krohn
Larbre Compétition (Corvette C6.R) : Bornhauser
fonte stop&go


Ultima modifica di alfa il Ven 4 Mar 2011 - 22:29, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 4 Mar 2011 - 22:06

ILMC - Aston Martin svela la AMR-One, ha la carrozzeria aperta


Dopo i colossi Audi e Peugeot, tocca alla Aston Martin rivelare la nuova vettura LMP1 con cui affronterà l'edizione 2011 della 24 Ore di Le Mans: si chiama AMR-One, è nata sotto la guida della Prodrive ed è dotata di un propulsore 2.0 turbo a benzina, ma soprattutto ha la carrozzeria scoperta.
Le soluzioni che rendono interessante l'arma della casa inglese sono quindi decisamente numerose, come confermato dal team principal George Howard-Chappell: "Abbiamo scelto un sei cilindri turbo perché riteniamo che offra il miglior compromesso per i regolamenti dei motori a benzina. Con l'impegno dell'ACO di bilanciare le prestazioni con i diesel, la nostra speranza è di poter assistere alla battaglia più serrata nella storia della classe LMP1".
Mentre si attende il primo test in pista, è stato annunciato che saranno 6 gli esemplari costruiti: uno di questi sarà schierato direttamente da Aston Martin Racing nella Intercontinental Le Mans Cup, mentre per altre due auto è prevista la partecipazione ad alcune gare selezionate. L'esordio in gara avverrà al Paul Ricard, nel round valido per la Le Mans Series.
Lo schieramento dei piloti sarà composto da Darren Turner, Stefan Mucke e un terzo nome ancora da annunciare, per quanto riguarda la vettura #007. La #009 sarà invece affidata al tris formato da Adrian Fernandez, Andy Meyrick e Harold Primat.
Ulrich Baz, direttore esecutivo Aston Martin, ha dichiarato: "Facciamo un altro passo avanti nel dimostrare che un piccolo team, utilizzando tecnologie avanzate e sapienza ingegneristica, può essere competitivo".

fonte stop&go
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 4 Mar 2011 - 22:09


Peugeot 908 Hybrid4
Grande fermento nel mondo dell’Endurance, dopo la presentazione della nuova Aston Martin Lmp1 di cui avete già letto, la Peugeot al salone di Ginevra svela la versione ibrida del suo nuovo prototipo 908, la Hybrid4.
La casa francese ha già lavorato ad un progetto ibrido, avendo realizzato la versione con questa tecnologia della precedente 908 Hdi FAP, ed ha sempre continuato a lavorare a questo progetto.
La 908 Hybrid4 abbina il propulsore diesel a quello elettrico, e recupera l’energia in fase di frenata per poi restituirla nelle fasi di accelerazione, l’energia viene immagazzinata negli accumulatori agli ioni di litio, per una capacità massima tra due frenate di 500KJ, che si traducono nelle fasi di restituzione: che avviene in automatico, in un guadagno di 80CV.
fonte stop&go
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 4 Mar 2011 - 22:17


Nissan annuncia il ritorno a Le Mans con Signature in LMP2
Nissan ha annunciato una partnership ufficiale di due anni con Signature Racing, per tornare alle gare di durata con un prototipo di classe LMP2, spinto da un motore VK45V8 preparato da Nismo, che scenderà in pista nell’Intercontinental Le Mans Cup, il cui calendario agonistico comprende la 24 Ore di Le Mans.
Con questo impegno il patrimonio culturale e l’innovazione tecnologica della casa nipponica tornano a guadagnare una vetrina di eccellenza nell’arena del motorsport internazionale, proseguendo una tradizione sportiva lunga 70 anni, che si è espressa in molte categorie dell’agonismo a quattro ruote.
Vincent Wijnen, vicepresidente strategia & marketing di Nissan, parla così dell’accordo: “Siamo molto felici di annunciare la nostra partnership con Signature. Ci piace lavorare con un team professionale e ben rispettato. Conosco i nostri clienti, fans e concessionari e sono certo che ci seguiranno con grande passione sin dalle prime corse, che serviranno a prepararci alla mitica sfida della Sarthe“. Già scelti i piloti, ma i loro nomi saranno annunciati nelle prossime settimane.
fonte stop&go
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 4 Mar 2011 - 22:20


ILMC, Oak Racing si prepara a una nuova stagione agonistica
Oak Racing prenderà parte con tre prototipi alla stagione 2011 dell’Intercontinental Le Mans Cup. I bolidi saranno caratterizzati dalla gloriosa livrea Gulf, grazie all’accordo con il gruppo Car Oil. Per la sua quarta stagione in endurance, la squadra francese ha degli obiettivi ambiziosi, che vuole raggiungere con due LMP1 e una LMP2 Pescarolo-Judd.
I bolidi della classe maggiore saranno condotti da Nicolet-Hein-Yvon e Moreau-Ragues-Lahaye, mentre l’auto del raggruppamento minore sarà gestita in pista da Frederic Da Rocha, Andrea Barlesi e Patrice Lafargue. Alla 24 Ore di Le Mans enterà in scena una seconda LMP2, anche questa gommata Dunlop. Il primo impegno stagionale del team sarà la 12 Ore di Sebring del 19 marzo.
fonte stop&go
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 4 Mar 2011 - 22:22


Peugeot 908, arriva il bolide del leone rampante
Dopo l’Audi, anche Peugeot ha svelato il nuovo bolide LMP1 con cui affrontare la stagione 2011 dell’Intercontinental Le Mans Challenge. L’obiettivo principale è quello di vincere la 24 Ore di Le Mans, battendo i rivali dei “quattro anelli”. Il nome del modello, presentato oggi agli Champs-Elysees di Parigi, è 908, senza nessuna sigla aggiuntiva.
La spinta di questo bolide è assicurata da un V8 diesel di 3.7 litri, capace di esprimere una potenza massima di 550 cavalli. Uno degli elementi che colpisce maggiormente lo sguardo è la grossa pinna posteriore imposta dalle normative Le Mans del prossimo anno. L’appendice è stata introdotta per migliorare la sicurezza, aumentando la stabilità dell’auto, nella speranza che gli incidenti ad alta velocità non trasformino i bolidi in aerei senza controllo.
All’estremità posteriore c’è un sostegno per l’ala che ricorda quello dell’Audi, mentre sul tetto fa la sua comparsa un vistoso airbox. Spostata la posizione degli scarichi, con l’evidente obiettivo di migliorare la deportanza al retrotreno. Non sappiamo quanto sia efficace in termini di prestazioni e robustezza, ma di certo gli uomini del “leone rampante” si sono spesi al massimo per confezionare un prodotto fortemente innovativo e al top.
fonte stop&go
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Dom 6 Mar 2011 - 10:05

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Mar 8 Mar 2011 - 18:32

Manifesto della 24 Ore di Le Mans 2011


Il lancio del manifesto ufficiale della 24 Ore di Le Mans è sempre un punto culminante della fase di preparazione della gara nel mese di giugno. Ecco la prima versione del dell'edizione 2011 .
Per la 79a edizione della 24 ore, che si terrà il 11 e il 12 giugno 2011, l'agenzia di 'La Fourmi' ha creato un design dinamico grafico in particolare quando si collega la forza delle macchine e la passione della folla, tutti fortemente sottolineato dal rosso e blu.
Il primo poster non sarà sola. Essa sarà presto seguita da una seconda versione con altre auto e anche un terzo, specificamente progettato per il Regno Unito e gli innumerevoli tifosi inglesi che arrivano al circuito di Le Mans ogni anno.
Questo progetto si inserisce perfettamente nella tradizione lunga e ricca di manifesti della 24 Ore di Le Mans. Esso sarà presto visibile su oltre 1.000 cartelloni pubblicitari in tutta la Francia non contare le numerose varianti: adesivi, t-shirt, poster, copertine di riviste, pubblicità ...

(fonte lemans.org)
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 15 Apr 2011 - 17:13

24 Ore di Le Mans in diretta su Eurosport fino al 2013

Aumenta ancora la copertura con la diretta anche di prove libere e qualifiche
- Il Gruppo Eurosport ha siglato un accordo della durata di tre anni con l’Automobile Club de l’Ouest (ACO) per la trasmissione della Intercontinental Le Mans Cup e della 24 Ore di Le Mans fino al termine della stagione 2013.
- Eurosport trasmetterà ogni minuto della 24 Ore di Le Mans, con tanto di prove libere e qualifiche, in diretta sui canali Eurosport, Eurosport 2 e su Eurosport Asia-Pacific. Lo streaming in diretta della corsa sarà disponibile in Europa anche su Eurosport Player, il servizio di web TV di Eurosport.
- Per il secondo anno consecutivo, la copertura di Eurosport inizierà prima della gara con “Le Mans 24 Minutes”, in onda ogni sera alle 19:30 da lunedì 6 giugno a sabato 11 giugno 2011.
- Il programma, trasmesso in diretta dallo studio on-site di Eurosport, anticipa il weekend di gara con interviste, analisi e tutte le ultime notizie. “Le Mans 24 Minutes” proseguirà anche per tutto il weekend della competizione con delle finestre immediatamente prima e dopo la gara.
- Laurent-Eric Le Lay, Presidente e CEO di Eurosport Group ha dichiarato: "La 24 Ore di Le Mans è la corsa automobilistica più famosa della storia e una delle punte di diamante della nostra programmazione. Il proseguimento della collaborazione con ACO garantisce ai telespettatori la totale copertura della gara, con la trasmissione completa in diretta in tv e online. Siamo lieti di poter trasmettere anche l’Intercontinental Le Mans Cup, che si preannuncia come una serie davvero emozionante”.
- Jean-Claude Plassart, Presidente di Automobile Club de l’Ouest ha affermato: "Il rinnovo della partnership con Eurosport garantisce una copertura TV di massima qualità, a beneficio di tutti gli appassionati di motori nel mondo, ed in particolare dei fan delle corse di endurance. Dopo il successo del lavoro svolto con Eurosport per la 24 Ore di Le Mans, il più importante evento di endurance, l’accordo si estende ora all’Intercontinental Le Mans Cup. Siamo sicuri che Eurosport potrà assicurare la copertura e la promozione ideale sia alla 24 Ore di Le Mans, sia alla nostra nuova e promettente serie”.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Sab 16 Apr 2011 - 12:31

Primi test per la Lotus Evora GT2

Rossiter e Mowlem l'hanno portata al debutto a Snetterton
Ecco la Lotus Evora in versione GT2 per la 24 Ore di Le Mans e la Intercontinental Le Mans Cup. La vettura è stata ultimata nei giorni scorsi e ha effettuato lo shakedown all'inizio di questa settimana a Snetterton.
Ad accoglierla, però, c'è stato un gran freddo, cosicché i due piloti incaricati, Rossiter e Mowlem, hanno compiuto in totale appena una cinquantina di giri, senza forzare più di tanto. Il test è comunque bastato per verificare che il nuovo progetto della Lotus Cars si sta sviluppando molto bene, nella direzione giusta. Non sono emersi problemi di alcun genere e la Evora GT2 ha dimostrato un ottimo bilanciamento.
- E questa è una soddisfazione anche sul fronte italiano: l'operazione è stata infatti lanciata direttamente dal reparto Motorsport della Casa inglese guidato da Claudio Berro e il progetto della vettura è stato sviluppato con la consulenza della italiana YCom che fa capo agli ingegneri Nicola Scimeca e Mario Saccone.
- Inoltre, la gestione tecnica in pista delle Evora GT2 sarà curata dall'ingegnere Giuseppe Angiulli, designato direttamente dalla Lotus Cars Motorsport per supervisionare l'attività del team di riferimento JetAlliance che, come noto, gestirà due vetture alla 24 Ore di Le Mans e nella Intercontinental Le Mans Cup.
- La Lotus Evora GT2 appare molto curata in ogni dettaglio. Va segnalata, in particolare, la soluzione di riposizionarne il motore per migliorarne ulteriormente la distribuzione dei pesi. Di serie, la vettura è dotata di un V6 di 4 litri, aspirato, da 345 cv, che, insieme al cambio, è montato trasversalmente sull'asse posteriore; sulla versione GT2 il propulsore è stato invece inclinato in avanti, in modo tale da ottenere un baricentro in posizione più centrale e bassa.
- Grazie alle dimensioni molto piccole della vettura e alla carrozzeria tutta in fibra di carbonio, la Evora GT2 è inoltre molto leggera: ha infatti un peso sensibilmente inferiore a quello minimo previsto per la classe GT2 - 1250 kg - la qual cosa consente di "giocare" con la zavorra per ottimizzare ulteriormente il bilanciamento della vettura. Molto raffinati sono anche i portamozzi in Ergal e le barre antirollio con i bilancieri.
- Per contro, attualmente il motore della Evora GT2 sembra necessitare ancora di sviluppo, in quanto disporrebbe di circa 440 cv, mentre le vetture rivali anno potenze superiori di circa 20-30 cv.
La Evora GT2 effettuerà ancora un test la prossima settimana sulla pista privata della Lotus e poi andrà direttamente a Le Mans per prendere parte ai pre-test del 24 aprile in vista della 24 Ore dell'11-12 giugno.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 22 Apr 2011 - 7:33

La Peugeot non porta la 908 Hybrid4 ai test di Le Mans
Gli sforzi della squadra ufficiale si concentreranno sulle tre 908 HDI

Domenica 24 aprile 2011 saranno ben tre le nuove Peugeot 908 che copriranno per la prima volta i 13,629 chilometri che toccano alcuni luoghi mitici dell’automobilismo sportivo: le curve di Tertre Rouge, Mulsanne, Indianapolis, Arnage o il rettilineo dell'Hunaudieres… Luoghi che hanno scritto una parte importante della storia sportiva di Peugeot.
Le informazioni raccolte nelle numerose sessioni di prove precedenti e alla 12 Ore di Sebring (disputata a fine marzo) saranno confrontate con le specificità del tracciato di Le Mans. “Abbiamo già corso su circuiti che in alcune parti ritroveremo poi alla 24 Ore, ma nessuno equivale completamente al tracciato della Sarthe”, ricorda Bruno Famin, Direttore Tecnico di Peugeot Sport. “Poter effettuare questa giornata di test è indispensabile soprattutto quando, come quest’anno, portiamo al debutto una nuova vettura. Smontare le 908 dopo Sebring è stato istruttivo. Da allora abbiamo portato avanti il nostro programma partecipando a sessioni di prove a Monza, a Le Castellet e ad Aragon. Per la giornata del 24 aprile, le tre vetture avranno dei programmi definiti intorno a tre temi: gli pneumatici, l’aerodinamica e il set-up meccanico”.
Il Team Peugeot Total ha scelto di schierare tre Peugeot 908 e non la Peugeot 908 Hybrid4 ai test del 24 aprile. “Quando la Peugeot 908 Hybrid4 è stata presentata allo scorso Salone di Ginevra - continua Bruno Famin - avevamo incluso nei nostri obiettivi la possibilità di farla correre in questa giornata di prove. Giunti al momento di prendere la decisione, abbiamo ritenuto che la vettura non fosse sufficientemente pronta per girare in condizioni di affidabilità accettabili. Per preparare al meglio la prossima edizione della 24 Ore di Le Mans, tutti gli sforzi del Team Peugeot Total si concentreranno dunque sulle tre 908 con motore Diesel tradizionale”.
Olivier Quesnel, Direttore di Peugeot Sport: “Siamo impegnati nello sviluppo dell’innovativa tecnologia Hybrid4 in cui Peugeot è leader e che rappresenta un progresso importante in termini di aumento del rendimento delle vetture. Il progetto continua ad avanzare anche se la vettura ibrida non sarà presente a questa giornata di test. In questa stagione, il nostro principale obiettivo è la 24 Ore di Le Mans ed è necessario fare tutto il possibile per vincere questa corsa con la nuovissima Peugeot 908. Abbiamo a disposizione una giornata sul circuito per raccogliere il massimo numero di informazioni. Ogni chilometro percorso dai nostri piloti sarà utile per arrivare nelle migliori condizioni al mese di giugno”.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 22 Apr 2011 - 7:34

La leggerezza è il concetto chiave dell'Audi R18
La nuova sfida alla Peugeot comincia questo fine settimana con i test a Le Mans

Questo fine settimana l'Audi R18 TDI farà il suo debutto tra le pieghe del tracciato di Le Mans, dove tra poco più di un mese sarà chiamata a difendere la vittoria conquistata un anno fa dalla sua antenata R15 TDI. A pochi giorni da questo importante test, la Casa di Ingolstadt ha spiegato che il concetto chiave su cui è nato questo nuovo progetto è quello di leggerezza.
Una filosofia che si può capire anche dando una sola occhiata alla vettura, visto che il colore dominante è quello del carbonio: "La fibra di carbonio è ideale per realizzare un progetto che sia leggero ma anche solido" ha spiegato Wolfgang Ullrich, grande capo di Audi Sport. "Per questo abbiamo scelto una colorazione che riflettesse i nostri sforzi in questo settore. Nello sviluppo della R18 abbiamo imparato tanto sulla limitazione dei pesi e presto questa tecnologia sarà applicata anche sulle vetture di serie per garantire ai nostri clienti minori consumi e minori emissioni".
Ovviamente dietro a questa scelta però non c'è solo un discorso di immagine e di ecologia, ma anche uno prestazionale: "Limitare il peso è un fattore importante a Le Mans, perchè una vettura leggera è sicuramente una vettura più efficiente". Non a caso, nonostante il peso minimo imposto per le LMP1 sia di 900 kg, in casa Audi hanno lavorato per ridurlo al minimo, in modo da poter lavorare con le zavorre anche sul bilanciamento del prototipo, abbassandone il baricentro.
Rispetto alla vecchia R15 si parla di una riduzione del peso della scocca di circa 40 kg, mentre il nuovo motore V6 è addirittura più leggero del 25% rispetto al vecchio V10. Un alleggerimento completato dall'utilizzo dei LED per la fanaleria e di un nuovo cambio che non è più attivato pneumaticamente, ma elettronicamente.
Il lavoro fatto, quindi, è già tanto, ma la nuova sfida con la Peugeot è solamente all'inizio...
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Dom 24 Apr 2011 - 18:59

Jean Karl Vernay dagli Usa a Le Mans
Il campione Indy Lights diventa riserva della Peugeot

Il campione in carica della Indy Lights Jean-Karl Vernay è stato assunto dalla Peugeot per fare da riserva per la 24 Ore di Le Mans.
Il 23enne francese sperava di riuscire a salire in Indycar dopo aver dominato la categoria scuola della stessa nel 2010, e per fare ciò aveva anche testato la vettura della Conquest, ma poi non è riuscito a trovare l'accordo e così diventa il pilota di riserva della Peugeot per la maratona della Sarthe. Ha già anche effettuato un test con la LMP1 della casa del Leone ad Alcaniz.
Olivier Quesnel, grande capo di Peugeot Sport, ha commentato: "Abbiamo dato un'occhiata alle varie nuove promesse che stanno comparendo in giro e con un buonr econrd in pista, così abbiamo deciso di offrire un test a Jean-Karl Vernay. Ha corsa in una categoria scuola come Sebastien Bourdais e Simon Pagenaud. È giovane e rientra nel profilo dei nostri piloti. Inoltre è anche un modo per prepararci al futuro."
Il team manager Pascal Dimitri dice che Vernay ha fatto una buona impressione al Motorland Aragon: "Ha avuto un approccio razionale, seguendo con attenzione le nostre indicazioni e cercando di non andare mai oltre le righe. Ha fatto un bello stint nelle prime ore del mattino, con l'alba e così ci ha convinto ad includerlo nel programma."
Vernay sarà quindi con la squadra già nei test ufficiali di Le Mans di domenica: "Sono molto contento di questa splendida opportunità. È il mio primo contratto professinistico e voglio ringraziare Peugeot per essersi fidati di me, per me è un grande risultato. Sono orgoglioso di poter aiutare la squadra ed i piloti titolari a ricercare la vittoria."
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Lun 25 Apr 2011 - 19:54

L'Audi è la più veloce dei test ufficiali della 24 Ore
Tom Kristensen fa segnare il miglior tempo davanti all'altra R18 di Rockenfeller

Tom Kristensen ha chiuso in testa i test ufficiali a Le Mans in vista della storica 24 Ore, alla guida della nuova Audi R18 TDI.
L'otto volte vincitore della maratona della Sarthe ha fatto segnare il miglior tempo di giornata in 3'27"687 nella sessione di quattro ore del pomeriggio, due decimi più veloce dell'identica vettura in mano al compagno Mike Rockenfeller. Ma la Peugeot non è lontana, con Stephane Sarrazin che ha portato la sua 908 HDi a soli 6 centesimi dalla seconda vettura della casa degli anelli.
La vettura LMP1 non diesel più veloce è stata la Pescarolo-Judd di Emmanuel Collard, che però dimostra con grande efficacia quale sia la differenza tra le squadre ufficiali e quelle private: quasi nove secondi!
Niente test nel pomeriggio per la Aston Martin a causa di un problema al motore: la prima AMR-One si è infatti fermata già nella mattinata e la seconda ha mostrato lo stesso problema e così non è nemmeno stata fatta scendere in pista dopo la pausa di pranzo
Nella LMP2 svetta la Oreca-Nissan guidata da Soheil Ayari, mentre tra le GTE il miglior tempo di classe è andato alla Ferrari 458 della Farnbacher, con Allan Simonsen alla guida.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Sab 30 Apr 2011 - 15:29

La Peugeot si aspetta una Le Mans molto combattuta
Nei test collettivi di domenica sono stati tutti molto vicini come prestazioni

Domenica 24 aprile, la nuova Peugeot 908 ha percorso per la prima volta i 13,629 chilometri del circuito di Le Mans. Il team Peugeot–Total ha completato il programma di test previsto e tutti i piloti del Leone hanno potuto svolgere i propri turni di guida.
- Oltre ai “veterani” Bourdais, Davidson, Gené, Lamy, Minassian, Montagny, Pagenaud, Sarrazin, Wurz, ha debuttato sul circuito della Sarthe il ventitrenne Jean-Karl Vernay, nuovo pilota di riserva di Peugeot, che ha completato i dieci giri necessari per qualificarsi alla 24 Ore.
- “Ho fatto undici tornate, ho guidato senza esagerare. Il circuito non è difficile da memorizzare, quella che è sorprendente è la differenza di velocità tra le vetture delle diverse categorie, mi ci dovrò abituare...quel che è sicuro è che avrei continuato a stare in pista per ore” ha commentato il giovane francese.
- La 908 n°7 è stata la vettura che in assoluto ha girato di più in pista, con l’obiettivo di accumulare il massimo chilometraggio possibile per metterne a prova l’affidabilità. La n°7, infatti, era già stata protagonista di un’intensa giornata di test di durata la settimana precedente a Aragon. Nicolas Minassian: “L’input che avevamo era rimanere il più possibile sul circuito. Lo abbiamo fatto e abbiamo raccolto un sacco di informazioni. Non abbiamo effettuato regolazioni particolari sulla n°7 ma le prestazioni sono state comunque confortanti”.
- Bruno Famin, Direttore Tecnico Peugeot Sport: “Abbiamo svolto il programma di lavoro che avevamo pianificato. La 908 n°7, sommando i 117 giri di oggi e quelli fatti nei precedenti test di Aragon, ha superato abbondantemente il chilometraggio abituale della 24 Ore di Le Mans. Sulle altre vetture ci siamo concentrati, invece, sul set-up. Nel suo insieme è stata una giornata di test molto produttiva”.
- Olivier Quesnel, Direttore Peugeot Sport: “Siamo riusciti a coniugare sia durata/affidabilità sia a ottenere delle buone prestazioni. Abbiamo ottenuto una serie di informazioni che ci permetteranno di arrivare alla 24 Ore di Le Mans con le vetture al top...i risultati ottenuti da noi e dai nostri avversari in questa sessione di test ci hanno dimostrato, ancora una volta, che quest’anno la gara sarà molto combattuta”.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 13 Mag 2011 - 9:47

Lahaye deve dire addio alla 24 Ore di Le Mans
Nell'incidente di Spa si è fratturato una vertebra lombare, con la compressione di altre tre

Brutte notizie per Matthieu Lahaye: dopo il terribile incidente di cui è stato protagonista durante le prove ufficiali della 1000 km di Spa, salvo clamorosi miracoli, il pilota della OAK Racing dovrà dire addio alla 24 Ore di Le Mans.
Appena avvenuto l'incidente, noto soprattutto per aver impedito alle Peugeot di portarsi nelle parti alte della griglia di partenza, a Lahaye era stata diagnosticata una leggera commozione cerebrale, ma gli accertamenti a cui è stato sottoposto ad inizio settimana hanno evidenziato problemi ben peggiori.
Al pilota francese è stata infatti diagnosticata la frattura della prima vertebra lombare, ma anche la compressione di almeno altre tre vertebre. Senza contare poi la frattura del pollice destro. Una serie di infortuni che prevedono un periodo di recupero che oscilla tra le sei e le otto settimane. Troppo per essere pronto per la 24 Ore di Le Mans, che invece andrà in scena tra un mese esatto, nel secondo fine settimana di giugno.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Gio 19 Mag 2011 - 19:10

La Highcroft Racing rinuncia alla 24 Ore di Le Mans
Al suo posto viene "ripescata" la Lola-Aston Martin della Kronos

La Highcroft Racing era pronta a presentarsi al via della 24 Ore di Le Mans con un piano decisamente ambizioso, ma i suoi sogni di gloria sono finiti ancora prima di cominciare. Durante l'inverno aveva fatto sviluppare dalla Wirth Research una versione LMP1 della HPD-Arx01 con cui aveva dettato legge in ALMS nella passata stagione.
Purtroppo però il terremoto e lo tsunami che hanno colpito il Giappone hanno costretto la Honda a ritirare il proprio apporto al progetto e, senza l'appoggio della Casa giapponese, la Highcroft non aveva le risorse necessarie per mandare avanti lo sviluppo in solitaria, quindi ha ritirato la sua iscrizione alla 24 Ore di Le Mans.
Per qualcuno che deve rinunciare, c'è però qualcuno che può gioire: essendo liberato un posto sulla griglia, la Lola-Aston Martin della Kronos, che era la prima vettura in lista d'attesa, entra ufficialmente a far parte dell'elenco dei partecipanti sicuri. L'equipaggio di questo team sarà composto dalla figlia d'arte Vanina Ickx e dai due piloti provenienti dal mondiale GT1, ovvero Bas Leinders e Maxime Martin.
Intanto la Oak Racing ha anche annunciato il nome del pilota che prenderà il posto dell'infortunato Matthieu Lahaye: si tratta del portoghese Tiago Monteiro, attualmente impegnato nel WTCC al volante di una Seat della SunRed.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 3 Giu 2011 - 18:52

L'ACO cerca di dare una spinta alle LMP1 a benzina
Sono state approvate diverse deroghe per cercare di bilanciare le prestazioni con i diesel

L'Automobile Club dell'Ouest ha annunciato ieri delle importanti novità per quanto riguarda il "balance of performance" della 24 Ore di Le Mans. Sono state infatti concesse diverse deroghe alle vetture LMP1 dotate di motore alimentato a benzina, con l'obiettivo di andare a chiudere la forbice prestazionale che le separa da quelle invece dotate di propulsori diesel.
La novità principale riguarda l'allargamento del restrittore d'aria di 0,3 millimetri, che è stata accoppiata con una riduzione del peso minimo della vettura di 10 kg. Alle squadre che non dovessero riuscire a ridurre il peso del proprio mezzo è stata concessa invece la possibilità di allargare di 0,5 millimetri il restrittore.
Inoltre sono state apportate delle modifiche anche ai sistemi di rifornimento: il diametro dei bocchettoni delle vetture alimentate a benzina potrà essere allargato di 10 millimetri, mentre quello delle vetture diesel dovrà essere ridotto di 0,3 millimetri.
Secondo Vincent Beaumensil, responsabile dell'ACO, queste modifiche, che comprendono anche uno sconto di 15 kg di peso anche per la Peugeot 908 HDI di vecchia generazione portata in pista dall'Oreca, dovrebbero consentire alle vetture alimentate a benzina di completare almeno 5 giri in più rispetto alla passata stagione, andando più o meno a pareggiare il conto delle soste.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 3 Giu 2011 - 18:53

Nel 2012 nasce il FIA World Endurance Championship
Almeno 6 le gare organizzate in collaborazione con l'ACO, compresa la 24 Ore di Le Mans

Dal Consiglio Mondiale della FIA di oggi sono uscite decisamente tante novità. Una delle più interessanti è senza dubbio la volontà della Federazione e dell'ACO di collaborare per dare il via al FIA World Endurance Championship a partire dal 2012.
In sostanza questa nuova serie andrà a prendere il posto dell'attuale Intercontinental Le Mans Series, con un calendario di almeno sei gare che comprenderà anche la 24 Ore di Le Mans.
Per quanto riguarda la classifica assoluta, saranno in palio sia il titolo riservato ai costruttori che quello relativo ai piloti. Nella classe GT invece sarà messo in palio solamente il titolo costruttori.
Al momento purtroppo sono solamente questi i dettagli che sono trapelati su questa nuova serie...
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Mer 8 Giu 2011 - 19:56

Doppietta Audi nelle prime prove libere
Miglior tempo per Rockenfeller, ma i primi sei sono racchiusi in poco più di un secondo

Le Audi cominciano alla grande l'edizione 2011 della 24 ore di Le Mans. Dopo aver lasciato la scena alle Peugeot nelle prime tre ore e mezza della prima sessione di prove libere, le R18 TDI hanno piazzato una grande zampata nel finale andando ad occupare le prime due posizioni.

A far segnare il miglior tempo sono stati i vincitori della gara dello scorso anno, cioè Mike Rockenfeller, Timo Berhnard e Romain Dumas, con il primo che è stato capace di sfoderare un interessante 3'27"986 a pochi istanti dalla bandiera a scacchi. In precedenza era stato invece Andre Lotterer, che divide l'abitacolo con Marcel Fassler e Benoit Trelouyer, a portare la sua Audi davanti a tutti in 3'28"296.

Dopo la batosta di un anno fa, per la Peugeot la classica francese dunque inizia in salita anche quest'anno, anche se le 908 HDI sono comunque vicine ai battistrada, con il terzo ed il quarto tempo messi a segno da Bourdais/Lamy/Pagenaud e Gené/Wurz/Davidson, staccate entrambe di meno di un secondo.
- Ma se le prospettive sono queste, bisogna dire che ci aspetta una gara molto interessante, visto che i primi sei sono racchiusi nello spazio di circa un secondo. Faticano tantissimo invece per ora le nuove Aston Martin Amr-one, che viaggiano ad oltre 18" dai battistrada. Per i ragazzi della Prodrive ci sarà tanto lavoro da fare da qui a sabato pomeriggio...
- In classe LMP2, il miglior tempo lo hanno portato a casa i favoriti della Strakka Racing, autori della 15esima prestazione assoluta con Leventis/Watts/Kane. Con la loro HPD hanno realizzato un crono di 3'42"863, precedendo un tandem di Oreca-Nissan.
- Tra le GTE-Pro si mettono in grande evidenza le due BMW ufficiali, che sono state le uniche vetture capaci di scendere sotto al muro dei quattro minuti, riuscendo a rifilare un secondo alla Corvette ufficiale che le segue. Da segnalare l'incidente di Raymond Narac alla Virage Porsche: la sua Porsche 911 RSR è uscita molto danneggiata e difficilmente scenderà in pista nelle qualifiche di questa sera.
- Infine, nella classe GTE-Am i più veloci sono stati Giroix/Wainwright/Goethe, 41esimi al volante di una Aston Martin Vantage.

di Matteo Nugnes
Tornare in alto Andare in basso
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Gio 9 Giu 2011 - 15:48

Sarrazin mette la Peugeot in pole provvisoria
La 908 HDI è balzata davanti alle Audi a circa mezzora dalla fine della prima sessione

La Peugeot non ha fatto attendere troppo per piazzare la sua risposta alla doppietta dell'Audi nelle prove libere di oggi pomeriggio. A conquistare la pole position provvisoria dell'edizione 2011 della 24 Ore di Le Mans è stata infatti la 908 HDI dell'equipaggio tutto francese composto da Stephane Sarrazin, Nicolas Minassian e Franck Montagny.
E dire che nella prima ora e mezza della sessione erano stare le R18 TDI della casa di Ingolstadt a fare la differenza, piazzandosi nelle prime tre posizioni. A circa mezzora dalla fine però Sarrazin ha sfoderato un gran giro in 3'29"078, piazzandosi davanti all'Audi dell'equipaggio Fassler/Lotterer/Treluyer di circa nove decimi.
Terzo tempo per l'altra Audi di Bernhard/Dumas/Rockenfeller, che ha portato anche all'esposizione della bandiera rossa quando Dumas ha centrato la Aston Martin di Roald Goethe, che si era girata all'uscita della curva di Mulsanne. La vettura dei vincitori della passata edizione è uscita piuttosto malconcia nella parte anteriore, ma comunque non in maniera irreparabile.
Seguono poi l'ultima R18 ufficiale, seguita da tre Peugeot 908, le altre due ufficiali e quella della Oreca, con il gruppo di testa che rimane ancora molto compatto: i primi sette sono infatti racchiusi nello spazio di appena 3". Ne pagano quasi 30 invece le Aston Martin AMR-One, che hanno anche accusato diversi problemi tecnici nel corso della sessione.
Il vero colpo di scena della serata però lo ha regalato la classe LMP2, con Nick Leventis che ha letteralmente distrutto la HPD della Strakka Racing dopo che il compagno Jonny Kane aveva conquistato la pole position del raggruppamento. Il pilota britannico ha capottato nei pressi del ponte Dunlop, provocando la seconda bandiera rossa della sessione, a meno di un minuto dal termine.
Nella GTE-Pro continua a comandare la BMW con l'equipaggio Priaulx/Muller/Hand, ma tra le due M3 ufficiali si è inserita la Ferrari 458 della AF Corse affidata Fisichella/Bruni/Vilander, che ha chiuso con un ritardo di circa mezzo secondo. Onore per la Porsche della Larbre Competition invece per quanto riguarda la GTE-Am, con Bourret/Gibon/Belloc che sono riusciti ad avere la meglio di quasi un secondo sull'altra 911 della Flying Lizard.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Ven 10 Giu 2011 - 16:09

Prima fila tutta Audi alla 24 Ore di Le Mans!
Grande equilibrio nelle qualifiche con le prime sei vetture racchiuse in mezzo secondo

Se le premesse sono queste, a cavallo tra sabato e domenica ci attende una 24 Ore di Le Mans veramente infuocata: le quattro ore di prove ufficiali andate in scena oggi a cavallo tra il tramonto e la serata ci hanno infatti regalato una griglia di partenza che vede i primi sei equipaggi racchiusi nello spazio di appena mezzo secondo.
- La notizia però è che dopo qauttro anni di dominio Peugeot nelle prove ufficiali, quest'anno ci sarà una Audi a prendere il via al palo. Anzi, le nuove R18 TDI della Casa di Ingolstadt sono riuscite a monopolizzare la prima fila. A centrare la pole è stata la vettura numero 2, cioè quella affidata a Marcel Fassler, Andre Lotterer e Benoit Treluyer.
- Proprio quest'ultimo ha realizzato il crono di 3'25"738, che è valso al suo equipaggio la pole per appena 61 millesimi ai danni della vettura gemella dei vincitori della passata edizione, cioè Rockenfeller/Bernhard/Dumas. In seconda fila si andranno invece a schierare due Peugeot 908 HDI FAP, con quella di Pagenaud/Lamy/Bourdeais che ha chiuso staccata di appena un paio di decimi, precedendo quella tutta "made in France" di Minassian/Sarrazin/Montagny.
- Solo quinta l'Audi dei veterani, a causa anche di un'uscita di pista di Tom Kristensen, avvenuta proprio nei momenti cruciali della sessione. Dal settimo in giù invece i distacchi sono abissali, con la Peugeot della Oreca, che paga circa 4"3 dalla pole position. La prima delle LMP1 a benzina, infine, è la Lola-Toyota della Rebellion, ottava con Prost-Jani-Bleekemolen.
- Per quanto riguarda la classe LMP2, il 14esimo tempo assoluto è valso la pole alla Oreca-Nissan affidata ad Ayari-Mailleux-Ordonez. Una prestazione clamorosa soprattutto per quest'ultimo, che due anni fa fu il vincitore della GT Academy, cioè il concorso che portava i giocatori di console a correre nella realtà. Dietro di loro però la nota lieta è il secondo tempo della Strakka Racing, la cui HPD è stata competitiva nonostante il brutto incidente avvenuto nelle qualifiche di ieri.
- Tra le GTE-Pro la BMW è riuscita ad avere la meglio sulla Ferrari. Il miglior tempo lo ha fatto segnare Augusto Farfus, che dividerà l'abitacolo con Jorg Muller e Marco Werner, in 3'57"592, tempo che gli ha permesso di inserirsi di circa mezzo secondo davanti alla 458 Italia dell'AF Corse affidata a Fisichella/Bruni/Vilander. Terzo tempo per l'altra BMW, rimastata ai box dopo l'incidente di Andy Priaulx nella seconda sessione di qualifiche.
- La AF Corse si è rifatta nella GTE-Am, con la Ferrari F430 di Cioci-Perazzini-Breslin che ottiene il 42esimo tempo assoluto, rifilando la bellezza di 2" al più vicino degli inseguitori della classe.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
Alex
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1650
Punti : 1952
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 28
Località : Firenze

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Sab 11 Giu 2011 - 10:16

Peugeot al top nel warm up
Miglior tempo per Sébastien Bourdais davanti alle tre Audi

11 giugno 2011
Warm Up tranquillo in vista della partenza di questo pomeriggio alle 15 della 79^ 24 Ore di Le Mans. Temperatura bassa (14° l'aria) e tempi alti, con Sébastien Bourdais che fa segnare il miglior tempo con la sua Peugeot 908 davanti alle tre Audi in 3'27"228, circa un secondo e mezzo più lento della pole position di Benoit Treluyer e ad 1"2 dal suo stesso tempo in qualifica.
Dietro all'esperto francese originario proprio di Le Mans si piazzano tutte e tre le Audi ufficiali, con Treluyer davanti ai compagni di squadra Timo Bernhard e Dindo Capello.
Le Audi erano state in cima alla sessione per quasi tutta la durata, e sono state scavalcate dalla Paugeot solo nel finale.
Migliore delle vetture a benzina è stata la Zytec del Quifel-Asm Team, in ottava posizione, mentre la prima delle LMP2 è stata la Oreca-Nissan della Signatec, dell'equipaggio Mailleux/Ordoñez/Ayari.
Nella GTE-Pro solo due decimi di differenza tra la Ferrari 458 Italia della AF Corse di Bruni/Vilander/Fisichella e la BMW di Priaulx/Muller/Hand.
Stesso identico tempo (4'05"036) in cima alla GTE-Am per la Ferrari 430 della Krohn Racing e l'Aston Martin Vantage della AMR Middle East.
(omnicorse.it)
Tornare in alto Andare in basso
http://losportdeimotori.forumattivo.it
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   Dom 12 Giu 2011 - 7:18

Paura per McNish che decolla sulle barriere con l'Audi
La R18 Tdi è finita fuori pista dopo un contatto con la Ferrari 458 di Beltoise dopo la chicane Dunlpo

La 24 Ore di Le Mans è stata neutralizzata dalla safety car dopo lo spaventoso incidente che ha visto l'Audi di Allan McNish volare dopo la chicane Dunlop contro le barriere ad alta velocità.
- Lo scozzese aveva infilato la Ferrari 458 della Luxury Racing quando la Rossa guidata da Anthony Beltoise che era all'estreno ha toccato leggermente il posteriore dell'Audi. McNish non è riuscito a tenere il controllo della vettura che si è andata a schiantare contro le barriere di scurezza dietro alla quale si trovavano commissari e fotografi.
- L'impatto è stato violentissimo: la biposto tedesca dopo l'urto con le protezioni si è impennata in aria e si è temuto che finendo oltre la doppia fila di gomme potesse falciare delle persone. Per fortuna la macchina è rimasta a cavallo delle barriere e subito McNish è stato estratto incolume dall'abitacolo.
- Abbiamo avuto una dimostrazione del grosso lavoro che è stato fatto sulla sicurezza tanto sulle macchine che nelle vie di fuga dei tracciati. Anche Beltoise jr è finito contro le barriere, ma è riuscito a ripartire e raggiungere i box per le riparazioni del caso.
- La corsa non è ancora ripresa perché i commissari di percorso devono ripristinare il guard rail che è stato divelto. In testa per il momento ci sono due Audi davanti ad una tripletta di Peugeot: fino al crash era giocata sul filo dei secondi...

omnicorse


Ultima modifica di alfa il Dom 12 Giu 2011 - 7:22, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: 24 Ore di Le Mans   

Tornare in alto Andare in basso
 
24 Ore di Le Mans
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Shampoo Ma-Fra Le-Mans qualcuno lo conosce?
» Trattamento Extreme Plus sul 335 E92 Blue Le Mans!
» 1993 - 24 ore Moto a LE MANS

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Altri Sport Motoristici-
Andare verso: