Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....
Benvenuto nel forum dei motori


Per usufruire dei servizi offerti dal nostro forum, effettua il login se sei già parte del forum, in caso contrario, iscriviti alla nostra comunità, è totalmente gratuito.

Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP.....

Discussioni su sport motoristici, in particolare approfondimenti su Formula1 e MotoGP
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividere | 
 

 GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Mer 23 Nov 2011 - 9:53

Orari e diretta TV

Venerdi 25-11-2011:
ore 13.00-14.30, F1, Prove libere 1, Rai Sport 2 (Tivù Sat e DTT, in chiaro su SKY), diretta ?
ore 17.00-18.30, F1, Prove libere 2, Rai Sport 2 (Tivù Sat e DTT, in chiaro su SKY), diretta ?

Sabato 26-11-2011:
ore 14.00-15.00, F1, Prove libere 3, Rai Sport 2 (Tivù Sat e DTT, in chiaro su SKY), diretta ?
ore 17.00, F1, Qualifiche, Rai Due (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta

Domenica 27-11-2011:
ore 17.00, F1, Gara, Rai Uno (Tivù Sat e DTT, criptato su SKY), diretta


Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Mer 23 Nov 2011 - 10:06

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Mer 23 Nov 2011 - 10:09

Pirelli: In Brasile debutta una nuova mescola soft
Si tratta di quella sperimentata nei test di Abu Dhabi e nelle libere del Nurburgring

Dopo 18 gare e 5.488 chilometri, sul circuito di Interlagos, a San Paolo, Pirelli si accinge a chiudere una stagione davvero degna di nota – caratterizzata dal maggior numero di sorpassi registrati nei 61 anni di storia del Campionato del Mondo di Formula 1. In passato, il tracciato brasiliano è stato teatro di moltissime gare emozionanti, ma adesso Pirelli è concentrata più sul futuro, con il debutto in gara di due nuovi pneumatici.

Durante le due sessioni di prove libere del venerdì, i piloti riceveranno due set supplementari di una mescola hard sperimentale, già provata sulla monoposto Toyota TF109 di Pirelli da Lucas di Grassi nel corso dei test privati a Jerez e a Barcellona. Questo pneumatico è molto più morbido rispetto all’attuale hard. I risultati che gli ingegneri Pirelli raccoglieranno saranno cruciali in vista della stagione 2012, come già avvenuto durante le sessioni di prove libere di Abu Dhabi, in cui è stato provato uno pneumatico soft sperimentale.

Per la gara sono stati nominati gli pneumatici P Zero Yellow soft e P Zero White medium. Nel primo caso, si tratta di una mescola nuova, provata dai Team durante il test dei giovani piloti svoltosi ad Abu Dhabi la scorsa settimana e durante le prove libere al Nurburgring.

Interlagos è noto per il suo pubblico appassionato, per i notevoli dislivelli e per il senso di marcia anti-orario. Uno dei punti chiave del circuito, sia per i piloti sia per gli pneumatici, è la sequenza finale di curve, dalla 10 in poi, che costituiscono a tutti gli effetti un unico lunghissimo curvone a sinistra – che sollecita moltissimo gli pneumatici e anche il collo dei piloti.

In questo periodo dell’anno, in Brasile gli acquazzoni sono molto frequenti e possono rivoluzionare una gara. Come di consueto, Pirelli porterà gli pneumatici P Zero Orange rain e P Zero blue intermediate. Come da regolamento, nel corso del weekend i piloti disporranno di un totale di cinque set di intermedie (in caso di pioggia il venerdì, altrimenti quattro) e di tre set di rain.

Il commento del Direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery: “La preparazione per la stagione 2012 è ben avviata, quindi sarà estremamente interessante raccogliere le impressioni dei piloti sui nuovi pneumatici hard e soft che proveremo in Brasile. Nel test dei giovani piloti abbiamo già accumulato moltissime informazioni sulla nuova mescola soft, quindi sarà utile mettere a confronto quei dati con quelli reali in gara. Ma è importante non farsi distrarre troppo dai nomi sugli pneumatici: la mescola che adesso chiamiamo ‘soft’, il prossimo anno potrebbe essere la media, ed è proprio su questo che si concentrano i test. In generale, il prossimo anno gli pneumatici saranno meno conservativi, dato che la seconda parte della stagione ha dimostrato l’ottima comprensione dei nostri prodotti da parte dei Team, permettendoci di fare delle scelte piuttosto aggressive, tipo supersoft e soft in Corea. Siamo felici di chiudere la stagione in Brasile: non solo perché è un circuito leggendario, con un’atmosfera unica, ma anche perché è uno dei mercati chiave per Pirelli”.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Mer 23 Nov 2011 - 10:10

In Brasile Massa tocca quota 100 Gp con la Ferrari
Felipe sogna di celebrare questo traguardo con una vittoria nella gara di casa

Il Gran Premio del Brasile sarà un appuntamento speciale per il pilota della Scuderia Ferrari Felipe Massa e non soltanto perché correrà in casa. Quando il brasiliano uscirà di casa per percorrere il breve tratto che lo separa dal circuito di Interlagos, situato nella periferia di San Paolo, inizierà per lui il fine settimana del suo 153esimo Gran Premio nella carriera ma, soprattutto, il suo centesimo in rosso Ferrari.

“Sarà un weekend molto importante per me, anche perché segnerà la fine della mia decima stagione in Formula 1, anche se non di Gran Premi, visto che nel 2003 feci il collaudatore per la Scuderia” – racconta Felipe – “Fortunatamente sono ancora giovane e il mio futuro nelle corse sarà ancora lungo ma dieci anni sono comunque un traguardo particolare nella carriera di un pilota. Inoltre, ci sono sei stagioni come titolare della Scuderia con cui disputerò il mio centesimo Gran Premio, il tutto nella mia corsa di casa. Sarà davvero speciale e sarebbe bello coronarlo con un bel risultato nella corsa di domenica pomeriggio”.

I buoni risultati o, meglio, il miglior risultato possibile, sono abbastanza frequenti nella storia del rapporto fra la Ferrari e il Gran Premio del Brasile, visto che la Scuderia ha vinto questa gara ben dieci volte, sia sulla pista dove si corre attualmente che su quella di Jacarepaguà, a Rio de Janeiro, dove si disputava fino al 1989. Felipe ha firmato due di queste vittorie: “Furono entrambe incredibili, anche quella del 2008, quando arrivai così vicino a conquistare il titolo iridato” – ricorda – “La prima fu la realizzazione di un sogno perché per un brasiliano vincere in casa è quasi come aggiudicarsi il titolo iridato e questo forse la rende la più bella delle due”.

Anche se il compagno di squadra di Felipe non ha mai vinto ad Interlagos, Fernando è salito spesso sul podio, essendo arrivato due volte secondo (2006 e 2008) ed altrettante terzo (2007 e 2010).

Le due 150° Italia saranno nella stessa configurazione vista ad Abu Dhabi e, come accaduto negli ultimi Gran Premi, le tre ore di prove libere del venerdì serviranno anche ad approfondire lo sviluppo delle componenti recentemente introdotte e a sperimentare soluzioni di assetto che potranno venire utili nel 2012. Poi si cercherà di fare di tutto per chiudere nella maniera migliore una stagione difficile.

Così sintetizza l’approccio alla gara il “centenario” Felipe: “Quest’anno non è andata molto bene ma lo abbiamo affrontato con il nostro spirito consueto, fatto di grinta e di impegno. Ce lo porteremo dietro anche l’anno prossimo, quando speriamo di avere una conclusione di stagione ben diversa da questo. L’intenzione è di essere competitivi sin dall’inizio, cercando la vittoria in ogni gara. Non è stato un grande anno neanche per me ma ho una gran voglia, condivisa con tutta la squadra, di fare il massimo per migliorare l’anno prossimo”.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Gio 24 Nov 2011 - 11:55

Una sola "DRS Zone" per il Gp del Brasile
I piloti potranno attivare l'ala mobile lungo la Reta Oposta, il rettilineo che conduce alla curva 4

Dopo due gare consecutive che hanno visto l'adozione di una doppia "DRS Zone", ad Interlagos si ritorna al passato con un solo tratto nel quale i piloti potranno azionare l'ala posteriore mobile nel corso della gara di domenica.

Come area di sorpasso è stata scelta la Reta Oposta, ovvero il rettilineo che conduce alla staccata della Curva do Sol, quello compreso tra la curva 3 e la curva 4 per essere più chiari.

Del resto, il direttore di gara Charlie Whiting ha ricordato che in Brasile i sorpassi si sono sempre visti anche in passato: "Pensiamo che possa bastare, anche perchè sul rettilineo principale abbiamo sempre visto dei sorpassi anche in passato, quindi volevamo evitare di renderli troppo facili".

Parlando di Interlagos, Whiting ha anche aggiunto che nel 2012 potrebbero esserci delle modifiche importanti al tracciato: "Quest'anno sono state fatte un paio di migliorie alla pista, ma l'anno prossimo potrebbero esserci delle novità più importanti. Speriamo di poter costruire un nuovo ingresso dei box e una via di fuga per l'ultima curva, ma sarà un lavoro importante perchè per farlo bisognerà rimuovere parte delle tribune".

di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Ven 25 Nov 2011 - 10:42

La dedica di Montezemolo per i 100 Gp rossi di Massa
Il pilota brasiliano indosserà anche uno speciale casco celebrativo ad Interlagos

C’è una dedica speciale per i cento Gran Premi in rosso di Felipe Massa. Gliel’ha fatta avere il Presidente della Ferrari attraverso una lettera che riportiamo integralmente qui di seguito:

Caro Felipe,

questo è un Gran Premio importante per te, non soltanto perché corri in casa, davanti al tuo pubblico. Sarà la tua centesima gara con noi, un traguardo straordinario, che solo pochissimi piloti possono dire di aver raggiunto prima di te, ma anche la conclusione del tuo decimo anno in Formula 1, tutti trascorsi alla guida di un motore prodotto qui a Maranello. Mi fa piacere che abbia voluto ricordare questo anniversario con un casco speciale, contraddistinto da cento cavallini rampanti.

Questi dieci anni sono stati molto intensi. Con noi ti sei affermato come pilota, vincendo undici Gran Premi, arrivando a sfiorare un titolo iridato incredibile e contribuendo in maniera decisiva alla conquista di due Campionati del Mondo Costruttori per la Scuderia. Sei cresciuto, come pilota e come uomo e sei parte della nostra storia.

Lì ad Interlagos, dove sei adesso, hai vissuto momenti bellissimi ma anche alcuni molto amari. Oggi sei alla vigilia dell’ultimo Gran Premio di una stagione che è stata particolarmente difficile: speriamo davvero di poterla concludere con una bella soddisfazione!

Da lunedì cominceremo a pensare soltanto al prossimo di campionato perché di questo ne abbiamo avuto abbastanza. Sarà un anno cruciale, il tuo settimo come pilota titolare della Scuderia, perché l’obiettivo è chiaro per tutti ed è talmente scontato che non vale nemmeno la pena ripeterlo. Sono certo che tu per primo desideri dimostrare a chi ti critica che è in errore e a noi spetta il compito di metterti nelle migliori condizioni per farlo, dandoti una macchina vincente.

Ti mando un abbraccio forte,

con affetto

Luca Montezemolo


Ci sarà anche un casco tutto particolare ad accompagnare Felipe durante lo svolgimento di questo particolare weekend. Realizzato dall’artista Jens Munser su indicazione di Felipe e prodotto dalla Schuberth, storico partner della Scuderia e del pilota, il casco è contraddistinto da un Cavallino Rampante cromato e dorato in cui sono incastonati altri cento piccoli cavallini, uno per ognuna delle corse disputate con la Rossa.

omnicorse
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Ven 25 Nov 2011 - 14:26

Libere 1: Webber precede le McLaren
Molto vicini i primi quattro, con le Ferrari più staccate: Alonso ha anche avuto un problema nel finale

Mark Webber ha fatto segnare il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gp del Brasile, ad Interlagos. Il portacolori della Red Bull ha girato in 1'13"811, precedendo di appena una manciata di millesimi la McLaren di Jenson Button.

Va detto però che per buona parte della sessione sono state proprio le MP4-26 a fare la parte del leone, con anche Lewis Hamilton che ha chiuso a poco ritardo dalla vetta. Come nelle ultime uscite, quindi le vetture della squadra di Woking si candidano ad un ruolo da grandi protagoniste per il resto del weekend.

Quarto tempo poi per il campione del mondo Sebastian Vettel, che è l'ultimo pilota di un gruppetto di testa racchiuso tutto nello spazio di poco più di due decimi. Più staccate invece le due Ferrari, che hanno stampato tempi praticamente identici a circa sette decimi di ritardo.

La più veloce delle due 150° Italia è stata quella di Felipe Massa e per Fernando Alonso c'è stato anche qualche guaio nel finale della sessione: lo spagnolo ha parcheggiato la sua monoposto a circa sei minuti dal termine, probabilmente con un problema elettrico, ma non è da escludere anche una noia al motore.

Anche Romain Grosjean ha perso circa 25 minuti di lavoro, quando la sua Lotus Renault si è fermata all'uscita della corsia box a causa di un problema con la frizione. Il pilota francese si è comunque messo dietro il compagno di squadra Bruno Senna, non particolarmente incisivo neppure sulla pista di casa.

Ennesima prestazione interessante per le due Force India, che si sono piazzate ottava e nona con il tester Nico Hulkenberg e con Paul di Resta, a sandwich tra le due Mercedes di Michael Schumacher e Nico Rosberg.

Per quanto riguarda i rookie o quasi, Luiz Razia ha chiuso a circa 1" da Heikki Kovalainen con la Team Lotus. Ha fatto leggermente meglio invece Jan Charouz, staccato di 0"6 da Daniel Ricciardo. Va detto però che anche per l'australiano era la prima volta ad Interlagos.


di Matteo Nugnes
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Ven 25 Nov 2011 - 14:26

Libere 1
1. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'13"811 26
2. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'13"825 +0"014 25
3. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'13"961 +0"150 20
4. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'14"025 +0"214 28
5. Felipe Massa - Ferrari - 1'14"507 +0"696 34
6. Fernando Alonso - Ferrari - 1'14"541 +0"730 26
7. Michael Schumacher - Mercedes - 1'15"162 +1"351 28
8. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'15"178 +1"367 28
9. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'15"241 +1"430 31
10. Nico Rosberg - Mercedes - 1'15"321 +1"510 29
11. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'15"468 +1"657 29
12. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'15"547 +1"736 18
13. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'15"663 +1"852 27
14. Bruno Senna - Lotus-Renault - 1'15"732 +1"921 32
15. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'15"747 +1"936 31
16. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'15"836 +2"025 27
17. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'15"979 +2"168 35
18. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 1'16"052 +2"241 33
19. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'16"514 +2"703 33
20. Luiz Razia - Team Lotus-Renault - 1'17"595 +3"784 31
21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'18"140 +4"329 29
22. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'18"653 +4"842 29
23. Daniel Ricciardo - HRT-Cosworth - 1'18"952 +5"141 33
24. Jan Charouz - HRT-Cosworth - 1'19"577 +5"766 37

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Ven 25 Nov 2011 - 18:16

Libere 2: Hamilton mette tutti in fila
Le Red Bull tallonano il pilota della McLaren. In crescita anche Alonso, quarto a 0"2

La seconda sessione di prove libere del Gp del Brasile sembra aver confermato quanto parso piuttosto evidente nella prima, ovvero che le McLaren sembrano decisamente a loro agio tra le pieghe di Interlagos, in particolare quella di Lewis Hamilton.

Per ora è stato scongiurato il pericolo pioggia ed il pilota britannico ha chiuso davanti a tutti in 1'13"392, ma soprattutto ha tenuto la sua MP4-26 al comando delle operazioni per quasi tutta l'ora e mezza a disposizione. Ad onor del vero però va detto che la concorrenza non è troppo lontana dall'ex campione del mondo.

Sebastian Vettel, per esempio, ha terminato la sua giornata con un passivo di appena 167 millesimi, tallonato molto da vicino dalla Red Bull gemella di Mark Webber. Dunque, la situazione sembra molto fluida, visto che anche le Ferrari sono migliorate molto rispetto a questa mattina.

Dopo la rottura del motore delle Libere 1, Fernando Alonso ha ottenuto un convincente quarto tempo a soli due decimi dalla miglior prestazione di Hamilton. Felipe Massa invece è sesto, leggermente più staccaco, alle spalle anche della Mercedes di Michael Schumacher.

Segue Jenson Button, rimasto piuttosto a lungo in seconda posizione alle spalle del compagno di squadra. Passando alle gomme soft però il pilota britannico ha dato la sensazione di non aver ancora trovato il set-up ideale per la sua McLaren.

La top ten è poi completata dall'altra Mercedes di Nico Rosberg e dalle due Force India di Adrian Sutil e Paul di Resta, arrivati in Brasile con l'importante compito di mettere in cassaforte un preziosissimo sesto posto nel Mondiale Costruttori.

Nel finale ci sono stati dei problemi per Sergio Perez, rimasto fermo all'inizio della salita che conduce al rettilineo di partenza con il cambio della sua Sauber in panne. Questo ha portato anche ad una prolungata esposizione delle bandiere gialle in quel settore.


di Matteo Nugnes
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Ven 25 Nov 2011 - 18:17

Libere 2
1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'13"392 35
2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'13"559 +0"167 41
3. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'13"587 +0"195 41
4. Fernando Alonso - Ferrari - 1'13"598 +0"206 35
5. Michael Schumacher - Mercedes - 1'13"723 +0"331 38
6. Felipe Massa - Ferrari - 1'13"750 +0"358 39
7. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'13"787 +0"395 36
8. Nico Rosberg - Mercedes - 1'13"872 +0"480 42
9. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'14"144 +0"752 41
10. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'14"807 +1"415 48
11. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'14"856 +1"464 38
12. Bruno Senna - Lotus Renault - 1'14"931 +1"539 37
13. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'14"970 +1"578 32
14. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'15"019 +1"627 45
15. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'15"264 +1"872 44
16. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'15"388 +1"996 41
17. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'15"679 +2"287 43
18. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'15"903 +2"511 40
19. Jarno Trulli - Team Lotus-Renault - 1'16"298 +2"906 36
20. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'16"338 +2"946 48
21. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'18"031 +4"639 39
22. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'18"051 +4"659 45
23. Daniel Ricciardo - HRT-Cosworth - 1'18"367 +4"975 42
24. Vitantonio Liuzzi - HRT-Cosworth - 1'18"476 +5"084 42

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Sab 26 Nov 2011 - 19:57

E son quindici per Vettel!
Il tedeschino della Red Bull abbatte anche il record di Nigel Mansell di pole position in una stagione

Sebastian Vettel vola fino alla quota record di quindi pole position, battendo così anche il record di partenze al palo in una singola stagione che era una volta di Nigel Mansell (su un numero inferiore di gare però, va detto), e domani partirà davanti a tutti nel Gran Premio del Brasile che chiuderà la stagione 2011 della Formula 1.

Il bicampione del mondo ha fatto segnare il miglior tempo già nella Q2, e poi ha letteralmente dominato la Q3, facendo segnare prima un 1'12"268 e poi migliroandosi ancora fino ad essere l'unico capace di scendere sotto i 72 secondi ottenendo un 1'11"918 nel suo ultimo passaggio.

Ultimo passaggio estremamente positivo anche per il suo compagno di squadra Mark Webber, che ha scavalcato tutte le altre vetture e ha completato la prima fila tutta Red Bull. Prima che l'australiano passasse sotto la bandiera a scacchi la seconda posizione era saldamente in mano a Jenson Button, che con la sua McLaren è stato fino ad ora sempre molto competitivo e con questa partenza dalla terza posizione di domani ha messo la parola fine ad una serie4 di brutte prove sul tracciato di Interlagos.

Accanto al britannico scatterà il suo compagno di squadra e compatriota Lewis Hamilton, veloce e vicino ai primi, ma fino ad ora mai in grado di dare uns egnale per dimostrare di poter essere qualcosa di più che l'ultimo delle due squadre top.

Quinta e settima posizione per le Ferrari, con Fernando Alonso e Felipe Massa separati da un Nico Rosberg eccezzionale in Q2, dove ha ottenuto la second amiglior prestazione assoluta, e ben più anonimo nella Q3. Probabile che in Mercedes abbiano provato un qualche azzardo con l'assetto in vista di una possibile pioggia per la gara di domani.

Michael Schumacher, addirittura non ha nemmeno fatto segnare tempi nell'ultima sessione e così partirà decimo.

Adrian Sutil ha chiuso ottavo dopo aver stupito tutti questa mattina nelle libere 3 stando al comando per diversi minuti. La sua Force India scatterà davanti al nipote d'arte Bruno Senna, decisamente più competitivo che mai sul suolo natio.

Fuori dalla top 10 troviamo Paul di Resta, beffato all'ultimo da Schumacher in Q2, Rubens Barrichello e le Toro Rosso di Jaime Algersuari e Sebastian Buemi.

Pastor Maldonado si è piazzato ad oltre mezzo secondo dal compagno Barrichello e così non è riuscito a superare lo scoglio della Q1, assieme alle Lotus di Jarno Trulli ed Heikki Kovalainen, la cui nuova ala posteriore non ha dato i risultati sperati. Entrambe le HRT sono riuscite a stare davanti alle Virgin, con Jerome D'Ambrosio davanti a Timo Glock, che potrebbe essere alla sua ultima uscita con la squadra prima di essere sostituito da Charles Pic.


di Fulvio Cavicchi
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Sab 26 Nov 2011 - 19:58

Qualifiche
1. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1'11"918
2. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1'12"099
3. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1'12"283
4. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1'12"480
5. Fernando Alonso (Ferrari) 1'12"591
6. Nico Rosberg (Mercedes) 1'13"050
7. Felipe Massa (Ferrari) 1'13"068
8. Adrian Sutil (Force India-Mercedes) 1'13"298
9. Bruno Senna (Lotus-Renault) 1'13"761
10. Michael Schumacher (Mercedes) senza tempo
Eliminati al termine della Q2:
11. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1'13"584
12. Rubens Barrichello (Williams-Cosworth) 1'13"801
13. Jaime Alguersuari (Toro Rosso-Ferrari) 1'13"804
14. Sebastien Buemi (Toro Rosso-Ferrari) 1'13"919
15. Vitaly Petrov (Lotus-Renault) 1'14"053
16. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1'14"129
17. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 1'14"182
Eliminati al termine della Q1:
18. Pastor Maldonado (Williams-Cosworth) 1'14"625
19. Heikki Kovalainen (Team Lotus-Renault) 1'15"068
20. Jarno Trulli (Team Lotus-Renault) 1'15"358
21. Tonio Liuzzi (HRT-Cosworth) 1'16"631
22. Daniel Ricciardo (HRT-Cosworth) 1'16"890
23. Jerome D'Ambrosio (Virgin-Cosworth) 1'17"019
24. Timo Glock (Virgin-Cosworth) 1'17"060

Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Lun 28 Nov 2011 - 8:29

Così all'Arrivo
1 WEBBER M. Red Bull 1h32'17''464
2 VETTEL S. Red Bull +16''983
3 BUTTON J. McLaren +27''638
4 ALONSO F. Ferrari +35''048
5 MASSA F. Ferrari +1'06''733
6 SUTIL A. Force India +1 giro
7 ROSBERG N. Mercedes GP +1 giro
8 DI RESTA P. Force India +1 giro
9 KOBAYASHI K. Sauber +1 giro
10 PETROV V. Renault +1 giro
11 ALGUERSUARI J. Toro Rosso +1 giro
12 BUEMI S. Toro Rosso +1 giro
13 PEREZ S. Sauber +1 giro
14 BARRICHELLO R. Williams +1 giro
15 SCHUMACHER M. Mercedes GP +1 giro
16 KOVALAINEN H. Lotus F1 +2 giri
17 SENNA B. Renault +2 giri
18 TRULLI J. Lotus F1 +2 giri
19 D'AMBROSIO J. Marussia Virgin +3 giri
20 RICCIARDO D. HRT +3 giri
GLOCK T. Marussia Virgin rit. al giro 21
MALDONADO P. Williams rit. al giro 26
HAMILTON L. McLaren rit. al giro 46
LIUZZI V. HRT rit. al giro 61
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Lun 28 Nov 2011 - 8:33

dire che la gara è stata noiosa è dir poco, la red bul si è dimostrata molto puerile con la scusa del cambio, quando il cambio ha dei problemi ( vedi hamilton che si è dovuto fermare) non si fa il giro veloce , doveva vincere webber e va bene ma non si devon criticare gli altri e poi fare come loro.............
senza parole
Tornare in alto Andare in basso
alfa
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 1955
Punti : 2520
Data d'iscrizione : 17.02.11
Età : 62
Località : Barberino di Mugello (FI)

MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   Lun 28 Nov 2011 - 8:35

Pace fatta tra Hamilton e Massa!
Dopo la gara Lewis ha raggiunto Felipe alla Ferrari per una chiacchierata riconciliante

Forse c'è voluta qualche settimana di troppo, ma finalmente ad Interlagos è arrivato il tanto atteso incontro chiarificatore tra Lewis Hamilton e Felipe Massa. In questa stagione le strade dei due si sono incrociate più volte e spesso le loro monoposto ne sono uscite malconce, con incidenti che hanno fatto discutere spesso.

Con il passare delle gare e delle collisioni si è venuto a creare parecchio astio tra i due, con il ferrarista che ha più volte accusato di una condotta di gara spregiudicata il rivale della McLaren, che però aveva sempre detto di non aver niente da dire a Felipe a riguardo.

Questo almeno fino ad oggi: dopo la gara, infatti, Lewis si è recato presso il motorhome della Ferrari per una chiacchierata che ha finalmente sancito la tregua con Massa.

"Non ho mai avuto niente contro di lui e l'ho sempre rispettato anche quest'anno, nonostante tutto quello che è successo" ha detto il brasiliano della Ferrari. "Penso che fosse giusto che venisse lui a parlare con me, perchè credo di non aver fatto niente di sbagliato nei suoi confronti quest'anno".

"E' stata una stagione molto lunga e dura per tutti i piloti e per questo auguro a tutti di passare un buon inverno. Dopo la gara ho fatto una bella chiacchierata con Felipe. Ho un grande rispetto per lui e non vedo l'ora di tornare a sfidarlo nella prossima stagione" ha aggiunto Hamilton.

di Matteo Nugnes

Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011   

Tornare in alto Andare in basso
 
GP Brasile - Interlagos F1 27 Novembre 2011
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Perchè la 124 spider da rally??
» Novembre 2011 - Emanuele B & Dark City
» Vendite moto a novembre.
» Calendario festività 2011
» Le nuove Triumph 2011...che ve ne pare?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Lo Sport dei Motori Formula1 MotoGP..... :: Archivo :: F1 2011-
Andare verso: